"L'atletica va a scuola" ad Osimo




 

Parte dalla città marchigiana la serie di appuntamenti nazionali della Federazione Italiana Di Atletica Leggera (FIDAL) dedicati alla promozione dell’attività motoria nelle scuole primarie. Testimonial ad Osimo l’ostacolista John Mark Nalocca e il pesista Paolo Capponi.

Oltre un anno di attività con 3 scuole e 11 classi coinvolte. I protagonisti sono 600 alunni della scuola primaria che, ad Osimo (AN), stanno iniziando a giocare con l'atletica leggera. Promossa a livello nazionale dalla FIDAL e organizzata quest'anno nelle Marche dall'Atletica Osimo del presidente Adriano Malatini e del DT Gino Falcetta, l’iniziativa, illustrata oggi nel corso di una conferenza stampa, ha visto la partecipazione dei locali Istituti Comprensivi "Caio G.Cesare", "Bruno da Osimo" e "F.lli Trillini". Tra le finalità e le linee guida de "L'atletica va a scuola" c’è quella di una particolare attenzione all’aspetto ludico, inteso come base per l’attività motoria. Sono, quindi, tre, anzi quattro, le parole chiave del progetto: corri, salta, lancia e gioca! Senza dimenticare il fondamentale lavoro di squadra svolto a livello territoriale da Società sportive, Istituzioni e mondo della Scuola, in prima linea per promuovere il basilare ruolo dell’atletica per lo sviluppo emotivo, sociale e fisico delle giovani generazioni. Osimo è, infatti, una delle dieci città italiane (le altre sono Villanova D'Asti, Genova, Bassano Del Grappa, Siena, Foggia, Civitacastellana, Bologna, Messina, Trentola Ducenta) che, a livello nazionale, sono state individuate dalla FIDAL per l’attuazione del progetto, in collaborazione con Kinder+Sport. Da settembre ad aprile, la società ha, così, messo a disposizione delle tre Scuole  degli istruttori che hanno fatto lezione, per due volte al mese, in tutte le classi. Ogni insegnante di Educazione Motoria ha, quindi, ricevuto un apposito kit di schede formative, mentre ai tre istituti scolastici saranno assegnate delle sacche contenenti del materiale tecnico per lo svolgimento dell’attività. Momento finale di questa bella stagione del progetto sarà la manifestazione del 9 maggio, prima tappa nazionale dell’edizione 2009, presso il Campo Scuola della Vescovara, dedicata agli alunni delle classi 3ª, 4ª e 5ª, alle prese con gare di lungo, lanci, velocità, ostacoli e percorsi di destrezza.

Alla conferenza stampa sono intervenuti l’Assessore agli Impianti sportivi della Regione Marche, Lidio Rocchi, l’Assessore allo Sport della Provincia di Ancona, Eliana Maiolini, il vice-sindaco e l’Assessore allo sport del Comune di Osimo, Stefano Simoncini e Francesco Pirani, il membro del Collegio Nazionale dei Revisori dei Conti FIDAL, Romano De Angelis, il presidente provinciale del CONI Ancona, Fabio Luna, la coordinatrice provinciale degli insegnanti di educazione fisica, Michelangela Ionna, il consigliere regionale della FIDAL Marche, Alberto Gatto e la dirigente dell’Atletica Osimo, Fabiola Dolcini.

Testimonial della manifestazione due atleti marchigiani: il pluricampione italiano del getto del peso Paolo Capponi (Fiamme Oro) e il primatista nazionale dei 110hs Juniores, John Mark Nalocca (Carabinieri). Entrambi hanno ricordato con piacere le storie della loro scoperta dell’atletica leggera e i loro primi passi in questo sport a partire proprio dai tempi della scuola, auspicando un coinvolgimento sempre maggiore dei più giovani. Capponi ha tra l’altro annunciato che il prossimo 7 maggio sarà protagonista del programma in prima serata di Canale 5 “Lo show dei record”, condotto da Barbara D’Urso e che lo vedrà cimentarsi in un’insolita e spettacolare prova di forza.

IL SITO DELL'ATLETICA OSIMO

IL PROGETTO FIDAL "L'ATLETICA VA A SCUOLA"

atletica va a scuola osimo

(Una foto della conferenza stampa di Osimo - foto di Andrea Muti)



Condividi con
Seguici su: