2? MEETING NAZIONALE "CITTA' DI CAMERINO"




 

E? giunto appena alla sua seconda edizione, ma il ?Meeting Citt? di Camerino? sembra essere gi? diventato un appuntamento all?insegna di una partecipazione e di risultati di livello nazionale. La manifestazione, valida anche come seconda prova per i Campionati di Societ? Assoluti, ?si ? svolta sabato scorso presso lo stadio comunale ?Luzi? della citt? universitaria, sotto l?organizzazione del CUS Camerino. Nei 400 m l?allieva/talento Chiara Natali (Atl. Elpidiense Avis-Aido) si ? ancora una volta migliorata, compiendo il giro di pista in 55.53 e accreditandosi ulteriormente per rappresentare l?Italia alle ormai imminenti? Gymnasiadi di Atene. Anche a livello maschile i 400 m hanno fatto registrare ottime performance, grazie a Simone Monzani (Atl. Fabriano-Osimo) e alla promessa Carlo Foresi (Sacen Corridonia), scesi entrambi sotto i 50 secondi rispettivamente con 49.50 e 49.95. Velocissimi ? anche grazie al vento (+2.6) - i 100 m maschili con ben quattro atleti sotto il muro degli undici secondi. Il primo al traguardo ? stato, in 10.54, lo junior Francesco Garzia (US Aterno Pescara). Dietro di lui, lo junior del ?Progetto Talento? Alessandro Berdini (Atl. Avis Macerata) e il senior Simone Monzani (Atl. Fabriano Osimo) che hanno entrambi fermato il cronometro a 10.84. Al quarto posto, quindi, con 10.97, Mark Nalocca (Atl. Collection Sambenedettese). Nella stessa specialit?, a livello femminile, la junior Beatrice Alfinito (Jaky-Tech Apuana) si ? imposta con il crono di 12.12. 12.44, invece, il tempo della portacolori dell?Atletica Collection Sambenedettese, Jennifer Massaccisi.

Nei 110 m/hs da segnalare l?ottima prova della promessa Cristina Chiani (CS Esercito), senza rivali grazie al tempo di 14.23.? Tra gli uomini, risultati interessanti per i due marchigiani Riccardo Palmieri (Atl. Sangiorgese Tecnolift 15.41) e Mark Nalocca (Atl. Collection Sambenedettese ? 15.43).

Nel salto triplo l?allieva Federica De Santis (ASA Ascoli), gi? apparsa in recupero una settimana fa a Castelfidardo, ? riuscita finalmente a ritrovare con 12,19 m una misura all?altezza delle sue potenzialit?. ?

Anche la pedane dei lanci hanno, quindi, regalato dei confronti davvero di livello. Il disco, infatti, ha fatto registrare un?altra grande prova del neo-primatista regionale della specialit? Giovanni Faloci (Atl. Avis Macerata), capace di scagliare il proprio attrezzo a 57,50 m. 45,16 m, invece, la misura del discobolo/allievo Andrea Botti (Atl. Collection Sambenedettese). Nel lancio del martello femminile, quindi, la promessa? Laura Manfucci (Sport Atletica Fermo) si ? imposta con 51,80 m. Terzo posto per l?allieva e compagna di squadra Jessica Claretti (48,12 m).? Nel getto del peso bella vittoria di Elena Carini (Jaky-Tech Apuana) con 14,62 m. Nella stessa specialit? prestazione quasi ?di precisione? per l?allieva Aurora Narcisi (Atl. Collection Sambenedettese) che ha ottenuto la misura di 12 metri esatti. Nel lancio? del giavellotto, infine, due atleti hanno superato?la soglia?dei 60 metri. Si tratta di Claudio Favi (Atl. Cento Torri Pavia - 61,68 m) e della promessa dell?Atletica Avis Macerata Giacomo Galeotti (60,12 m).

?



Condividi con
Seguici su: