A BRESSANONE GLI ALLIEVI DIFENDONO I COLORI DELLE MARCHE




 
Domenica 4 giugno ? toccato nuovamente agli Allievi difendere i colori delle Marche nel corso della 25^ edizione del Brixia Meeting di Bressanone, l?incontro internazionale per rappresentative under 18 a cui hanno preso parte, tra gli altri, anche alcune selezioni regionali di Svizzera, Germania e Slovenia. E in palio per alcuni di loro non c'era solo una semplice medaglia, ma anche il conseguimento del minimo utile per la partecipazione alle imminenti Gymnasiadi di Atene e ai Mondiali in Cina. Obbiettivo "cronometrico" per l'edizione 2006 delle "Olimpiadi studentesche" gi? centrato per Giuseppe Lomartire (Sport Atletica Fermo) che, dopo l'1:54.85 realizzato a Macerata una settimana fa, anche in Val d?Isarco ha ribadito di attraversare un ottimo momento correndo gli 800 m in 1:54.95. Performance che ? valsa al giovane osimano il secondo posto assoluto dietro solo per una manciata di centesimi al tedesco Oehele del Baden-Wuttemberg, ma davanti a tutti i pari et? del resto d'Italia. Prova assolutamente notevole anche quella messa a segno dal portacolori dell'Asa Ascoli Youness Al Mouhajir che con 4:03.96 nei 1500 m si ? conquistato il secondo gradino del podio e il suo nuovo primato personale. D'argento anche il talento marchigiano dei 400 m/hs, Erica Marziani (Sport Atletica Fermo) che al Brixia Meeting si ? lasciata alle spalle tutte le connazionali con 1:01.72, crono che attesta il suo progressivo ritorno alla condizione migliore. Medaglia d'argento anche per la marciatrice dell'Apos Corridonia, Francesca Montalboddi, al traguardo dei 5km in 27:19.95. Tra le altre performance marchigiane realizzate in terra altoatesina da segnalare quelle dei due discoboli ascolani Daniele De Santis (ASA Ascoli) e Andrea Botti (Collection Atl. Sambenedettese), rispettivamente quarto e quinto con le misure di 47,74 e 47,41 m. Bene anche Luca Santori (Atl. Sangiorgese Tecnolift) che ha corso i 200 m in 22.44 e il lunghista Matteo Prencipe (Atl. Sangiorgese Tecnolift) che con 6,64 m si conferma pi? che mai a buoni livelli in questa specialit?. Con 14.67 Jacopo Palmieri (Atl. Montecassiano) non ha avuto rivali nella prima delle due serie dei 110 m/hs e si ? aggiudicato il quarto miglior crono della giornata. Lara Corradini della Sacen Corridonia ha, quindi, corso e vinto la propria serie dei 200 m in 25.56. Non ?, invece, andato oltre i 4,10 m l'astista ascolano Eugenio Fioravanti (ASA Ascoli), misura che gli ? comunque valsa il terzo posto finale e che potr? servirgli da stimolo per rifarsi presto e puntare a 4,40 m, limite sicuramente alla sua portata. Segnali incoraggianti anche dai m 2000 siepi dove l'anconetano Andrea Gargamelli (Atl. TreValli) si ? guadagnato un apprezzabile quinto posto con il tempo di 6:37.41. Buon risultato anche quello di Aurora Narcisi (Collection Atl. Sambenedettese), seconda delle italiane nel getto del peso con la misura di 12,35 m. Grande assente nei 400 m l'altra marchigiana del "Progetto Talento", Chiara Natali (Atl. Elpidiense Avis-Aido), costretta, purtroppo, a rinunciare alla competizione per motivi di carattere personale. La rappresentativa marchigiana ha, quindi, dovuto fare a meno anche dell'ostacolista Ornella Oluwole (Atl. Montecassiano) e del velocista Lorenzo Di Costanzo (DLF Ancona), entrambi accreditati di buone prestazioni. Una sintesi dei migliori risultati del 25? Brixia Meeting sar? tramessa domani (marted? 6 giugno) alle 14.50 sul digitale terrestre di La7 Sport e mercoled? 7 giugno alle 22.15 nella rubrica settimanale di atletica leggera "Starting Block".

Condividi con
Seguici su: