A FABRIANO VERDECCHIA SFRECCIA IN 10.36 NEI 100 M




 

Si sono chiusi nel segno della velocit? i Campionati Regionali Individuali Assoluti, disputatisi a Fabriano nel week-end appena trascorso, dove la gara da incorniciare ? stata, senza dubbio, quella dei 100 m maschili. Grande protagonista il sangiorgese Luca Verdecchia, autore in finale dell'impeccabile crono di 10.36 (10.39 in batteria). Una performance che conferma in maniera evidente il ritorno dello sprinter delle Fiamme Oro ai massimi livelli nazionali. Sul podio, alle sue spalle, si sono, quindi, classificati il talento junior dell'Atletica Avis Macerata, Alessandro Berdini con il crono di 10.82 (11.00 in batteria) e il portacolori dello Sport Atletica Fermo Michele Starnini con 10.91. Quarto con il tempo di 11.13, l'allievo Luca Santori (Atl. Sangiorgese Tecnolift).

A livello femminile, sempre i 100 m hanno regalato ancora una prova maiuscola della junior Francesca Ramini. La giovane velocista dello Sport Atletica Fermo, dopo aver stabilito il suo nuovo personale in batteria (11.98) non ha, infatti, avuto rivali in finale dove con 12.04?si ? imposta su Beatrice Alfinito della Jaky-Tech Apuana (12.10 - 12.14) e sull'altra marchigiana dell'Atletica Montecassiano Diletta Mazzieri (12.42 -12.36). Da segnalare anche il quarto e il quinto posto delle altre due portacolori dello Sport Atletica Fermo, Margherita Scib? e Claudia Vissicchio (12.58 in batteria), entrambe al traguardo della finale in 12.67.

Il duello Alfinito/Ramini si ?, cos?, ripetuto anche nei 200 m dove ad avere la meglio, per?, ? stata la toscana, prima con 24.85 contro il 25.28 della fermana. A livello maschile ad aggiudicarsi il titolo regionale dei 200 m ? stato, quindi, con 21.48 Marco Scalpelli (Atl. Avis Macerata) che ha superato il compagno di squadra Alessandro Berdini, secondo con 21.95.

Nei 400 m maschili ben tre atleti sotto la soglia dei 50 secondi: Simone Mar? (Sport Atl. Fermo - 49.70), Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano Osimo - 49.71) e Carlo Foresi (Sacen Corridonia - 49.85). Tra le donne, invece, il giro di pista ha visto il successo dell'allieva della Sacen Corridonia Lara Corradini (58.10), davanti a Jennifer Massaccisi della Collection Atl. Sambenedettese (58.30) e Federica Finucci dell'Atletica Montecassiano (59.93).

Nel settore ostacoli in evidenza lo junior sambenedettese dell'Atletica Collection Mark Nalocca, secondo nei 110 m/hs (15.24) e primo con 54.55 nei 400 m/hs, davanti a Davide Cesini (Atl. Recanati - 54.85) e a Marco Catini (Atl. Sangiorgese - 55.66).?

Negli 800 m si conferma l'ottimo momento dell'osimano Giuseppe Lomartire (Sport Atletica Fermo), senza rivali grazie al tempo di 1:54.97. Dietro di lui Youness Al Mouhajir dell'ASA Ascoli (1:57.11) e, al quarto posto, Matteo Pericoli dell'Atletica Sangiorgese (1:57.99). Per il portacolori dell'Atletica Fabriano-Osimo Yassine Zaouia, quindi, la vittoria nei 1500 m (4:08.82) ? valsa anche la soddisfazione di tagliare per primo il traguardo proprio davanti al pubblico di casa.

Sulle pedane dei lanci nuovamente in evidenza due pesiste: la junior Elena Carini (Jaky-Tech Apuana) e l'allieva Aurora Narcisi (Collection Atl. Sambenedettese), autrici rispettivamente delle misure di 14,49 e 12,33 m. Nel martello femminile successo di Laura Manfucci (Sport Atl. Fermo) con 51,12 m. Seconda la "Claretti junior", Jessica con 48,59 m.
A livello maschile, invece, buone prove dei pesisti Primo Capponi (Atl. Sangiorgese - 15,89) e Marco Carlini (Atl. Avis Macerata - 14,65) e del discobolo junior Alessio Dolciami (Atl. Avis Macerata - 46,57).

Nell'asta, infine, lo scudetto di campione regionale 2006 ? stato conquistato da Valerio Fantuzi dell'ASA Ascoli, capace di valicare l'asticella a 4,80 m.



Condividi con
Seguici su: