A FERMO PARTENZA ENTUSIASMANTE PER LA STAGIONE OUTDOOR 2006




 
Come ? ormai tradizione, anche quest'anno ? toccato al Trofeo Citt? di Fermo inaugurare ufficialmente la stagione all'aperto dell'atletica marchigiana. L'appuntamento fermano, giunto alla sua undicesima edizione, favorito anche da una bella giornata di sole, ha raccolto segnali pi? che incoraggianti dal punto di vista agonistico, oltre che una straordinaria partecipazione in particolar modo a livello giovanile. Basti pensare che, nella mattinata, la pedana del salto in lungo era stata letteralmente "assediata" da quasi 150 mini-atleti delle categorie Ragazzi ed Esordienti, provenienti dai numerosi Centri d'Avviamento allo Sport (C.A.S.) delle societ? marchigiane che, nell'ultimo anno, hanno fatto registrare un vero e proprio boom di iscritti. A distinguersi ? stata l'esordiente Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo), dieci anni, autrice dell'ottima misura di 4,10 m con cui si ? lasciata alle spalle anche molti coetanei maschi. Tra gli altri risultati, da segnalare la prova sui 300 m dell'allievo sangiorgese Luca Santori (Atl. Sangiorgese Tecnolift), primo al traguardo con il crono di 35.88, suo nuovo best-time. Nella stessa gara, in evidenza anche l'osimano dello Sport Atletica Fermo, Giuseppe Lomartire, secondo con 36.32. Nei 1000 m cadetti si ?, invece, messo in luce Francesco Pellicani (Atl. Recanati), vincitore con il tempo di 2:44.38, davanti a Leonardo Zucchini (Civitanova Track Club - 2:49.93). Nella stessa specialit?, a livello juniores, ad avere la meglio ? stato Riccardo Demasi (Atl. Fabriano Osimo) con 2:26.23 che si ? imposto su Diamanti, Girard e Santucci, scesi tutti sotto la soglia dei 2:39. Nel lungo allievi buona prova di Matteo Prencipe (Atl. Sangiorgese), vincitore con la misura di 6,36 m. A livello femminile, buon inizio di stagione per la fermana Francesca Ramini che negli 80 m ha fermato il cronometro a 10.01. La junior dello Sport Atletica Fermo, per?, nella corso della sua frazione della staffetta 4x100 ha subito un leggero risentimento al bicipite femorale. Domani l'atleta sar? sottoposta ai dovuti accertamenti per verificare l'effettiva entit? dell'infortunio. Nei 1000 m junior vittoria della fanese Michela Zandri (Sport Atl. Fermo), senza rivali con il tempo di 3:06.90. Nel lungo cadette, infine, sul gradino pi? alto del podio ? salita Sara Romagnoli (Sport Atl. Fermo) con la misura di 5,02 m. Per la cronaca ad aggiudicarsi il Trofeo, alla fine, sono stati proprio i padroni di casa dello Sport Atletica Fermo che hanno preceduto in classifica l'Atletica Sangiorgese. Da ricordare che, intanto al Campo scuola di atletica leggera di Fermo proseguono i lavori per la costruzione del tanto sospirato pistino coperto che finalmente, grazie all'impegno dell'Amministrazione Comunale, potr? consentire agli atleti del club fermano di disporre di una struttura idonea per gli allenamenti anche nel periodo invernale.

Condividi con
Seguici su: