A RIETI, CIPOLLONI DI BRONZO NELL'EPTATHLON




 
Arriva dalla Riviera delle Palme e gareggia per i colori della Collection Atletica Sambendettese, l’allieva, che ha firmato il miglior piazzamento, terza nella speciale gara IAAF under 18, nel corso dei Campionati Italiani di Prove Multiple 2007, disputatisi nel week-end appena trascorso a Rieti. Il suo nome è Enrica Cipolloni, classe 1990, e, non a caso, è allenata dal tecnico responsabile della Nazionale Italiana femminile di questa specialità, Francesco Butteri. Per Enrica, tuttavia, non si tratta della prima volta sul podio di un evento nazionale. A gennaio, infatti, ad Ancona era arrivata ad un passo dal titolo italiano indoor, laureandosi, comunque, vice-campionessa italiana di tetrathlon con tanto di primato personale migliorato di ben 8 cm (1,78 m) nella sua gara preferita, il salto in alto. E, infatti, sulla pedana dello Stadio “Raul Guidobaldi” la marchigiana non ha deluso le aspettative, stravincendo il duello con tutto il resto delle avversarie e con l’asticella a quota 1,69 m. Per lei anche il secondo posto nel peso (10,21) e nel giavellotto (31,16), oltre che la quarta misura nel lungo (4,78), risultati che complessivamente le sono valsi uno score finale di 4.272 punti.

A livello maschile, invece, continua il buon momento dell’allievo Matteo Prencipe (Atl. Sangiorgese Tecnolift) che ha ancora una volta dimostrato di avere una marcia in più nelle specialità in cui è la velocità a fare la differenza. Per lui, quindi, il successo nei 100 m (11.30) e nel lungo (6,60 m), insieme al terzo posto nell’alto (1,84), performance grazie alle quali Matteo, alla fine delle otto prove dell’octathlon, ha totalizzato 4.847 punti e il quinto posto in classifica. Dietro di lui, il compagno di squadra Roberto Di Ruscio (4.538 pt), secondo nei 1000 m (3:00.23) e terzo nel peso (12,70). Messo, invece, fuori gioco da una tonsillite e da un forte vento che ha reso difficile la vita per tutti, l’iron man sangiorgese Riccardo Palmieri che non ha così potuto concludere la sua avventura nel decathlon “Promesse”. Buon esordio nelle dieci fatiche per il fratello Francesco che, tra gli juniores, ha collezionato 4.853 punti. A livello assoluto femminile, infine, da segnalare i 4.241 punti nell’eptathlon della jesina, in forza allo Sport Atletica Fermo, Michela Rossetti.



Condividi con
Seguici su: