ASCOLI LANCIA LA STAGIONE DEI LANCIATORI




 

Parte subito alla grande anche la stagione 2008 dei lanciatori che domenica mattina ad Ascoli Piceno in occasione del Trofeo Regionale Invernale di Lanci si sono dati battaglia nel primo appuntamento agonistico del nuovo anno.

 

Dalle pedane del Campo Scuola “Bracciolani” sono così decollati il disco dell’allievo campione d’Italia in carica Eduardo Albertazzi (ASA Ascoli) che, con l’attrezzo da 1,750 kg, è arrivato a 48,78, superando i due juniores Andrea Botti (Cento Torri Pavia – 48,61) e Daniele De Santis (ASA – 44,50). Nel disco da 2 kg, invece, vittoria per l’umbro dell’Atletica Avis Macerata, Alessio Dolciami con la misura di 44,91 m.

 

Nel martello Promesse, successo dell’ascolano Stefano Mancinelli (Cento Torri Pavia) con 50,61 davanti a Lucio Piermarini (Atl. Avis Macerata – 40,92), mentre a livello giovanile non hanno avuto rivali i 61,33 m dell’azzurro ai Mondiali Allievi di Ostrava Mauro Biondi (Collection Atl. Sambenedettese).

 

In campo femminile, invece, poderosa martellata di Eleonora Zappitelli (Atl. Avis Macerata) con la lanciatrice di Città di Castello allenata da Lorenzo Campanelli, che è riuscita a scaraventare il suo attrezzo a 51,41 m, davanti a Maria Laura Montelpare (Tecno Adriatletica Marche – 45,00 m). 39,80 m, quindi, per la junior Aurora Narcisi (T.A.M.).

 

Nel giavellotto, infine, successi di Benedetta Tassi (Tecno Adriatletica Marche – 31,10) davanti ad Elena Gatti (Atl. Fabriano Osimo – 29,16) e di Matteo Manfroni (ASA – 49,20) su Luigi Belleggia (Sport Atletica Fermo – 43,82).

 

Per i lanciatori l’appuntamento clou della stagione invernale sarà proprio nelle Marche a San Benedetto del Tronto, i prossimi 23 e 24 febbraio, con la rassegna tricolore che vedrà “in gabbia e in pedana” tutti i migliori specialisti del panorama nazionale.

 

 

 

 

Nella foto i discoboli dell'ASA Ascoli: Daniele De Santis e Eduardo Albertazzi



Condividi con
Seguici su: