ATLETICA NO STOP | TRE GIORNI, TRE MEETING




 

Tre giorni, tre meeting a Camerino, Ascoli Piceno e Recanati. Alla vigilia delle Olimpiadi di Pechino si susseguono incessantemente gli eventi del calendario regionale delle Marche con diversi big pronti a fare capolino in gara prima del grande appuntamento a Cinque Cerchi. E così la Campionessa Europea Indoor in carica Assunta Legnante, prossima alla sua prima Olimpiade, si è cimentata in un test di preparazione in occasione dell’AscoliMeeting 2008 – organizzazione Centro Marcia Solestà - tornando sulla pedana del Campo Scuola “Bracciolani”. Ad Assunta che è amatissima nel capoluogo piceno dove è ormai praticamente di casa, è bastato un lancio da 17,75 m per aggiudicarsi la vittoria, mentre il tre volte Campione d’Italia Paolo Capponi (Fiamme Oro) ha trovato sulla sua strada l’argentino Lauro Germani, autore di un imbattibile 19,53 grazie a cui ha superato il 18,30 del poliziotto ascolano. Campioni all’opera anche nel martello femminile con la stella argentina della specialità Jennifer Dahlgren - in partenza per Pechino con in tasca il record sudamericano di 72,94 m – che ad Ascoli si è limitata ad un per lei normalissimo, ma ugualmente vincente 65,44. Bella sfida pure nel disco animata da George Esteban Balliengo (Ass. Sport Padova) che ha battuto 58,53 a 58,13 il finanziere Giovanni Faloci. In gara anche l’allievo Eduardo Albertazzi (ASA) ancora una volta ad un soffio dal muro della soglia dei 50 metri con l’attrezzo da 2 kg. Il giorno precedente al 1° Meeting Unicam era stato, invece, proprio Faloci a centrare con 57,45 m il lancio più lungo della manifestazione con la pluricampionessa italiana dei 400 m, Daniela Reina (Fiamme Azzurre) che si è concessa un po’ di passerella sui 200 m, vinti senza troppa fatica in un tranquillo 24.39 davanti al pubblico della sua città (per lei anche un 24.08 il giorno dopo a Recanati). Al maschile, invece, il successo è andato a Marco Scalpelli (Atl. Avis Macerata), al traguardo in 21.66, soddisfatto anche per la riuscita della manifestazione a cui ha collaborato al fianco del Cus Camerino. Per Scalpelli, domenica al 9° Meeting “Città di Recanati”, un ottimo riscontro cronometrico anche sui 100 con un 10.76 in batteria e un 10.78 in finale (+0.3), con davanti a sé soltanto il determinatissimo Giovanni Tomasicchio (Atl. Amatori Acquaviva), autore di un eccellente 10.48. Nella riunione organizzata dall’Atletica Recanati, sprint in evidenza anche al femminile con Maria Aurora Salvagno (Aeronautica) e Martina Balboni (Atl. Montanari Gruzza), prima e seconda rispettivamente in 11.67 e 11.92 (+1.5). Velocissimi sullo stesso rettilineo anche gli specialisti delle barriere alte, pilotati dal solito fulmine John Mark Nalocca (Collection Atl. SBT – 14.08) e da Marzia Caravelli (Cus Cagliari – 13.60). Nei salti si sono, quindi, distinti l’altista Raffaella Lamera (Esercito) a quota 1,83 e il lunghista neo-campione d’Italia, Stefano Tremigliozzi (Aeronautica), volato a 7,86 m, mentre i 400hs hanno visto trionfare l’aviere Nicola Cascella (51.05) e l’allievo Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano) al personale in 55.54.  Applausi, infine, per gli allievi della 4x100 azzurra Didioni-Sangiorgi-Pedrazzoli-Basciani che hanno fatto arrivare il testimone al traguardo in 41.16.

   

1st EUSA CUP OF ATHLETICS/1° MEETING UNICAM | RISULTATI

UOMINI: 200: Marco Scalpelli (Atl. Avis MC – 21.66) - 60 RM: Michele Bernardini (Cus Camerino – 8.51) – 80 CM: Emmanuel Agyeman (Atl. Osimo – 9.87) –1500: Marco Campetti (Apos Corridonia – 4:04.96) – disco: Giovanni Faloci (FF.GG. – 57,45) – lungo: Riccardo Borromei (Atl. Vomano – 6,84) – 110hs: John Mark Nalocca (Collection Atl. SBT – 14.20) – 50 EM: Alessandro Broglia (Cus Camerino – 8,42)

DONNE: 200: Daniela Reina (Fiamme Azzurre – 24.39) – 80 CF: Elisa Pacilli (Aru Terni – 10.96) – 300 CF: Claudia Gentili  (Atl. Elpidiense Avis Aido – 45.34) – 1500: Letizia Scheggia (Apos Corridonia – 5:12.25) – disco: Simona Boldrini (Italgest – 46,30) – 100hs: M.Sofia Grandoni (Tecno Adriatletica Marche – 16.04)

 

ASCOLIMEETING 2008 | RISULTATI

UOMINI: 100: Marco Perrone (SEF Virtus Emilsider – 11.05) - 60 RM: Luca Cicconi (ASA – 8.34) Lorenzo Cornettone (Atl. Sangiorgese Tecnolift – 8.34) – 80 CM: Mattia Lobefalo (Atl. Sangiorgese – 10.06) – 400: Daniele Fioravanti (ASA – 52.72) – 1000 CM: Loris Di Marcantonio (Marathon Imperial – 2:40.62) – 3000: Giovanni Moretti (Atl. Avis MC – 9:02.10) – asta: Guglielmo Chiaraviglio (Libertas Catania – 4,70) – triplo: Stefano Del Moro (Atl. Sangiorgese -13,80) –disco: George Esteban Balliengo (Ass. Sport Padova – 58,53) – Giovanni Faloci (FF.GG. – 58,13) – Eduardo Albertazzi (ASA – 40,95) – peso: Lauro Germani (19,53) – Paolo Capponi (Fiamme Oro – 18,30) – martello: Juan Ignazio Cerra (Sport Club Catania – 69,67) – giavellotto: Andrea Manfroni (ASA – 54,37)  

DONNE: 60 RF: Arianna Biondi (Atl. Sangiorgese – 8.83) – 80 CF: Elena Bruni (Collection Atl. SBT – 10.99) – 100: Alessandra Nardinocchi (Tecno Adriatletica Marche – 13.68) – 400: Diana De Luca (Atl. Gran Sasso – 57.16) – 1000 CF: Alessandra Vallorani (ASA – 3:14.70) – lungo CF: Giovanna Sorbi (ASA – 4,32) – triplo: Silvia Del Moro (Atl. Sangiorgese – 12,03) – martello: Jennifer Dahlgren (65,44) – peso: Assunta Legnante (Italgest – 17,75)

 

9” MEETING “CITTA’ DI RECANATI | RISULTATI

UOMINI: 100: Giovanni Tomasicchio (Atl. Amat. Acquaviva – 10.48) – Marco Scalpelli (Atl. Avis MC – 10.78/10.76b) – 400: Fiorenzo Moscatelli (Aeronautica – 47.14) – 1500: Abdlekrim Kabbouri (Atl. Recanati – 3:54.92) – asta: Sergio D’Orio (Fiamme Gialle – 5,25) – lungo: Stefano Tremigliozzi (Aeronautica – 7,86) – 110hs: John Mark Nalocca (Collection Atl. SBT – 14.08) - peso: Paolo Capponi (18,60) – 400hs AM: Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano – 55.54) – 400hs: Nicola Cascella (Aeronautica – 51.05) – 4x100: Didioni-Sangiorgi-Pedrazzoli-Basciani (Nazionale Italiana Allievi – 41.16)

DONNE: 100: M. Aurora Salvagno(Aeronautica – 11.67) – Martina Balboni (Atl. Montanari Gruzza – 11.92) – 200: Daniela Reina (Fiamme Azzurre – 24.08) – alto: Raffaella Lamera (Esercito – 1,83) – 100hs: Marzia Caravelli (Cus Cagliari – 13.60)

 



Condividi con
Seguici su: