Al via il Campionato Cinque Cerchi

24 Maggio 2013

Recanati accoglie la prima prova della rassegna giovanile

 

Parte nel week-end l’attività della categoria ragazzi (under 14), che presenta una formula rinnovata. Domenica 26 maggio allo stadio Tubaldi di Recanati (MC) si disputa la prima fase del Campionato regionale di società “Cinque Cerchi”, il cui nome prende origine dagli obiettivi di questa rassegna istituita dal Comitato regionale FIDAL Marche. Infatti c’è l’aspetto tecnico, simboleggiato dalle tre tipologie di gare (corse, salti, lanci) sulle quali si baserà la classifica, con l’intento di stimolare l’attività multidisciplinare dei ragazzi e delle ragazze, per evitare una specializzazione precoce. E anche due importanti valori che devono caratterizzare il campionato: l’impegno e il fair play. Alle società viene chiesta la predisposizione di ogni programma utile per educare sul significato dell’impegno (frequenza agli allenamenti e alle gare, volontà di migliorarsi, progressi), utilizzando gli appuntamenti del Campionato Cinque Cerchi come test di verifica. Inoltre sono previste iniziative per facilitare l’apprendimento delle regole del fair play da parte dei giovani atleti. Nella prima prova si punterà sulla regola essenziale del rispetto, con l’introduzione di un gesto che lo rappresenta: la stretta di mano con gli altri partecipanti, siano essi vincitori o vinti.

La rassegna è articolata su cinque tappe, da maggio a ottobre, e proseguirà con le manifestazioni di Castelfidardo (1° giugno), Montecassiano (15-16 giugno), Macerata (22-23 giugno) e quella conclusiva di Ancona (13 ottobre), valida per l’assegnazione dei titoli regionali individuali. Ma il fine settimana si aprirà nel pomeriggio di sabato 25 maggio all’impianto della Vescovara di Osimo (AN) per la prima giornata del Campionato regionale di società di prove multiple cadetti (under 16), che proseguirà domenica pomeriggio a Recanati insieme alla prova inaugurale del Campionato Cinque Cerchi ragazzi.

File allegati:
- Osimo - 25 maggio
- Recanati - 26 maggio


Condividi con
Seguici su: