Allievi: Coppari argento tricolore!

13 Febbraio 2021

La fabrianese seconda nel peso con un altro record regionale under 18 ai campionati italiani di Ancona. Domani il day 2 in diretta streaming su atletica.tv

 
Di nuovo sul podio i giovani delle Marche, anche nei Campionati italiani allievi al Palaindoor di Ancona. Nella prima giornata della rassegna tricolore under 18, la protagonista è Sofia Coppari che festeggia una splendida medaglia d’argento nel getto del peso. Missione compiuta dalla giovane lanciatrice dell’Atletica Fabriano, per salire un gradino rispetto al terzo posto della scorsa edizione. Si comporta nel migliore dei modi la 16enne allenata da Pino Gagliardi, perché riesce a migliorare per l’ennesima volta il suo record regionale di categoria, con due progressi nel giro di pochi minuti: 15.48 al primo tentativo e 15.70 al secondo, ritoccando il suo 15.38 ottenuto nel mese di gennaio. Poi continua la gara con 15.21, 15.05, un nullo e 14.64, ma rimane saldamente in seconda posizione alle spalle della pugliese Anna Musci che si impone con 16.47. Una bella conferma al vertice in campo nazionale, in attesa della stagione all’aperto.
Arriva un piazzamento importante nell’alto per merito di Laura Giannelli (Asa Ascoli Piceno), quarta con 1.65 superando tutte le quote al primo tentativo fino a quella misura, per poi commettere tre errori a 1.68.

Nei 60 metri conquista la finale il velocista Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona), ottavo al traguardo con 7”18 dopo aver corso la batteria in 7”13. Applausi negli 800 per la mezzofondista Eva Luna Falcioni (Sef Stamura Ancona) che toglie quasi tre secondi al personale con 2’20”66 e chiude in ottava posizione. Stesso piazzamento di Ambra Compagnucci (Atl. Avis Macerata), ottava nell’alto eguagliando il suo primato di 1.62. Nel lungo decima la sangiorgese Claudia Boccaccini (Team Atl. Marche), a soli cinque centimetri dal proprio limite con 5.33. Sui 400 metri in batteria 52”85 per l’osimano Filippo Iurini (Team Atl. Marche) e record personale di 53”25 per Riccardo Ciribeni (Collection Atl. Sambenedettese). Domani la seconda e ultima giornata: in palio i restanti 15 titoli, con diretta streaming dalle ore 10.30 su www.atletica.tv.
In chiave nazionale, volata da record nei 60 metri della 16enne Ludovica Galuppi che sfreccia in 7.45 e supera la migliore prestazione italiana under 18, al primo anno di categoria, togliendola a Chiara Gherardi (7.47 nel 2018).

Sensazionale il progresso della sprinter della Bracco Atletica, che si era presentata con un personale di 7.72 già demolito nella batteria in 7.54. Alle sue spalle brilla anche il 7.56 della romana Camilla Duri (Studentesca Rieti Milardi), quinta di sempre in questa fascia di età. Nel lungo si ripete Marta Amani (Cus Pro Patria Milano) che atterra a un notevole 6,20, appena tre centimetri in meno della misura vincente dell’anno scorso. Conferme tricolori anche per Daniele Renolfi (Dinamica Sardegna) con 7,18 nel lungo, Giada Traina (Atl. Livorno, 14:11.64 sui 3000 di marcia) e Flavia Bianchi (Atl. Roma Acquacetosa, 2:15.54 negli 800 metri). Sulla pedana del peso con 16,47 si migliora Anna Musci (Alteratletica Locorotondo) che prosegue la tradizione di famiglia del fratello Carmelo. Il più veloce al maschile è Loris Tonella (Atl. Biotekna Marcon), campione dei 60 in 6.95, mentre l’altro veneto Giovanni Lazzaro (Us Quinto Mastella) si aggiudica gli 800 con 1:55.97.
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI
2. Sofia Coppari (Atl. Fabriano) peso 15.70
4. Laura Giannelli (Asa Ascoli Piceno) alto 1.65
8. Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona) 60 metri 7.18 finale, 7.13 batt.
8. Eva Luna Falcioni (Sef Stamura Ancona) 800 metri 2’20”66 pb
8. Ambra Compagnucci (Atl. Avis Macerata) alto 1.62 pb
10. Claudia Boccaccini (Team Atl. Marche) lungo 5.33
12. Filippo Iurini (Team Atl. Marche) 400 metri 52”85
13. Riccardo Ciribeni (Collection Atl. Sambenedettese) 400 metri 53”25 pb

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate