Allievi e cadetti, Societari a Macerata

19 Maggio 2013

Nella seconda fase regionale, in testa Tecno Adriatletica Marche (allievi e allieve), Collection Sambenedettese (cadetti), Avis Macerata (cadette)

 

Nel week-end del Brixia Meeting, gli allievi marchigiani si sono sfidati anche allo stadio Helvia Recina di Macerata per la seconda prova regionale dei Campionati italiani under 18 per società. Entrambe le classifiche provvisorie vedono al comando la Tecno Adriatletica Marche: al maschile davanti a Sport Atletica Fermo e Atletica Civitanova, invece al femminile su Atletica Avis Macerata e Atletica Fabriano. Disputata anche la seconda fase del Campionato per club della categoria under 16, in questo caso con la Collection Atletica Sambenedettese a guidare per il momento tra i cadetti, nei confronti di Atletica Avis Macerata e Atletica Fabriano, mentre la classifica delle cadette vede in testa l’Atletica Avis Macerata, su Collection Atletica Sambenedettese e Atletica Fabriano. In chiave individuale, diversi risultati interessanti: nel triplo Livio Santarelli ha vinto con 13.59 (+1.5), poi nell’alto Filippo Cognigni (Atl. Civitanova) è riuscito a superare l’asticella a 1.80 e il martellista Federico Petrelli (Tecno Adriatletica Marche) si è imposto nel martello con 52.89. Nel lungo 5.97 di Matteo Discepoli (Sef Stamura Ancona). Tra le allieve successo di Elena Giuliodori (Atl. Fabriano) sui 100 metri in 12”79, nel martello si migliora Alessia Conti (Atl. Avis Macerata) con 47.37, e nell’asta Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) va oltre la quota di 3.20. Sui 5000 metri di marcia, 27’51”54 per Giorgia Moriconi (Tecno Adriatletica Marche).

Brillano anche i cadetti nella manifestazione organizzata dall’Atletica Avis Macerata: primato personale del giavellottista Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) con 57.73, invece il marciatore Giacomo Brandi (Atl. Fabriano) prevale sui 4000 metri in 19’31”76 davanti a Luca Antonelli (Atl. Recanati), secondo in 19’51”73. Sui 100 ostacoli, 14”38 di Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese). Nelle gare cadette, Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) corre in 48”49 sui 300 ostacoli, poi Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) salta 5.06 nel lungo, mentre sugli 80 ostacoli Rebecca Dondoni (Collection Atl.

Sambenedettese) conquista il successo in 13”03 e nei 1000 metri Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) chiude in 3’09”43.
 
RISULTATI (Macerata, 18-19 maggio)
Allievi. 100: Riccardo Tegazi (Atl. Civitanova) 11”84 (+2.2); 200: Augustin Prego (Sef Stamura Ancona) 23”54 (-1.8); 400: Matteo Stagnaro (Atl. Recanati) 55”32; 800: Samuele Grasselli (Cus Camerino) 2’02”23; 1500: Edoardo Cittadini (Atl. Montecassiano) 4’21”37; 3000: Lorenzo Berdini (Tecno Adriatletica Marche) 9’35”83; 2000 siepi: Niccolò Menicori (Atl. Civitanova) 7’19”94; 110hs: Matteo Bronzi (Sport Atl. Fermo) 17”26 (-4.0); 400hs: Marco Chiodera (Atl. Avis Macerata) 1’00”43; alto: Filippo Cognigni (Atl. Civitanova) 1.80; asta: Filippo Binci (Tecno Adriatletica Marche) 2.80; lungo: Matteo Discepoli (Sef Stamura Ancona) 5.97 (-1.6); triplo: Livio Santarelli (Tecno Adriatletica Marche) 13.59 (+1.5); peso: Lucian Ficau (Sport Atl. Fermo) 12.02; disco: Luca Rongoni (Asa Ascoli Piceno) 41.81; martello: Federico Petrelli (Tecno Adriatletica Marche) 52.89; giavellotto: Luca Bartolucci (Sport Atl. Fermo) 44.83; 4x100: Tecno Adriatletica Marche (Nicolò Ziosi, Riccardo Ciabò, Livio Santarelli, Lambert Marsigliani) 45”84; 4x400: Atl. Civitanova (Matteo Pisciarelli, Diego D’Alessandro, Francesco Cesari, Elia Ciccalè) 3’46”87.
Allieve. 100: Elena Giuliodori (Atl. Fabriano) 12”79 (0.0); 200: Margherita Burattini (Atl. Fabriano) 28”41 (+0.4); 400: Martina Marinozzi (Sport Atl. Fermo) 1’02”85; 800: Jessica Cerretani (Tecno Adriatletica Marche) 2’27”11; 1500: Federica Masini (Sef Stamura Ancona) 5’19”91; 3000: Martina Strappato (Atl. Amatori Osimo) 11’42”74; 2000 siepi: Benedetta Cecchini (Atl. Fabriano) 7’56”73; 100hs: Caterina Santoni (Tecno Adriatletica Marche) 17”82 (-2.2); 400hs: Jenny Bongiovanni (Atl. Fabriano) 1’25”38; alto: Caterina Santoni (Tecno Adriatletica Marche) 1.50; asta: Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) 3.20; lungo: Elena Giuliodori (Atl.

Fabriano) 4.97 (+2.1) e 4.84 (-1.1); triplo: Prisca Iommi (Tecno Adriatletica Marche) 10.34; peso e martello: Alessia Conti (Atl. Avis Macerata) 10.53 e 47.37; disco e giavellotto: Lara Maria Viola (Tecno Adriatletica Marche) 28.01 e 32.52; marcia 5000: Giorgia Moriconi (Tecno Adriatletica Marche) 27’51”54; 4x100: Atl. Avis Macerata (Denise Meo, Arianna Vecchi, Irene Ferranti, Caterina Marozzi) 55”48; 4x400: Sef Stamura Ancona (Beatrice Luna, Sara Marani, Sara Berti, Federica Masini) 4’37”96.
Cadetti. 80: Jacopo Spinozzi (Collection Atl. Sambenedettese) 9”79 (-0.1); 300: Andrea Ciferri (Atl. Elpidiense Avis Aido) 39”16; 1000 e 2000: Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata) 2’49”10 e 6’30”96; 100hs: Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) 14”38 (-1.8); 300hs: Riccardo Natali (Sacen Corridonia) 42”99; alto e asta: Riccardo Mercatili (Collection Atl. Sambenedettese) 1.68 e 3.20; lungo e triplo: Jacopo Tasso (Atl. Avis Macerata) 6.00 (+1.9) e 11.91 (+0.9); peso e disco: Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo) 35.16 e 12.82; martello: Leonardo Chiodi (Atl. Fabriano) 41.21; giavellotto: Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) 57.73; marcia 4000: Giacomo Brandi (Atl. Fabriano) 19’31”76; 4x100: Sport Atl. Fermo (Raffaele Astorri, Riccardo Flamini, Lucian Chiriac, Leonardo Monterubbianesi) 47”58.
Cadette. 80: Elisa Maggi (Atl. Fabriano) 10”71 (-2.1); 300 e 1000: Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) 43”72 e 3’09”43; 2000: Samira Amadel (Atl. Avis Macerata) 7’07”91; 80hs: Rebecca Dondoni (Collection Atl. Sambenedettese) 13”03 (-0.6); 300hs: Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) 48”49; alto: Greta Morganti (Atl. Senigallia) 1.49; asta: Nikita Lanciotti (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 2.40; lungo: Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) 5.06 (+1.5); triplo: Sofia Fabbretti (Sef Stamura Ancona) 10.34 (+3.3) e 10.23 (+1.5); peso: Erika Falcioni (Asa Ascoli Piceno) 8.95; disco: Lucia Pettinari (Apos Corridonia) 26.48; martello: Benedetta Dell’Osso (Atl. Fabriano) 32.03; giavellotto: Francesca Bray (Atl. Avis Macerata) 29.92; marcia 3000: Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) 16’35”01; 4x100: Atl. Avis Macerata (Angela Tomassini, Mariavittoria Boccanera, Francesca Bray, Giulia Antonelli) 53”73.

File allegati:
- RISULTATI

Il cadetto Simone Comini


Condividi con
Seguici su: