Allievi, la Tam nella finale di prove multiple

07 Settembre 2012


 

Si assegnano a Vicenza gli scudetti giovanili delle prove multiple, sabato 8 e domenica 9 settembre. Alle finali nazionali dei campionati italiani under 18 per società dedicati agli specialisti di octathlon (al maschile) ed eptathlon (al femminile), si è qualificata in modo brillante la squadra maschile della Tecno Adriatletica Marche, terza dopo la prima fase e quindi candidata per un buon piazzamento anche nella due giorni che deciderà le sorti della rassegna. Il club marchigiano schiera quattro allievi: l’osimano Manuel Nemo, vicecampione italiano indoor del salto in alto, poi Sasha Tirabassi, di Corridonia, insieme al sambenedettese Vittorio Santori e all’altro osimano Francesco Cappanera.

ISCRITTI

 

Sabato 8 settembre, allo stadio Helvia Recina di Macerata, si disputa invece il 25° Meeting di San Giuliano, inserito nelle iniziative per la festa patronale. La manifestazione organizzata dall’Atletica Avis Macerata si svolgerà in seminotturna, dalle ore 18 alle 22,30, con diversi atleti di primo piano anche a livello nazionale: negli 800 metri Leonardo Zucchini (Atl. Maxicar Civitanova), bronzo tricolore under 23, e nei 1500 femminili la compagna di squadra Elisa Copponi, campionessa italiana dei 3000 metri. Tra gli atleti di casa, da seguire Leonardo Ottaviani nell’asta e il triplista Marco Vescovi, mentre sui 400 metri ci sarà il pluricampione italiano giovanile Eusebio Haliti (Pol. Rocco Scotellaro Matera).

ISCRITTI


Nell'immagine, l'allievo Manuel Nemo (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)



Condividi con
Seguici su: