Ancona: 200 veloci, Barontini conquista i 1500

21 Gennaio 2017

L’azzurra Siragusa si migliora nel giro di pista, mentre lo junior anconetano debutta con una vittoria


 

Nel terzo weekend di competizioni al Palaindoor di Ancona, gare sempre più partecipate e ricche di risultati significativi. Sui 200 femminili sfreccia la toscana Irene Siragusa, azzurra dell’Esercito, che in 24.06 abbassa di due decimi il record personale. Alle sue spalle crescono con 24.59 anche la ventunenne romana Elisabetta De Andreis (Acsi Italia Atletica) e la junior Valeria Simonelli (Studentesca Rieti Milardi, 25.00). Quinto crono di giornata per l’allieva pesarese Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) che fa segnare 25.21. Sfida appassionante nei 1500 maschili, vinta dal 18enne anconetano Simone Barontini. Il bronzo europeo allievi degli 800, al suo debutto tra gli under 20, si aggiudica il successo in 3:58.40 davanti a due compagni di club della Sef Stamura Ancona: il rientrante ascolano Stefano Massimi, secondo con 4:00.35 dopo aver guidato nella fase iniziale, e la promessa Lorenzo Lucarini, 4:01.81.

L’ostacolista Andrea Pacitto, ventenne della Collection Atletica Sambenedettese, si migliora sui 60hs con 8.28 in batteria, conquistando poi anche la finale in 8.42, mentre la gara juniores va al primatista italiano allievi Mattia Di Panfilo (E. Servizi Atl. Futura Roma) in 8.15. Al femminile 8.64 in batteria della friulana Giada Carmassi (Esercito), poi 8.68 in finale, e terza Sara Porfiri (Atl. Avis Macerata) con 8.95 nel primo turno, ad appena un centesimo dal recente personale. Un altro successo per la junior Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese) che stavolta prevale con 5,90 nel lungo. Nel salto in alto un nuovo progesso dell’allievo Michele Pasquinelli (Sef Stamura Ancona) con 1,94, terzo nella gara vinta da Alessandro Laurano a quota 1,96. Disputate ben 28 serie dei 200 maschili, con 137 atleti classificati solo in questa gara, a testimonianza della grande partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia: il più rapido, nel giro di pista maschile, è Alessandro Galati (E. Servizi Atl. Futura Roma) che sfiora il personale con 21.86. Domani si raddoppia, con una riunione giovanile al mattino e quella assoluta nel pomeriggio, in diretta streaming sulla pagina Facebook FIDAL Marche: fb.com/fidalmarche.

VIDEO: MEETING INDOOR (Ancona, sabato 21 gennaio 2017)

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su: