Ancona, Campionati paralimpici al via




 

Il Banca Marche Palas di Ancona si prepara ad accogliere i migliori atleti diversamente abili d’Italia per i Campionati italiani paralimpici indoor di atletica leggera, nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 marzo. Si tratta della maggiore manifestazione di atletica al coperto per disabili a livello tricolore e che per il settimo anno consecutivo ha come teatro l’impianto dorico di via della Montagnola, organizzata in collaborazione tra Fispes, Fisdir, Fidal Marche e Cip. Il via alle ore 14.45 di domani, sabato 17 marzo, con la cerimonia di apertura e l’inno di Mameli affidato al corpo bandistico di Castelferretti, preceduto dal gruppo di majorettes.

Circa 100 atleti prenderanno parte alle gare, e tra loro molti protagonisti del panorama nazionale: Ruud Koutiki dell’Anthropos di Civitanova, Matteo Gizzi (US Acli VIII), Antonio Di Mauro (Ass. Sportiva e Culturale), l’ex nazionale Carlo Corallini (Anthropos), Alessandro Santi (As Le Bollicine), Emanuele Mita (Acli III), Alessandro Mattei (Anthropos), Camilla Ferlito. E poi daranno battaglia i portopotentini della Santo Stefano: Fabrizio Basili, Federico Dubini, Sergio Greci, Giuseppe Mazzolani e Fabio Staffolani nei lanci e Stefano Stacchiotti nei 200 metri. Ci sarà anche Luca Mancioli (Mirasole Fabriano), argento europeo nel 2010 e Valerio Colicchia (Ascip). Non mancheranno gli atleti della nazionale italiana che in pista daranno l’assalto al titolo indoor: Michele Zugno dell’Aspea Padova e il compagno di squadra Roberto Casarin. Insomma, tante presenze significative in rappresentanza di società sportive provenienti da tutta Italia.

Per la prima volta si svolgeranno nell’occasione anche i Campionati italiani paralimpici invernali di lanci, con l’esordio stagionale di Carmen Acunto (Gsh Sempione 82) e Germano Bernardi (Ash Novara), gli unici due lanciatori al momento ad avere il minimo A per Londra. In programma poi due gare giovanili Fidal: sabato 17 marzo, alle ore 17.00, una competizione di marcia sui 600 metri per la categoria esordienti A (maschile e femminile); domenica 18 marzo, alle ore 10.30, una prova di corsa sui 600 metri per le categorie ragazzi e ragazze.

I campionati nazionali saranno arricchiti da una serie di iniziative collaterali organizzate in collaborazione con il Gruppo Amici per lo Sport, coordinato da Tarcisio Pacetti, e che contribuiranno ad animare la manifestazione. Nella mattinata di domenica, alle ore 11, amministratori e consiglieri della Regione Marche, della Provincia di Ancona, del Comune di Ancona nonché dirigenti di varie federazioni sportive daranno vita a un curioso tiro alla fune e se la vedranno tutti insieme con la Polisportiva Serralta di San Severino Marche e con alcuni atleti della Cobra Fermo.


(da comunicato CIP Marche – Nico Coppari)




Condividi con
Seguici su: