Ancona: Caravelli nella top ten dei 400

10 Febbraio 2016

L'ostacolista azzurra centra il personale assoluto all'esordio stagionale e diventa la decima italiana di sempre sulla distanza al coperto


 

Il 2016 di Marzia Caravelli inizia da quattrocentista. Al Palaindoor di Ancona, l’ostacolista dell’Aeronautica si è cimentata sul doppio giro di pista dell'anello al coperto. L'azzurra ha dominato nettamente la gara chiudendo in 53.39 (con un passaggio ai 200 metri rilevato in 26.3). Una prestazione che rappresenta in assoluto il crono più veloce mai corso dalla Caravelli su questa distanza: 59 centesimi migliore del precedente record personale indoor (53.98 nel 2014) e 66 in meno di quello all'aperto (54.07 nel 2014). Si tratta anche di un tempo che ne fa la decima italiana di sempre in sala. "Un bell'esordio fa sempre ottimismo - il commento della 34enne azzurra -. Avevo voglia di gareggiare dopo un 2015 in cui i problemi fisici mi hanno limitato per gran parte dell'anno". Nella passata stagione, infatti, l'ex primatista nazionale dei 100 ostacoli aveva potuto cimentarsi nell'atteso debutto sui 400hs solo a fine luglio per poi esprimersi al meglio il 27 settembre con 56.63 a Matera. "Diciamo che quest'anno per me anche la preparazione invernale è stata una novità, sia per i miei nuovi coach Roberto Frinolli e Daniel Buttari, sia perché ormai sono focalizzata sul giro di pista con barriere. Anche se avevo già alcuni riscontri dagli allenamenti, ero curiosa di misurarmi in gara. Sono contenta".

In altra serie, rientro alle competizioni per l’elpidiense Roberta Del Gatto (Atl. Avis Macerata) che dopo un anno di stop corre in 56.57. Sui 400 maschili, vittoria in 50.23 dell’abruzzese Alessandro Bonanni (Atl. Vomano Gran Sasso) davanti alla promessa Andrea Corradini (Atl. Avis Macerata) che si migliora con 50.60, mentre nei 60 ostacoli femminili 8.70 della reatina Giulia Latini (Forestale) nei confronti dell’urbinate Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo), seconda in 8.79. Nei 200 cadetti si conferma Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo) con un notevole 23.41.

 

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: