Ancona: Howe in pedana agli Assoluti indoor

17 Febbraio 2017

Sabato 18 febbraio la prima giornata della massima rassegna tricolore in sala: nel lungo atteso il primatista italiano, in forse Jacobs. Da lunedì la miss dell’atletica Klishina si allenerà al Palaindoor.


 

Tutto pronto ad Ancona per i Campionati Italiani Assoluti Indoor, edizione numero 48. Un weekend tricolore in cui il capoluogo marchigiano assegnerà in tutto 26 titoli nazionali, di cui 11 già nella prima giornata di domani. Proprio sabato fari puntati sulle pedane dei salti con Andrew Howe, il recordman italiano del lungo che tre settimane fa al Palaindoor ha messo a segno un brillante esordio stagionale con 7,89, il suo miglior risultato degli ultimi sette anni dopo una serie di problemi fisici e di natura tecnica. Nel frattempo è stato protagonista in tv, con la partecipazione nel 2014 su Rai 1 allo show “Ballando con le stelle” dove ha sfiorato la vittoria, ma ha comunque conquistato tutti con la sua simpatia e le sue qualità anche come ballerino. Argento mondiale 2007, campione europeo outdoor (2006) e indoor (2007), bronzo mondiale indoor (2006), Howe detiene i primati nazionali sia all’aperto (8,47) che in sala (8,30). Da alcuni mesi si allena a Castelporziano (Roma) insieme a un altro big, il bronzo olimpico del triplo Fabrizio Donato. L’altro lunghista azzurro Marcell Jacobs, terzo italiano di sempre e secondo al mondo quest’anno con 8,07, si è sottoposto stamattina presso l’Istituto di Medicina dello Sport di Roma a una risonanza al bicipite femorale destro, dopo un lieve fastidio avvertito nei giorni scorsi. L’esame medico non ha evidenziato lesioni, ma alla vigilia si terrà un ulteriore consulto con il club Fiamme Oro e il tecnico personale Paolo Camossi per confermare o meno la partecipazione all’attesa sfida che inizierà alle ore 15.50.

Domani, in apertura di pomeriggio (ore 14.00), annunciata al via dei 3000 di marcia Antonella Palmisano per la sua prima uscita agonistica dalle Olimpiadi di Rio, dove si è piazzata quarta nella 20 chilometri. Tra le donne da seguire anche la saltatrice in alto Erika Furlani, dalle ore 14.15. A chiudere il programma saranno invece le spettacolari finali dei 60 ostacoli: femminili alle 17.40, mentre gli uomini scatteranno alle 17.50. Per le Marche, nella giornata inaugurale, in gara sui 1500 metri (ore 15.15) la mezzofondista pesarese Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata), che in questa stagione ha stabilito il primato regionale assoluto con 4:32.19, e la campionessa italiana juniores di salto in lungo Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese), dalle ore 13.50.
 
LA MISS DEL LUNGO AL PALAINDOOR - Non solo Italia ad Ancona. Da lunedì infatti svolgerà una settimana di allenamenti al Palaindoor la saltatrice in lungo Darya Klishina. La 26enne russa che vive negli Stati Uniti è una delle atlete più popolari al mondo, con oltre 300 mila fan su Facebook: alta, bionda e vincente, due volte campionessa europea indoor (2011 e 2013), è stata anche l’unica rappresentante della sua nazione a partecipare nell’atletica alle Olimpiadi di Rio.
 
ORARIO AGGIORNATO - Le gare della prima giornata, sabato 18 febbraio, partiranno alle ore 13.15 con il salto con l’asta maschile e si concluderanno alle 18.00. Infatti è stato cancellato il turno della mattina per i 60 ostacoli, sia uomini che donne.
 
PREMIAZIONI SPECIALI - Sabato è in programma anche la cerimonia di consegna delle medaglie degli Europei under 23 di Ostrava 2011 alle marciatrici azzurre Antonella Palmisano ed Eleonora Giorgi. Dopo la squalifica della vincitrice sul campo Tatyana Mineyeva, anche Nina Okhotnikova è stata fermata dall'antidoping. Il podio della rassegna continentale è stato quindi riscritto per la seconda volta con l'oro alla spagnola Julia Takacs seguita dalle nostre Palmisano e Giorgi che riceveranno rispettivamente l'argento e il bronzo ad Ancona.
 
20 ATLETI MARCHIGIANI ISCRITTI
Sef Stamura Ancona: Simone Barontini (800); Giada Bernardi, Martina Buscarini, Sofia Scorcelletti, Lorenza Tamberi (4x200)
Collection Atl. Sambenedettese: Martina Aliventi (lungo); Andrea Pacitto (60 ostacoli); Emma Silvestri (400)
Sport Atl. Fermo: Francesca Ramini (400, 4x200); Federica Bonprezzi, Dajana Flamini, Costanza Muratori (4x200)
Team Atl. Marche: Benedetta Trillini (alto)
Atl. Avis Macerata: Ilaria Sabbatini (1500, 3000); Eleonora Vandi (800); Lorenzo Angelini, Nicola Cesca, Andrea Corradini, Marco Vescovi (4x200)
Fiamme Azzurre: Lorenzo Veroli (400)
 
INGRESSO A COSTO ZERO
Sarà uno spettacolo per tutti, e senza dover pagare il biglietto. Infatti l’entrata è completamente gratuita, per godersi le gare della più importante manifestazione italiana dell’atletica al coperto. Nelle intere giornate di sabato 18 e domenica 19 febbraio, al Palaindoor in via della Montagnola. Possibilità di parcheggio, con oltre 500 posti auto gratuiti disponibili.
 
ORARIO SINTETICO DELLE FINALI
Sabato 18 febbraio
13.15 Asta M
13.50 Lungo F
14.00 Marcia 3000 F
14.00 Alto F
14.25 Marcia 5000 M
15.00 1500 M
15.15 1500 F
15.50 Lungo M
16.30 Peso F
17.40 60 ostacoli F
17.50 60 ostacoli M
 
Domenica 19 febbraio
12.30 Asta F
13.30 Triplo F
14.00 Alto M
14.30 400 M
14.40 400 F
14.50 800 F
15.10 800 M
15.30 Triplo M
15.30 3000 F
15.50 3000 M
16.00 Peso M
16.10 60 F
16.20 60 M
16.35 4x200 F
17.00 4x200 M
 
TV - Sarà possibile seguire i Campionati Italiani Assoluti Indoor 2017 di Ancona in tv. Ecco la programmazione prevista:
- sabato 18 febbraio: differita ore 19.15-20.25 su RaiSport
- domenica 19 febbraio: diretta ore 14.30-16.30 su RaiSport
Il resto della manifestazione sarà trasmesso in diretta streaming.

File allegati:
- Iscritti e risultati
- Programma orario


Condividi con
Seguici su: