Ancona: azzurri in forma agli Assoluti

16 Febbraio 2019

Le gare di lungo e ostacoli accendono la rassegna tricolore, verso gli Europei di Glasgow. Domani l’anconetano Barontini difende il titolo sugli 800 metri.


 

Azzurri protagonisti in una bella seconda giornata di gare ai Campionati Italiani Assoluti indoor di Ancona. Il risultato copertina del pomeriggio è il 6,60 ottenuto nel salto in lungo da Tania Vicenzino (Esercito), misura che per la friulana vale l’ottava posizione nella lista mondiale dell’anno e la quarta in quella nazionale di tutti i tempi. Secondo posto per Laura Strati (Atl. Vicentina), anche lei planata lontana nella sabbia, a 6,49, quando mancano due settimane all’appuntamento clou della stagione invernale, quello degli Europei in sala a Glasgow (Gran Bretagna, 1-3 marzo). Sfida equilibrata nel lungo maschile: la risolve all’ultimo salto il piemontese Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle), che pareggia il 7,87 del siciliano Antonino Trio (Athletic Club 96 Alperia) ma conquista il titolo per un secondo miglior salto, inferiore di un solo centimetro. Notevole progresso nei 60 ostacoli per Luminosa Bogliolo (Cus Genova), che si aggiudica la maglia di campionessa italiana con il personale portato a 8.10, quattro centesimi meglio di quanto fatto due settimane fa nel meeting di Mondeville. Al maschile, titolo per il lombardo Lorenzo Perini (Aeronautica) in 7.75. Senza difficoltà la marcia sui 3000 metri di Antonella Palmisano (Fiamme Gialle), medaglia di bronzo mondiale ed europea, una delle stelle di questa manifestazione e vincitrice in 12:23.15, imitata al maschile (gara sui 5000) dal compagno di allenamento Francesco Fortunato (Fiamme Gialle), 18:47.63. Completano il quadro le vittorie di Alessandro Sinno (Aeronautica) nell’asta (5,40), Giulia Aprile (Esercito) nei 1500 metri (4:18.13), Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli) nei 1500 (3:44.97), Chiara Rosa nel peso (15,72) per il suo 24esimo tricolore assoluto in carriera. Nelle batterie dei 400 metri, spicca il 47.00 di Michele Tricca (Fiamme Gialle) e tra le donne la migliore nel primo round è Ayomide Folorunso (Fiamme Oro) con 53.83.

Dopo lo show dell’alto di Gianmarco Tamberi, presente in tribuna a fare il tifo insieme tra gli altri allo sprinter azzurro Filippo Tortu, domenica 17 febbraio la terza e ultima giornata di gare: in palio gli ultimi 14 titoli della rassegna.

COSI’ I MARCHIGIANI - Per le Marche una serie di piazzamenti con Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) che migliora il suo primato stagionale sui 400 metri correndo la batteria in 54.63. La 18enne pesarese, campionessa italiana under 20, non riesce però a cogliere la qualificazione alla finale, con l’ottava posizione complessiva e il secondo tempo delle escluse. Sulla pedana del lungo è nona Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese) con 5,77, ad appena tre centimetri dalle migliori otto, e stesso piazzamento per l’altro sambenedettese Andrea Pacitto (Atl. Virtus Cr Lucca), che in 8.17 manca la finale dei 60 ostacoli per questione di millesimi. Nella stessa gara sfiora il passaggio del turno Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), decimo con il tempo di 8.20. Domani attesa per Simone Barontini (Sef Stamura Ancona). Il ventenne mezzofondista andrà in caccia del suo terzo successo consecutivo negli 800 metri, alle ore 16.10, di fronte al pubblico di casa.
 
RISULTATI
8. Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) 400 metri 54.63
9. Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese) lungo 5,77
10. Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) 60 ostacoli 8”20 batt.
16. Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) lungo 5,26
 
9. Andrea Pacitto (Atl. Virtus Cr Lucca) 60 ostacoli 8.17 batt.
16. Lorenzo Veroli (Fiamme Azzurre) 400 metri 49.95 batt.
 
INGRESSO A COSTO ZERO - L’entrata è completamente gratuita, per godersi le gare della più importante manifestazione italiana dell’atletica al coperto, anche domenica 17 febbraio, al Palaindoor in via della Montagnola. Possibilità di parcheggio, con oltre 500 posti auto gratuiti disponibili.
 
TV E STREAMING - Diretta tv su RaiSport per i Campionati Italiani Assoluti indoor di Ancona, domenica 17 febbraio (ore 16.30-17.50). Il resto della manifestazione sarà trasmesso in diretta video streaming su atletica.tv.
 
RIEPILOGO DATE PRINCIPALI - ANCONA INDOOR 2019
15-17 febbraio: Campionati italiani assoluti indoor
22-24 febbraio: Campionati italiani master indoor
2 marzo: Incontro internazionale under 20 indoor e under 23 di lanci
3 marzo: “Ai confini delle Marche” under 16
23-24 marzo: Campionati italiani paralimpici indoor

File allegati:
- Risultati
- Programma orario

Gianmarco Tamberi e Filippo Tortu (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate