Ancona: c'è Tamberi, gare in tutto il weekend

29 Gennaio 2021

Ultimo fine settimana di meeting prima delle rassegne tricolori al Palaindoor: debutta il campione europeo, sabato in diretta video su atletica.tv

 

Arriva il momento dell’esordio di Gianmarco Tamberi. La prima dell’anno per il recordman italiano di salto in alto, nel pomeriggio di sabato 30 gennaio al Palaindoor di Ancona: inizio della gara alle 17.15 nel meeting che scatterà alle ore 15.00, senza pubblico ma in diretta streaming su www.atletica.tv. A tre settimane dagli Assoluti del 20-21 febbraio nell’impianto del capoluogo dorico e a poco più di un mese dagli Europei indoor di Torun in Polonia (5-7 marzo) dove l’anconetano, che si è trasferito al club veneto dell’Atl-Etica San Vendemiano, difenderà il titolo vinto due anni fa a Glasgow.

Ma tanti altri marchigiani saranno in pista, nell’ultimo fine settimana utile per conquistare la qualificazione alla prima delle rassegne tricolori: i Campionati italiani juniores e promesse del 6-7 febbraio. Nel meeting di sabato da seguire il debutto sui 60 ostacoli della sangiorgese Martina Cuccù (Team Atl. Marche), classe 2003, campionessa italiana under 18 nella scorsa stagione. Al via i coetanei Nicola Sanna (Sef Stamura Ancona) nel triplo e Federico Vitali (Atl. Avis Macerata) sugli 800 metri che al femminile vedranno in azione la promessa Maria Giulia Firmani (Sef Stamura Ancona). Nell’alto cercano progressi gli allievi Riccardo Ricci (Atl. Avis Macerata) ed Ermes Mercuri (Atl. Castelfidardo Criminesi), nel lungo in pedana Martina Ruggeri (Atl. Fabriano). Il rettilineo dei 60 ostacoli attende anche Succes Festus (Atl. Fabriano) e Daniele Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) tra gli under 18, quindi Sebastiano Compagnucci (Atl.

Avis Macerata) e Lorenzo Agostini (Asa Ascoli Piceno) nella gara under 20 oltre al sambenedettese Andrea Pacitto (Virtus Lucca) e Federico Agostini (Asa Ascoli Piceno) in quella assoluta.

Molto ricco il programma di domenica 31 gennaio, con un doppio appuntamento: alle 9.15 e nel pomeriggio alle 15.45. Tra le gare del mattino spiccano i 400 metri con la prima uscita dell’osimana Angelica Ghergo (Team Atl. Marche), verso i campionati italiani juniores del prossimo weekend in cui punta alla conferma del suo titolo tricolore. Ma ci sarà anche la pesarese Elisabetta Vandi (Fiamme Oro) che ha aperto la stagione con 54”97 ed è annunciata poi nei 200 del pomeriggio con Melissa Mogliani Tartabini (Grottini Team Recanati), Sofia Scorcelletti (Sef Stamura Ancona), l’osimana Valentina Natalucci (Team Atl. Marche) e Chiara Menotti (Atl. Avis Macerata). Di nuovo in azione nei 400 al maschile il campione italiano under 23 Alessandro Moscardi (Sef Stamura Ancona), già protagonista con due record regionali di categoria in altrettante gare: 48”83 e 48”67. Probabile doppio impegno per il ventenne anconetano che poi è iscritto nei 200 insieme al pesarese Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata), bronzo tricolore della specialità.

Nella velocità tornano sui blocchi di partenza Greta Rastelli (Atl. Avis Macerata), scesa a un notevole 7”57 sui 60 metri nello scorso weekend, e la compagna di club Sofia Stollavagli. Al mattino in pedana anche l’allieva Francesca Cuccù (Team Atl. Marche) nel triplo e Matteo Masciangelo (Sport Atl. Fermo) nell’asta. L’apertura di pomeriggio sarà invece dedicata ai 1500 metri con l’ascolano Stefano Massimi (Cus Camerino) insieme agli stamurini Mattia Franchini e Tommaso Ajello. Salto in lungo per Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona), nell’alto si ripresentano in gara Melissa Michelotti (Sport Atl. Fermo) e Francesca Botnari (Stamura) con l’allieva Ambra Compagnucci, salita di recente a 1.62, e Mara Marcic, entrambe dell’Atletica Avis Macerata.

File allegati:
- Iscritti e risultati (sabato)
- Iscritti e risultati (domenica)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate