Ancona: un weekend di sfide indoor

15 Gennaio 2016

Due riunioni assolute nell’impianto del capoluogo marchigiano, tra sabato 16 e domenica 17 gennaio


 

Proseguono le gare al Palaindoor di Ancona, con il secondo fine settimana dedicato all’attività in sala. Anche stavolta un intenso programma: due meeting assoluti pomeridiani, più una riunione giovanile e master prevista domenica mattina. Si riparte quindi sabato 16 gennaio dalle ore 15.30. Nei 60 ostacoli è annunciato John Mark Nalocca, carabiniere di Centobuchi cresciuto nella Collection Atl. Sambenedettese, invece tra gli juniores ci saranno due giovani marchigiani che si sono già messi in evidenza nelle scorse stagioni anche in maglia azzurra: Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), argento tricolore indoor un anno fa, e Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese), al debutto nella categoria dopo aver conquistato il bronzo sui 110 ostacoli allievi all’aperto. In campo femminile, sui 200 metri, battesimo da under 18 con la nuova maglia dell’Atletica Avis Macerata per Elisabetta Vandi, la pesarese che nel 2015 si è laureata campionessa italiana cadette dei 300 metri. La gara maschile vedrà in azione Alex Pagnini (Atl. Capanne Pro Loco), promessa di Gradara (PU), mentre sui 60 ostacoli donne la romana Maria Helena Gioia (Atl.

Brescia 1950).

Domenica il via alle 9.15 per un meeting tutto dedicato alle categorie ragazzi e cadetti, con l’inserimento del salto in lungo master, invece nel pomeriggio del 17 gennaio toccherà a un’altra riunione che attende sui 60 metri piani Veronica Borsi (Fiamme Gialle), primatista italiana degli ostacoli (60hs indoor e 100hs all’aperto). Nel salto con l’asta, esordio stagionale della campionessa nazionale assoluta Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) che sarà opposta a Giorgia Benecchi (Cus Parma) ed Elena Scarpellini (Acsi Italia Atletica). Da seguire con interesse sui 400 metri il 19enne Daniele Corsa (Folgore Brindisi): sarà la prima gara nella categoria under 23 per il giovane pugliese, che nella passata stagione agli Europei juniores ha conquistato l’argento nella 4x400 e si è piazzato quinto sui 200 metri. Tra le donne la migliore delle iscritte nei 400 è Lucia Pasquale (Olimpia Club Molfetta), invece i concorsi schierano Jacopo Tasso (Atl. Avis Macerata) nel lungo e la sangiorgese Silvia Del Moro (Team Atl. Marche) nel triplo. Sono annunciati in totale oltre 570 atleti-gara nei due meeting assoluti.

 

File allegati:
- Iscritti e risultati 16 gennaio
- Iscritti e risultati 17 gennaio (pomeriggio)


Condividi con
Seguici su: