Ascoli, titoli per le staffette al Memorial Angelini




 

Ultimo appuntamento della stagione su pista con il 13° Memorial Rirì Angelini, organizzato dall’Asa Ascoli al campo scuola Mauro Bracciolani del capoluogo piceno. La manifestazione, valida come campionato regionale di staffette per le categorie cadetti (under 16) e ragazzi (under 14), ha visto il successo finale della Sef Stamura Ancona nella classifica per società, davanti all’Avis Macerata e alla Sangiorgese Tecnolift. In evidenza, tra gli altri, il quartetto ragazzi della Collection Sambenedettese, che si è aggiudicato due titoli: 4x100, sfiorando il primato marchigiano, e staffetta svedese grazie a Loris Manojlovic, Floriano Cirilli, Riccardo Mercatili e Jacopo Spinozzi. Doppietta per le ragazze dell’Avis Macerata: 4x100 con Diletta Romano, Valentina Gallucci, Francesca Bray, Giulia Antonelli e poi la 3x800 metri con Irene Zazzetta, Elisabetta Bray, Samira Amadel. Il club vincitore della Sef Stamura Ancona ha primeggiato nelle staffette 3x1000: tra i cadetti Tommaso Costantini, Gabriele Borgiani, Cristiano Merli, invece al femminile con Sara Marani, Sara Berti, Federica Masini. Nel programma della riunione, anche alcune gare di lanci: da segnalare il record personale di Eduardo Albertazzi nel disco. Il finanziere ascolano è infatti riuscito a raggiungere la misura di 58.70 che aggiunge quasi un metro al suo precedente limite di 57.81, ottenuto dieci giorni prima sulla stessa pedana, per entrare nella top ten italiana di sempre tra gli under 23.

RISULTATI (Ascoli Piceno, 23 ottobre)
Cadetti
. 4x100: Atl. Sangiorgese Tecnolift (Ciabò, Cadelli, Soriani, Santarelli) 48”8; svedese (200-400-600-800): Atl. Elpidiense Avis Aido (Petrini, Perini, Seghetti, Berdini) 5’20”3; 3x1000: Sef Stamura Ancona (Costantini, Borgiani, Merli) 8’53”5.
Cadette
. 4x100: Sport Atl. Fermo (Toppi, De Paolis, Spinelli, Muratori) 52”6; svedese (200-400-600-800): Atl. Avis Macerata (Menichelli, Salvucci, Giorgi, Diallo) 6’05”4; 3x1000: Sef Stamura Ancona (Marani, Berti, Masini) 10’39”7.
Ragazzi
. 4x100: Collection Atl. Sambenedettese (Manojlovic, Cirilli, Mercatili, Spinozzi) 51”7; svedese (100-200-300-400): Collection Atl. Sambenedettese (Manojlovic, Mercatili, Cirilli, Spinozzi) 2’31”5; 3x800: Podistica Moretti Corva (Mancini, Viruchi, Mancini) 7’45”6.
Ragazze
. 4x100: Atl. Avis Macerata (Romano, Gallucci, Bray, Antonelli) 56”4; svedese (100-200-300-400): Sacen Corridonia (Curzi, Kebe, Cintioli, Michetti) 2’41”9; 3x800: Atl. Avis Macerata (Zazzetta, Bray, Amadel) 8’38”4.
Gare extra
. Disco maschile: Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle) 58.70; giavellotto maschile: Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle) 68.04; martello cadetti: Federico Petrelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 52.35; martello cadette: Francesca Balduccio (Atl. Fabriano) 29.77.
Classifica per società
13° Trofeo Memorial Rirì Angelini: 1. Sef Stamura Ancona 114 punti; 2. Atl. Avis Macerata 89; 3. Atl. Sangiorgese Tecnolift 57.


Nell'immagine in alto, il discobolo Eduardo Albertazzi (foto di Massimo Matteucci); in basso, le staffette 3x1000 cadetti e cadette della Sef Stamura Ancona





Condividi con
Seguici su: