Azzurri in pista al Palaindoor di Ancona

20 Gennaio 2017

Altri tre meeting nel fine settimana, verso le rassegne tricolori. Sabato in gara i marchigiani Barontini (1500) e Vandi (200), domenica la finalista olimpica Spacca (400) e le sfide sui 60 metri. Tutto in diretta streaming.


 

Un altro weekend di piena attività al Palaindoor di Ancona, con due meeting assoluti e uno giovanile. Tutte le manifestazioni saranno visibili in diretta streaming, sulla pagina Facebook FIDAL Marche: sabato 21 gennaio dalle 15.30, domenica 22 gennaio dalle 9.10 e dalle 15.30. Tante sfide interessanti nel pomeriggio di domenica che annuncia la prima gara dell’anno per Maria Enrica Spacca, bronzo europeo della 4x400 e finalista alle Olimpiadi di Rio con la staffetta da record italiano. La reatina dei Carabinieri, proveniente dalla Forestale, sarà in gara sui 400 metri contro alcune giovani interessanti: l’under 23 pugliese Lucia Pasquale (Brixia Atletica 2014), la junior Alessia Tirnetta (Olimpia Atl. Nettuno) e l’allieva Eloisa Coiro (Atl. Roma Acquacetosa), ma anche la camerte Daniela Reina (Area Lbm Sport) e la quindicenne marchigiana Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese).

Bel duello nel rettilineo dei 60 metri fra la pluricampionessa nazionale Audrey Alloh (Fiamme Azzurre) e l’altra toscana Irene Siragusa (Esercito), ma attenzione anche alle junior Sonia Kebe (Team Atl. Marche), sprinter di Corridonia, e Martina Aliventi (Collection Atl.

Sambenedettese), mentre nel lungo è atteso il debutto stagionale del siciliano Filippo Randazzo (Fiamme Gialle), bronzo europeo juniores. Sui 400 maschili di nuovo in pista Alex Pagnini (Atl. Capanne Pro Loco), marchigiano di Gradara, iscritto anche nei 60 metri insieme allo junior Vittorio Massucci (Sport Atl. Fermo) e Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata). Nel salto in alto, dopo il miglioramento a 1,73 dello scorso weekend, attesa l’allieva Benedetta Trillini (Team Atl. Marche).

Nel pomeriggio di sabato 21 gennaio, spazio invece ai 200 metri con il primo impegno del weekend per l’azzurra Irene Siragusa (Esercito) che si confronterà con l’allieva pesarese Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) e ai 60 ostacoli che schierano lo junior Mattia Di Panfilo (E.Servizi Atl. Futura Roma), primatista italiano under 18. Ma una delle gare più attese sarà quella dei 1500 metri con l’atleta di casa Simone Barontini (Sef Stamura Ancona), bronzo europeo allievi degli 800 metri che fa il suo esordio nella categoria juniores, e l’ascolano Stefano Massimi, alla prima gara con la maglia della Sef Stamura Ancona. Più di 900 gli atleti-gara iscritti ai due meeting assoluti, senza contare la riunione giovanile di domenica mattina, per un altro fine settimana di grande partecipazione in vista dei campionati italiani che occuperanno l’intero mese di febbraio nel capoluogo marchigiano.

File allegati:
- Iscritti (sabato)
- Iscritti (domenica pomeriggio)
- Diretta streaming

Simone Barontini (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: