Barontini azzurro da record anche sui 1500

27 Febbraio 2016

Miglior prestazione italiana allievi dell’anconetano a Padova, record regionale juniores per Giacomo Brandi sui 5000 di marcia


 

Simone Barontini l'ha fatto ancora: record italiano under 18 e stavolta in maglia azzurra! Oggi a Padova, in occasione del Triangolare giovanile indoor tra Italia Francia e Germania, il 17enne anconetano ha stabilito la migliore prestazione nazionale dei 1500 metri corsi in 3:57.28. L'allievo del tecnico Fabrizio Dubbini manda così in archivio un primato di categoria al coperto, il 3:59.1 di Francesco Micotti, ormai vecchio di ben 29 anni (Torino, 15 febbraio 1987). Oggi il mezzofondista della Sef Stamura Ancona, sesto al traguardo, era in assoluto il più giovane degli atleti al via della sua gara che ha visto la vittoria dello junior francese Yani Khelaf (3:49.60) e quarto l'altro azzurrino classe 1997 Simone Bernardi (3:52.67). Un risultato quello di Barontini che era nell'aria dopo l'ottimo 2:27.32 che, due settimane fa sulla pista di casa al palaindoor di Ancona, lo aveva portato a bissare titolo e primato italiano allievi dei 1000 metri. Con la gara di oggi il marchigiano, studente dell'istituto Vanvitelli Stracca Angelini, realizza il suo miglior tempo di sempre sui 1500, oltre due secondi meglio anche del 3:59.70 che rappresenta il personal best all'aperto. Un tempo che vale nettamente lo standard di iscrizione (4:01.00) indicato dalla Direzione Tecnica federale per la partecipazione ai Campionati Europei Allievi in calendario dal 14 al 17 luglio a Tbilisi in Georgia. "Beh come esordio in Nazionale junior non c'è male - il commento di Simone dopo il traguardo - ma non mi accontento. Fino ai 900 metri sono rimasto nel gruppo, poi c'è stato un cambio secco di ritmo che ha dato la scossa alla gara. Ho provato a tenere finché ho potuto, ma gli altri erano davvero forti e ho perso un po' il contatto con la testa della corsa, altrimenti penso che avrei guadagnato almeno un'altra posizione. Questi risultati sono un bel biglietto da visita e un ottimo stimolo per la stagione all'aperto".

Sui 5000 di marcia, secondo posto per il fabrianese Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo) che abbassa nuovamente di mezzo minuto il record regionale juniores con 20:43.24. Un altro netto miglioramento rispetto al 21:15.73 con cui l’atleta allenato da Carlo Mattioli aveva vinto il titolo italiano under 20 al coperto, il 6 febbraio al Palaindoor di Ancona. Nei 60 ostacoli, Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) corre in 8.09 e 8.16 per due sesti posti, mentre l’allieva pesarese Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) chiude terza con la 4x200 azzurra in 1:38.94.


 

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: