Bressanone, in forma i giovani delle Marche




 

A quasi un anno di distanza dai Mondiali under 18, la pista di Bressanone (BZ) è tornata ad ospitare il classico appuntamento con il Brixia Meeting, riservato alla categoria allievi e giunto all’edizione numero 29. La rassegna altoatesina ha visto confrontarsi 15 diverse squadre italiane e straniere, provenienti anche da Germania, Svizzera e Slovenia. Nella classifica finale, comandata da due formazioni tedesche (Baden-Württemberg e Baviera), la rappresentativa delle Marche ha chiuso al decimo posto, con 179 punti e alcuni buoni risultati in chiave individuale. Soprattutto, il secondo posto del pesista Lorenzo Del Gatto (Atl. Sangiorgese Tecnolift): campione italiano cadetti nel 2009, a Bressanone ha nuovamente ritoccato il personal best, portandolo a 17.08. In evidenza anche il velocista Gabriel Adenegha (Cus Urbino), quinto sui 100 metri in 11”31, così come l’ostacolista Leonardo Malatini (Atl. Osimo), 15”16 nei 110hs. Al femminile, quarta Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona), che taglia il traguardo dei 100 in 12”23, mentre in tutto ben 12 atleti hanno eguagliato o migliorato il proprio record personale. La novità di quest’anno era il debutto di una manifestazione dedicata agli under 20: il Brixia Junior, dove si è festeggiata una vittoria per le Marche, quella di Stefano Massimi (ASA Ascoli Piceno) nei 1500 metri in 4’00”42. Protagonista anche Gianmarco Tamberi, secondo nell’alto (2.09), con il cugino lunghista Nicolò Tamberi (Sef Stamura Ancona) al terzo posto, stesso piazzamento ottenuto da Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano) nei 400 ostacoli: una delle gare più qualificate dell’intero meeting, che ha visto il successo del bronzo iridato di un anno fa sulla stessa pista, il cuneese José Bencosme, seguito dal romano Francesco Patano. Per Veroli, dopo aver incocciato l’ottavo ostacolo mentre era in rimonta, un tempo finale di 53”92.


TUTTI I RISULTATI DEI MARCHIGIANI

BRIXIA MEETING

Allievi. 100: 5° Gabriel Adenegha (Cus Urbino) 11”31/-0.1; 100 extra: Loris Giacomin (Atl. Recanati) 11”65/+0.9; 200: 16° Ludovico Quarticelli (Sef Stamura Ancona) 23”74/+0.2; 400: 11° Andrea Corradini (Atl. Montecassiano) 52”98 pb; 800: 14° Nicola Pasquali (Atl. Avis Macerata) 2’10”34; 1500: 11° Jacopo Silenzi (Atl. Avis Macerata) 4’19”47; 2000 siepi: 8° Mattia Casali (Atl. Osimo) 6’25”90; 110hs: 5° Leonardo Malatini (Atl. Osimo) 15”16/0.0 =pb; 400hs: 6° Tommaso Giuliodori (Atl. Osimo) 58”16 pb; alto: 15° Manuel Nemo (Atl. Osimo) 1.75; lungo: 11° Samuele Angeletti (Sef Stamura Ancona) 6.31/0.0; peso: 2° Lorenzo Del Gatto (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 17.08 pb; disco: 8° Edoardo Marinucci (Atl. Avis Macerata) 44.02; giavellotto: 11° Francesco Donnini (Atl. Recanati) 44.45 pb; octathlon: 8° Enrico Squadroni (Atl. Osimo) 4631; 4x100: 9ª (Malatini, Quarticelli, Giacomin, Adenegha) 44”09.

Allieve. 100: 4ª Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) 12”23/+0.7; 100 extra: Arianna Biondini (Atl. Osimo) 13”19/+0.4 pb; Laura Ballatori (ASA Ascoli Piceno) 13”26/+0.4; 200: 14ª Giulia Federini (Tecno Adriatletica Marche) 27”34/+0.2 pb; 400: 14ª Claudia Gentili (Atl. Elpidiense Avis Aido) 1’03”45 pb; 800: 6ª Lucia Paternesi Meloni (Atl. Elpidiense Avis Aido) 2’19”84 pb; 1500: 8ª Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) 4’51”90 pb; 100hs: 12ª Anna Persiani (Tecno Adriatletica Marche) 16”14/+0.9 pb; 400hs: 12ª Jenny Mascia (Cus Urbino) 1’11”03; alto: 13ª Gioia Iacopini (Tecno Adriatletica Marche) 1.50; lungo: 8ª Isiuwa Aigbogun (Atl. Avis Macerata) 5.14/+0.6; peso: 15ª Daniela Fortuna (Sport Atl. Fermo) 7.39; eptathlon: 9ª Marta Palazzini (Atl. Avis Macerata) 3168 pb; 4x100: 7ª (Biondini, Ballatori, Federini, Piergallini) 50”08.

BRIXIA JUNIOR

Maschili. 100: 4° Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) 11”06/+2.0; 400: n.p. Matteo Capriotti (ASA Ascoli Piceno); 1500: 1° Stefano Massimi (ASA Ascoli Piceno) 4’00”42; 400hs: 3° Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano) 53”92; 6° Marco Piampiani (Atl. Avis Macerata) 58”04; alto: 2° Gianmarco Tamberi (Bruni Atl. Vomano) 2.09; lungo: 3° Nicolò Tamberi (Sef Stamura Ancona) 6.45/+1.5.
Femminili. 100: 5ª Valentina Procaccini (Atl. Montecassiano) 12”59/+3.0; 1500: 5ª Roberta Zucchini (Civitanova Track Club) 5’03”89.


RISULTATI COMPLETI

 

CADETTE – Nello scorso week-end, miglior prestazione italiana dell’anno sui 1000 metri under 16 per Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano), che sulla pista di San Giovanni in Marignano (RN) ha corso i 1000 metri in 2’59”8.

 

Nella foto in alto, il podio dei 400 ostacoli juniores a Bressanone, con Lorenzo Veroli sulla destra; in basso, il pesista Lorenzo Del Gatto e la velocista Martina Piergallini; a fondo pagina, il video di Giuseppe Pigliacampo




Condividi con
Seguici su: