Cadetti: 6 volte Marche a Isernia

24 Settembre 2019

La rappresentativa under 16 seconda nel Memorial Musacchio, con cinque vittorie al femminile


 

Ancora un secondo posto dei giovani atleti marchigiani, per il quarto anno di fila, al tradizionale Memorial Musacchio di Isernia dedicato alla categoria under 16. Nella classifica finale dell’edizione numero 43 chiudono infatti alle spalle della Puglia, ma davanti alle altre regioni partecipanti: Abruzzo, Umbria, Campania, Molise, Calabria e Basilicata. Spiccano sei successi individuali, di cui ben cinque al femminile che significano il primo posto parziale nella graduatoria per rappresentative cadette. La mezzofondista Serena Frolli (Atl. Osimo) si impone in 3’55”32 nei 1200 siepi, sfiorando il record personale con cui è al comando nelle liste italiane dell’anno. Dalla pista arrivano quindi le affermazioni di Chiara Menotti (Pol. Montecassiano) con 42”02 sui 300 metri e di Succes Festus (Atl. Chiaravalle), 12”45 (-1.3) negli 80 ostacoli. Sulle pedane dei salti festeggiano la vittoria Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) che atterra a 11.57 (+1.7) nel triplo e l’astista Claudia Boccaccini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) superando la quota di 2.80. Al maschile prevale invece il cadetto Daniele Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) nei 100 ostacoli con 14”10 (0.0). In tanti riescono a mettersi in evidenza, per un bilancio che conta anche 11 secondi posti, 7 atleti in terza posizione e il miglioramento di 9 primati personali. Una serie di buone indicazioni per lo staff tecnico guidato dal fiduciario Robertais Del Moro verso l’evento clou dell’anno in questa categoria, i Campionati italiani cadetti del 5-6 ottobre a Forlì.
 
RISULTATI
Cadetti. 80: 2. Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona) 9”24 (+1.8) pb; 300: 4. Lorenzo Di Lupidio (Atl. Civitanova) 39”10 pb; 1000: 3. Filippo Sanna (Sef Stamura Ancona) 2’41”41 pb; 2000: 5. Samuele Libero Marino (Atl. Avis Macerata) 6’16”52; 1200 siepi: 6. Daniele Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli) 3’38”17; 100 ostacoli: 1. Daniele Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 14”10 (0.0); 6. Filippo Iurini (Atl. Osimo) 15”75 (0.0); 300 ostacoli: 2. Riccardo Ciribeni (Collection Atl. Sambenedettese) 42”39; alto: 2. Ermes Mercuri (Atl. Castelfidardo Criminesi) 1.86 pb; asta: 3. Tommaso Boriani (Sef Stamura Ancona) 3.30; n.c. Francesco Mezzelani (Atl. Osimo); lungo: 3. Matteo Mariotti (Pesaro Athletic Field) 6.00 (+1.2) pb; triplo: 8. Davide Mancini (Collection Atl. Sambenedettese) 11.73 (+0.7) pb; 9. Mattia De Angelis (Asa Ascoli Piceno) 11.21 (+0.4); peso: 2. Filippo Danieli (Atl. Fabriano) 14.44 pb; disco: 7. Sebastiano Pepa (Atl. Civitanova) 24.38; martello: 5. Davide Coccia (Offida Atletica) 23.60; giavellotto: 2. Giovanni Stella Fagiani (Atl. Avis Macerata) 50.82; marcia 5000: 7. Francesco Maria Matteucci (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 30’06”19; 4x100: 4. Daniele Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese), Lorenzo Di Lupidio (Atl. Civitanova), Riccardo Ciribeni (Collection Atl. Sambenedettese), Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona) 45”94.
Cadette. 80: 2. Sabrina Salvatori (Asa Ascoli Piceno) 10”47 (-0.6); 300: 1. Chiara Menotti (Pol. Montecassiano) 42”02; 1000: 3. Asia Mascetti (Asa Ascoli Piceno) 3’11”20; 2000: 3. Eva Luna Falcioni (Sef Stamura Ancona) 7’02”89; 1200 siepi: 1. Serena Frolli (Atl. Osimo) 3’55”32; 80 ostacoli: 1. Succes Festus (Atl. Chiaravalle) 12”45 (-1.3); 300 ostacoli: 4. Giorgia Messi (Sef Stamura Ancona) 51”45; alto: 2. Laura Giannelli (Asa Ascoli Piceno) 1.56; 3. Ambra Compagnucci (Atl. Avis Macerata) 1.53; asta: 1. Claudia Boccaccini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 2.80; lungo: 2. Eleonora Fazi (Sport Atl. Fermo) 5.18 (+1.8); triplo: 1. Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 11.57 (+1.7); peso: 2. Sofia Coppari (Atl. Fabriano) 13.15 pb; disco: 2. Jasmine Youssef (Sef Stamura Ancona) 26.95; martello: 5. Maria Ragaglia (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 30.78; giavellotto: 3. Greta Ricciardi (Atl. Avis Macerata) 31.13 pb; marcia 3000: 5. Lucia Lamura (Sef Stamura Ancona) 17’02”92; 4x100: 2. Sabrina Salvatori (Asa Ascoli Piceno), Chiara Rociola (Asa Ascoli Piceno), Meskerem Paparello (Atl. Ama Civitanova), Chiara Menotti (Pol. Montecassiano) 50”81. 80 extra: Chiara Rociola (Asa Ascoli Piceno) 10”84 (+0.1); Meskerem Paparello (Atl. Ama Civitanova) 10”86 (+0.1).

I vincitori marchigiani a Isernia


Daniele Silvestri


Chiara Menotti


Serena Frolli


Succes Festus


Claudia Boccaccini


Francesca Cuccù

 

File allegati:
- Risultati



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate