Camerino: 77 giovani al raduno 2014

22 Agosto 2014

La città universitaria accoglie lo stage regionale estivo per il 16° anno consecutivo

 

Nella mattinata di venerdì 22 agosto, una delegazione del raduno regionale estivo di atletica è stata ricevuta all’Università di Camerino dal prorettore vicario Claudio Pettinari. All’incontro ha partecipato Stefano Belardinelli, presidente del Cus Camerino, insieme a Roberto Cambriani, segretario del Cus Camerino, e Marco Materazzi. Per il Comitato Fidal Marche sono intervenuti il presidente Giuseppe Scorzoso, il consigliere regionale Pino Rosei, i tecnici Robertais Del Moro, Gino Falcetta e Franco Lorenzetti, evidenziando l’importanza del duraturo rapporto con l’Università di Camerino, che va avanti da oltre un decennio, e anche l’ottima ospitalità che l’organizzazione camerte mette in campo. Tra gli argomenti affrontati, anche il protocollo d’intesa tra Università di Camerino e Comitato regionale Fidal Marche, per la promozione, l’utilizzo delle strutture e iniziative di carattere scientifico.
 
La tradizione del raduno regionale di Camerino va avanti dal 1999 per gli allenamenti estivi dei giovani talenti. Quest’anno partecipano 77 atleti tra allievi (nati negli anni 1997-98) e cadetti (1999-2000), da mercoledì 20 a sabato 23 agosto. Non mancano prospetti interessanti, già capaci di mettersi in luce a livello nazionale, come Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) che quest’anno si è laureato campione italiano under 18 sui 110 ostacoli, conquistando anche l’argento di categoria nel decathlon e due bronzi indoor (pentathlon e 4x200 metri); Annalisa Torquati (Team Atletica Marche), velocista di Pedaso che frequenta l’impianto di Porto San Giorgio, quarta sui 200 metri allieve nella rassegna tricolore; Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo), seconda ai recenti campionati italiani di corsa su strada nei 6 km allieve. Poi i cadetti Simone Barontini (Sef Stamura Ancona), quarto nella manifestazione nazionale di corsa campestre, e Fabio Santarelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), vincitore nella scorsa stagione del salto in lungo ai Giochi sportivi studenteschi, senza dimenticare gli allievi dell’Asa Ascoli Piceno: il martellista Leonardo Viozzi, quarto ai campionati italiani, e il giavellottista Simone Comini, quest’ultimo convocato per il raduno nazionale di Camerino che si svolgerà sempre al complesso sportivo “Sergio Sabbieti” dal 25 al 29 agosto con 37 giovani “under 18” di marcia, lanci, salti e prove multiple, provenienti da ogni angolo d’Italia e ospiti presso il campus del college “Enrico Mattei”.


“Qui a Camerino ci sono le migliori condizioni per svolgere la preparazione - afferma Giuseppe Scorzoso, presidente del Comitato regionale Fidal Marche - sia dal punto di vista logistico che ambientale. L’inizio è stato nel 1999, da una prima esperienza organizzativa di un cross. Insieme all’allora fiduciario tecnico Franco Lorenzetti e a Roberto Cambriani, segretario del Cus Camerino, nacque l’idea di utilizzare la struttura. Siamo stati così bene, che ormai questo è il sedicesimo anno consecutivo. Chi arriva a Camerino, non solo dell’atletica, rimane sempre colpito dal trovare una struttura così ampia e ospitale”.
 
Il raduno termina sabato 23 agosto e nel pomeriggio conclusivo si svolgerà la quarta edizione del Meeting Unicam Trofeo Città di Camerino, allo stadio universitario Livio Luzi, con un ricco programma di gare per il settore assoluto: 100, 800 e 3000 metri, salto in alto, lungo, getto del peso, marcia 3 km, più il giavellotto femminile, ma anche otto prove riservate ai cadetti (80, 1000, 300hs, alto, triplo, peso, martello, marcia 3 km) e due agli allievi (martello, giavellotto). “La stagione agonistica - prosegue Scorzoso - riprende con questo meeting, dopo la pausa estiva, in vista degli importanti appuntamenti di settembre e ottobre.

In particolare, visto che un aspetto positivo della nostra presenza a Camerino è stato quello di veder crescere in questi anni un gruppo di atleti locali, vogliamo dare una possibilità a questi ragazzi di gareggiare davanti al proprio pubblico”.
 
Giovedì 21 agosto si è svolto invece a Camerino un seminario tecnico sul lancio del disco, con una parte teorica in aula e una didattica in pedana, tenuto dal maestro dello sport Armando De Vincentis che spiega: “Ho visto un grosso interesse, la voglia di ascoltare e soprattutto di fare. Questo significa che la strada è quella giusta. E’ importante insegnare le discipline tecniche dal punto di vista dinamico, così si riesce a comprendere quali sono le forze in gioco e perché un movimento avviene, soprattutto come avviene e come deve essere fatto”. Nella mattina di sabato 23 agosto, si è tenuto un incontro di aggiornamento sulla marcia in cui tecnici, atleti e giudici hanno potuto visionare filmati per confrontarsi sul gesto tecnico del marciatore, con il giudice nazionale Giovanni Ferrari: “Erano presenti quindi tutte le componenti dell’atletica marchigiana. Oltre a chi sta cominciando il corso, anche altri giudici di marcia regionali che hanno potuto rinfrescare alcuni concetti, e atleti che hanno potuto vedere come funziona il meccanismo di una giuria di marcia e altre cose che magari non conoscevano. Tutti erano interessati, hanno rivolto domande pertinenti. Anche i ragazzi e le ragazze, sollecitati su alcuni argomenti, si sono mostrati un po’ timidi all'inizio ma poi hanno partecipato attivamente”.


Di seguito l’elenco dei partecipanti al raduno regionale estivo di Camerino del 20-23 agosto 2014.
 
Atl. Fabriano: Susanna Bravi, Diego Caporicci, Thomas Cipriani, Benedetta Dell’Osso, Beatrice Giacometti, Linda Lattanzi, Elisa Maggi, Giulia Riccioni, Irene Rinaldi, Martina Ruggeri, Ludmylla Tavares
Sef Stamura Ancona: Simone Barontini, Giada Bernardi, Manuela Borghetti, Sofia Fabbretti, Alessandro Latini, Davide Malatesta, Federico Paccamiccio, Michele Pasquinelli, Augustin Prego
Sport Dlf Ancona: Luca Sordoni, Alessandra Tavoni
Atl. Castelfidardo Criminesi: Chiara Pasquali, Alice Piccinini
Atl. Amatori Osimo: Federico Falappa, Azzurra Ilari, Caterina Paccamiccio
Asa Ascoli Piceno: Allegra Albertini, Marco Giuseppe Balloni, Davide Caputo, Simone Comini, Valerio De Angelis, Orges Hazisllari, Yuri Squarcia, Leonardo Viozzi
Collection Atl. Sambenedettese: Jacopo Alfonsi, Elisa Bovara, Rebecca Dondoni
Gp Avis Spinetoli Pagliare: Riccardo Pirozzi
Sport & Vita Ascoli Piceno: Alfred Kone, Elisabetta Masone
Atl. Sangiorgese R. Rocchetti: Matteo Albanesi, Claudia Angellotti, Matteo Bernocchi, Alessio Costantini, Nicola Costantini, Camilla Di Gioacchino, Chiara Ferracuti, Giacomo Giannetti, Teresa Grandoni, Nikita Lanciotti, Sofia Luciani, Giorgio Olivieri, Fabio Santarelli
Sport Atl. Fermo: Riccardo Flamini, Alex Paolucci
Team Atletica Marche: Maria Elisa Cerretani, Sofia Gismondi, Prisca Iommi, Sokhona Kebe, Giorgia Moriconi, Annalisa Torquati
Atl. Avis Macerata: Samira Amadel, Sara Annibali, Giulia Antonelli, Elisabetta Bray, Francesca Bray, Maria Cavalieri, Nicola Cesca, Giulia Cippitelli, Sofia Di Castri, Elena Pacioni, Mattia Perugini, Alice Principi
Atl. Recanati: Luca Antonelli, Michele Diletti
Sacen Corridonia: Lucrezia Mitillo
 
Staff del settore tecnico regionale: Robertais Del Moro, Angelo Angeletti, Natalino Angelini, Ermenegildo Baldini, Sandro Bernardi, Francesco Butteri, Elisa Del Moro, Gino Falcetta, Riccardo Petruzzella, Roberto Recchioni. Tecnici sociali: Giuseppe Gagliardi, Sandro Petrucci (Atl. Fabriano); Carlo Bracciatelli (Sport Dlf Ancona); Giuseppe Carbonari (Atl. Amatori Osimo); Marco De Santis, Massimo Marussi (Asa Ascoli Piceno); Antonella Natalini (Sport & Vita Ascoli Piceno); Guglielmo Colucci, Pasquale Del Moro (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); Alessandro Fineschi (Atl. Avis Macerata). Segretaria: Doriana Brunetti. Fisioterapista: Loris Graciotti. Rappresentante del Comitato regionale: Pino Rosei.
 
(ha collaborato Corrado Bellagamba - Cus Camerino)


FOTO DI GRUPPO AD ALTA RISOLUZIONE

 


Un momento dell'incontro di aggiornamento sulla marcia



Condividi con
Seguici su: