Camerino accoglie i 107 giovani del raduno

22 Agosto 2018

Record di presenze alla ventesima edizione del tradizionale stage estivo. Oggi l’incontro con il rettore nella città universitaria.


 

Una partecipazione da record al raduno regionale estivo di Camerino, con 107 giovani atleti. Mai così tanti nell’appuntamento che festeggia il suo 20° anno, proseguendo la tradizione iniziata nel 1999, tra convocati di prima fascia e altri che hanno aderito all’iniziativa. Quattro giornate, da lunedì 20 a giovedì 23 agosto, per preparare al meglio la seconda parte della stagione di allievi (nati negli anni 2001-02) e cadetti (2003-04), senza dimenticare i ragazzi (2005-06) del Trofeo Coni. Oggi la delegazione al completo con tutti gli atleti è stata ricevuta al Centro Culturale Benedetto XIII del Collegio Enrico Mattei dal rettore dell’Università di Camerino, Claudio Pettinari: “Questi ragazzi ci regalano un colpo d’occhio meraviglioso. Lo sport aiuta tantissimo nello studio, insegna l’ordine e la disciplina, consente di ripartire ogni giorno con nuove motivazioni. Perciò è importante essere studenti-atleti. E questa esperienza di raduno può dare quel qualcosa in più che serve per raggiungere i traguardi”. Il presidente Coni Marche, Fabio Luna, ha sottolineato: “Il ruolo dello sport è fondamentale non solo per vincere le medaglie, ma anche per la crescita dei ragazzi nell’affrontare sempre nuove sfide. E infatti il movimento marchigiano si contraddistingue per la formazione, con una scuola dello sport molto attiva, oltre che per la qualità di dirigenti e tecnici”. A fare gli onori di casa anche il delegato del sindaco e consigliere comunale Gian Marco Quacquarini: “Porto il saluto della città, è un onore e un piacere avervi qui. Ci stiamo rialzando, per andare veloci verso una ripresa, e spero che da studenti potrete essere nostri futuri cittadini”. In rappresentanza dell’Erdis è intervenuto Roberto Pettinari.

“La città di Camerino ci accoglie sempre alla perfezione - ha detto Fabio Romagnoli, consigliere regionale Fidal Marche - grazie alla disponibilità dell’Università e del Cus. Qui i ragazzi possono crescere, vivendo insieme, e allenarsi in modo continuativo. Anche per i tecnici personali degli atleti è un bel momento di confronto”. Il fiduciario tecnico regionale Robertais Del Moro ha ribadito: “A Camerino c’è un calore umano, un’ospitalità che ci fa sentire sempre a nostro agio, oltre agli ottimi impianti sportivi. In questa stagione le Marche dell’atletica hanno vinto ben 18 medaglie nei campionati italiani a livello giovanile, con la perla di tre finaliste agli Europei allievi. Tutti ragazzi che erano qui negli anni scorsi e anche oggi sono qui”. In prima fila le azzurre Emma Silvestri, vicecampionessa europea under 18 dei 400 ostacoli, Angelica Ghergo e Sara Zuccaro.

Per il presidente del Cus Camerino, Stefano Belardinelli, “le medaglie vinte ci rendono orgogliosi di essere marchigiani. L’Università di Camerino si sta sviluppando ulteriormente dal punto di vista sportivo, guardando al modello statunitense, e presto usciranno altri bandi per l’agonismo, un segno concreto per mettere le risorse a disposizione dei nostri atleti”. Quindi le parole di Roberto Cambriani, segretario del Cus Camerino e consigliere regionale Fidal Marche: “Le strutture sportive di Camerino sono cresciute con il passare degli anni, in quella che un tempo era una vallata di campagna e oggi invece ospita gli impianti. Spero davvero che potremo vivere almeno altri 20 anni di raduno, per avere i giovani qui con noi”.


Presenti inoltre i partecipanti al raduno estivo del tiro con l’arco, con la presidente del comitato regionale Fitarco, Marisa Fabietti.

Nella giornata di apertura del raduno, a dare il via era stato invece il presidente del Comitato regionale Fidal Marche, Giuseppe Scorzoso: “Il raduno è una tappa fondamentale della stagione dal punto di vista tecnico, ma rappresenta anche un’esperienza umana che è il bello dello sport, da vivere nel modo giusto. La grande adesione, nonostante il periodo estivo, è senza dubbio un motivo di soddisfazione”.
 
Di seguito l’elenco dei partecipanti al raduno regionale estivo 2018 di Camerino.
Atl. Osimo: Serena Frolli, Filippo Iurini, Dennis Mengoni, Francesco Mezzelani, Luca Sampaoli, Benedetta Saracchini
Atl. Fabriano: Sofia Baffetti, Davide Biducci, Vesna Braconi, Filippo Danieli, Camilla Gatti, Nicolò Loroni, Petra Massaro, Andrea Mingarelli, Francesco Ranxha, Federico Tempestini, Sara Zuccaro
Sef Stamura Ancona: Benedetta Boriani, Tommaso Boriani, Francesca Botnari, Matteo Colletta, Francesca Marani, Cecilia Martiniello, Beatrice Polenta, Sara Rocchetti, Matteo Ruggeri, Nicola Sanna
Atl. Castelfidardo Criminesi: Ermes Mercuri, Tommaso Stortoni
Asa Ascoli Piceno: Federico Agostini, Francesco Agostini, Lorenzo Agostini, Aria Albertini, Bianca Albertini, Martina Ameli, Ilenia Angelini, Agnese Capponi, Alberto Capponi, Lorenzo Filiaggi, Laura Giannelli, Ronaldo Mancinelli, Asia Mascetti, Riccardo Piccioni, Chiara Rociola, Sabrina Salvatori, Francesca Vallorani
Mezzofondo Club Ascoli: Francesco Gagliardi
Collection Atl. Sambenedettese: Alessandro Caccini, Giulia Caucci, Riccardo Ciribeni, Giorgia Di Salvatore, Edoardo Giommarini, Emanuele Mancini, Alessia Mariani, Irene Pagliarini, Anthea Pagnanelli, Alessio Patrizi, Luca Patrizi, Eva Joao Polo, Daniele Rossi, Giulia Rossi, Isabel Ruggieri, Daniele Silvestri
Sport Atl. Fermo: Yousef Taib
Atl. Sangiorgese R. Rocchetti: Claudia Boccaccini, Elena Crosta, Francesca Cuccù, Martina Cuccù, Pietro Damiani, Simone Guidotti, Sara Narcisi, Aurora Ripa, Sara Splendiani
Team Atl. Marche: Alena Binni, Lucia Crosta, Francesca Del Gatto, Carlo Alberto Del Pontano, Lorenzo Falappa, Alessandro Mecozzi, Jusef Pepe, Greta Rastelli, Simone Romagnoli, Sara Santinelli, Benedetta Trillini
Team Atl. Porto Sant’Elpidio: Daniele Di Matteo, Mattia Grilli
Atl. Avis Macerata: Ambra Compagnucci, Nikolas Corvatta, Giovanni Stella Fagiani, Anastasia Giulioni, Marina Mozzoni, Sofia Stollavagli, Rachele Tittarelli, Federico Vitali
Pol. Montecassiano: Federico Bracalenti, Chiara Menotti, Rachele Tomassoni
Atl. Recanati: Melissa Mogliani Tartabini
Atl. Civitanova: Francesca Cinella, Elena Di Chiara, Anna Maria Pennesi, Sebastiano Pepa, Chiara Raccosta, Davide Sanginesi
Atl. Avis Fano-Pesaro: Federico Belli, Eva Luna Falcioni, Davide Orlando
 
Staff del settore tecnico regionale: Robertais Del Moro (fiduciario); Angelo Angeletti, Ermenegildo Baldini, Sergio Biagetti, Francesco Butteri, Roberto Recchioni (responsabili di settore); Guglielmo Colucci, Giuseppe Gagliardi, Riccardo Petruzzella (collaboratori); Sandro Bernardi, Marco De Santis, Maria Gabriella Trisolino (valutatori); Gabriele Archetti, Alessandro Fineschi (Trofeo Coni). Presidente Comitato regionale: Giuseppe Scorzoso. Rappresentante Comitato regionale: Fabio Romagnoli. Segretario: Davide D’Imperio. Fisioterapista: Loris Graciotti.
Tecnici sociali: Pieraldo Nemo (Atl. Osimo), Fabio Faggeti (Atl. Fabriano), Andrea Marani (Sef Stamura Ancona), Rossano Burini (Atl. Castelfidardo Criminesi)




Condividi con
Seguici su: