Camerino, si torna a correre su strada

11 Ottobre 2020

Primo appuntamento con le gare dopo lo stop agonistico: alla Marcia Camerte vincono l'azzurro Ahmed Ouhda e la jesina Simona Santini

 

Riparte l’atletica marchigiana, anche con le corse su strada. Dopo il periodo di stop agonistico, il primo appuntamento è stato quello di oggi a Camerino (Macerata) che ha accolto la quarta edizione della Marcia Camerte. Una gara di 10 chilometri e 200 metri, con partenza e arrivo per i circa 200 atleti agli impianti sportivi del Cus Camerino che ha organizzato la manifestazione. Tutti i partecipanti hanno seguito l’attuale protocollo che prevede di indossare la mascherina almeno per i primi 500 metri, conservandola per poi riutilizzarla dopo il traguardo. Al maschile netta vittoria del bergamasco Ahmed Ouhda (Atl. Casone Noceto), azzurro nella scorsa stagione agli Europei under 23, primo all’arrivo in 33’24” con un minuto e mezzo di vantaggio nei confronti dell’ascolano Stefano Massimi (Sef Stamura Ancona), secondo in 34’55”, mentre si è piazzato terzo Andrea Falasca Zamponi (Atl. Potenza Picena, 35’03”). La jesina Simona Santini (Atl. Amatori Osimo) si è aggiudicata la prova femminile con il tempo di 42’07” nei confronti di Katia De Angelis (Grottini Team Recanati, 45’42”) e di Nausicaa Malaccari (Atl. Civitanova, 45’59”). La prossima gara su strada in calendario è in programma tra due settimane, il 25 ottobre, con la prima edizione della “Dieci di Ancona”.

 

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate