Campestre, assegnati i titoli regionali giovanili




 

Si torna a correre anche sui prati, dopo il periodo di maltempo. E una bella mattinata di sole, domenica 26 febbraio, ha fatto da cornice al Campionato marchigiano individuale di campestre per le categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16), sul tracciato intorno all’Abbadia di Fiastra. La seconda edizione del Cross della Selva, organizzata dall’Atletica Avis Macerata e valida come seconda fase dei Societari, è servita anche per definire la rappresentativa regionale che prenderà parte all’imminente rassegna tricolore cadetti di Correggio, in provincia di Reggio Emilia. Titolo marchigiano fra gli under 16 per Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido), davanti a Riccardo Rocchi (Avis Macerata) che ha preceduto i gemelli Diego e Matteo D’Alessandro (Athletic Team Civitanova), mentre la cadetta Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) ha avuto la meglio su Debora Baldinelli (Atl. Osimo) e Beatrice Luna (Sef Stamura Ancona). Successo nella categoria ragazzi di Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) con Andrea Micheli (Atl. Avis Macerata) e Dona Conte (Podistica Montegranaro) alle sue spalle; primo posto a livello femminile di Elisabetta Masone (Gp Avis Spinetoli Pagliare) su Ariana Alvarez (Sef Stamura Ancona) e Caterina Paccamiccio (Atl. Amatori Osimo). Confermati quindi sul gradino più alto del podio, in tutte e quattro le prove, i vincitori della prima fase disputata un mese fa ad Ancona. Stesso esito anche tra gli esordienti A (under 12), con un’altra affermazione per Riccardo Saltutti (Atl. Jesi) e Angelica Ghergo (Atl. Osimo). Nel campionato regionale di società, dopo la seconda fase, comanda la Sef Stamura Ancona in tre classifiche (cadette, ragazzi, ragazze), con l’Atletica Avis Macerata davanti tra i cadetti. La riserva naturale dell’Abbadia di Fiastra ha infine ospitato anche due gare open, utili per completare la preparazione degli atleti assoluti in vista del Campionato italiano per club, che andrà in scena domenica 4 marzo a Correggio. Dopo 4 km, i migliori sul traguardo sono stati la promessa Kamen Mobili (Cus Camerino) e l’allieva Mamadou Binta Diallo (Atl. Avis Macerata). Nel Trofeo 2° Cross della Selva, attribuito sommando la totalità dei punteggi in ogni categoria, si impone l’Atletica Avis Macerata davanti a Sef Stamura Ancona e Sacen Corridonia.

RISULTATI (Abbadia di Fiastra, 26 febbraio)
Cadetti
(2,5 km): 1. Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido); 2. Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata); 3. Diego D’Alessandro (Athletic Team Civitanova); 4. Matteo D’Alessandro (Athletic Team Civitanova); 5. Edoardo Cittadini (Atl. Montecassiano); 6. Elio Orazi (Atl. Avis Macerata); 7. Mattia Seghetti (Atl. Elpidiense Avis Aido); 8. Gabriele Borgiani (Sef Stamura Ancona); 9. Emilio Lamura (Sef Stamura Ancona); 10. Gianni Virgili (Podistica Moretti Corva)
Cadette
(2 km): 1. Sokhona Kebe (Sacen Corridonia); 2. Debora Baldinelli (Atl. Osimo); 3. Beatrice Luna (Sef Stamura Ancona); 4. Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo); 5. Giulia Marchetti (Atl. Amatori Osimo); 6. Federica Masini (Sef Stamura Ancona); 7. Anna Rita Paoletti (Asa Ascoli Piceno); 8. Martina Strappato (Atl. Amatori Osimo); 9. Martina Cintioli (Sacen Corridonia); 10. Sara Berti (Sef Stamura Ancona)
Ragazzi
(1,5 km): 1. Simone Barontini (Sef Stamura Ancona); 2. Andrea Micheli (Atl. Avis Macerata); 3. Dona Conte (Podistica Montegranaro); 4. Nicola Tobaldi (Atl. Avis Macerata); 5. Nicolo Paoloni (Sef Stamura Ancona); 6. Edoardo Miconi (Atl. Avis Macerata); 7. Diego Vignoni (Atl. Osimo); 8. Alessandro Filipponi (Asa Ascoli Piceno); 9. Michael Chiapponi (Sacen Corridonia); 10. Manuele De Santis (Sacen Corridonia)
Ragazze
(1,5 km): 1. Elisabetta Masone (Gp Avis Spinetoli Pagliare); 2. Ariana Alvarez (Sef Stamura Ancona); 3. Caterina Paccamiccio (Atl. Amatori Osimo); 4. Camilla Di Gioacchino (Atl. Sangiorgese Tecnolift); 5. Alessia Guidi (Atl. Amatori Osimo); 6. Giulia Guidi (Sef Stamura Ancona); 7. Micaela Melatini (Atl. Avis Macerata); 8. Sabrina Lambiase (Atl. Maxicar Civitanova); 9. Maria Giulia Firmani (Sef Stamura Ancona); 10. Elisa De Angelis (Asa Ascoli Piceno)


Nell'immagine, la partenza della gara cadetti (foto di Maurizio Iesari)



Condividi con
Seguici su: