CdS ASSOLUTI: RISULTATI PRIMA PROVA




 

Prima fase dei Campionati di societ? Assoluti ed ? subito grande atletica per i portacolori delle Marche che si sono messi in luce in due delle principali sedi di gara: Rieti e Macerata.

 

Nella prima giornata l'anello rosso del campo scuola "Guidobaldi" di Rieti si ?, infatti, illuminato della grandissima prova della camerte Daniela Reina, gi? campionessa italiana in carica outdoor e indoor dei 400 m, che sfondava il muro dei 53 secondi, fermando il cronometro a 52.97. All'impresa della marchigiana delle Fiamme Azzurre ha fatto, quindi, subito eco "il fenomeno" Andrew Howe (Aeronautica) che, atteso al via dei 100 m, a sorpresa ha, invece, debuttato alla grande nel giro di pista, sbaragliando la concorrenza con un ottimo 46.03. A Macerata, nella stessa specialit?, Filippo Reina, fratello di Daniela, ha fatto sua la gara con il tempo di 47.73. Sempre al "Guidobaldi" di Rieti la martellista fermana Clarissa Claretti, sfavorita da una pedana troppo friabiale e non certo all'altezza della competizione, ha trovato una per lei ordinaria misura di 66,76 m.

 

A Macerata, invece, lo show dei lanci ? stato tutto all'insegna del disco con Giovanni Faloci, atleta umbro in forza all'Atletica Avis Macerata, che cha scagliato per ben due volte il proprio attrezzo oltre i 60 m. 60,38 m alla fine la misura che gli ha assegnato la vittoria e il nuovo record marchigiano della specialit?. In gara anche il discobolo ascolano Nazzareno De Marco (ASA Ascoli), autore della misura di 58,33 m. Faloci si ?, quindi, ripetuto anche nel getto del peso vincendo con la misura di 16,06 m.

 

Nel settore velocit?, a Macerata ? tornato a far parlare di s? Marco Scalpelli (Atl. Avis Macerata), correndo i 100 m in 10.60. Il club maceratese che ha curato l?organizzazione del week-end di gare, ha, quindi, potuto esultare anche per le prove nei 200 m dell?azzurro Alessandro Attene e del giovane talento Alessandro Berdini, rispettivamente primo e secondo con i tempi di 21.85 e 22.03.

 

A Rieti, invece, buon ritorno per l'anconetana Giulia Crispiani (Fondiaria SAI) che nei 100 m ha facilmente vinto la propria serie in 12.19. Meglio di lei ha fatto all'Helvia Recina di Macerata la fermana Francesca Ramini (Sport Atletica Fermo), capace di un buon 12.12. Francesca ha, poi, fatto il bis anche nei 200 m che ha corso in 25.21.

 

Il recanatese Andrea Cocchi (Aeronautica), infine, ? stato autore a Rieti di una buona performance nei 110 m/hs dove ha trovato il crono di 14.16. A Macerata, invece, nei 400 m/hs risultati interessanti per la promessa Leonardo Loddo (Sport Atl. Fermo ? 53.10) e per lo junior Mark Nalocca (Collection Atl. Sambenedettese ? 54.64). 

 

Ottima performance, infine, anche quella realizzata dalla staffetta femminile 4x100 dello Sport Atletica Fermo (Ramini-Scib?-Tomassetti-Vissicchio) senza rivali con il tempo di 47.70. A livello maschile, invece, il miglior crono, 41.64, ? stato quello dell?Atletica Avis Macerata (Nardi-Attene-Reina-Scalpelli).

               



Condividi con
Seguici su: