CdS prove multiple: in finale Osimo, TAM e Avis MC




 

Gli specialisti delle prove multiple si preparano a vivere, sabato e domenica prossimi, l’ultimo atto della stagione a Busto Arsizio (VA). Sulla pista dell’impianto che nel 2006 aveva ospitato la Finale Oro dei CdS Assoluti, stavolta scenderanno in gara gli atleti della Finale Nazionale dei Societari di Prove Multiple con gli allievi che, oltre ai CdS, si fronteggeranno per la conquista dei tricolori individuali di categoria. A livello assoluto sono 16 i club, 8 maschili e 8 femminili, che hanno ottenuto l’accesso all’ultima sfida tricolore dell’anno. Dopo le prime due prove, la Tecno Adriatletica Marche si trova al secondo posto nella classifica femminile, grazie ai risultati finora ottenuti da Enrica Cipolloni e Jennifer Massaccisi, che quest’anno si sono laureate campionesse italiane nell’eptathlon rispettivamente per le categorie juniores e promesse, e da Silvia Del Moro, che scenderanno di nuovo in gara a Busto Arsizio. Per le marchigiane 20.141 punti, alle spalle dei 21.813 delle Fiamme Azzurre e davanti ai 18.875 della Fondiaria Sai, detentrice del titolo. Tra gli under 18, l’Atletica Osimo si presenta con il miglior punteggio in classifica tra tutte le 12 squadre qualificate, 12.362 punti, con i portacolori Luca Binci, Leonardo Malatini e Enrico Squadroni impegnati nell’octathlon. Nella graduatoria per allieve, l’Avis Macerata è al quinto posto con 8.621 punti e questo week-end sarà in competizione nell’esathlon con Ornella Kelly Nya Yanga, Sara Porfiri e Valentina Sideri. Per le Marche si tratta dunque di un avvenimento storico, con ben tre squadre qualificate alle finale nazionali: prosegue così la tradizione, nella regione dell’ex eptatleta azzurra Karin Periginelli e dell’attuale responsabile nazionale di settore, Francesco Butteri. Sempre per le prove multiple, sabato e domenica si disputano a Fermo i campionati regionali ragazzi e cadetti, organizzati dallo Sport Atletica Fermo.


ISCRITTI E RISULTATI

Nella foto in alto, gli allievi dell'Atletica Osimo; in basso, le eptatlete della Tecno Adriatletica Marche: Enrica Cipolloni, Jennifer Massaccisi, Silvia Del Moro

 

 

 



Condividi con
Seguici su: