Cinque Cerchi a Sangiorgese e Fabriano

18 Novembre 2013

Proclamati i vincitori del Campionato regionale di società “under 14”. Domenica 24 novembre la Festa dell’atletica per ragazzi e cadetti ad Ancona

 

E’ arrivato il momento dei verdetti finali per la rassegna giovanile che ha caratterizzato l’intera stagione dell’atletica su pista: il Campionato regionale di società “Cinque Cerchi”, dedicato alla categoria ragazzi (under 14). La manifestazione quest’anno si è presentata con una formula rinnovata, e il nome prende origine dagli obiettivi: infatti c’è l’aspetto tecnico, simboleggiato dalle tre tipologie di gare (corse, salti, lanci) sulle quali si basa la classifica, con l’intento di stimolare l’attività multidisciplinare dei ragazzi e delle ragazze, per evitare una specializzazione precoce. E anche due importanti valori da tenere presenti: l’impegno e il fair play. Nella graduatoria maschile si impone l’Atletica Sangiorgese Tecnolift “Renato Rocchetti”, che precede la Collection Atletica Sambenedettese con l’Atletica Recanati al terzo posto, seguita da Sef Stamura Ancona, Asa Ascoli Piceno e Atl. Castelfidardo Criminesi. Al femminile prevale invece l’Atletica Fabriano, nei confronti di Collection Atletica Sambenedettese e Atl. Sangiorgese Tecnolift, poi Atl. Avis Macerata, Sef Stamura Ancona, Atl. Chiaravalle, Atl. Montecassiano e Atl. Recanati. Le classifiche di specialità vedono il successo di Atl.

Sangiorgese Tecnolift (corse e lanci ragazzi, corse e salti ragazze), Sef Stamura Ancona (salti ragazzi) e Atl. Fabriano (lanci ragazze). Sul piano individuale, nel ranking maschile di prove multiple il migliore è Michele Diletti (Atl. Recanati) davanti a Giorgio Olivieri e Matteo Bernocchi, entrambi dell’Atl. Sangiorgese Tecnolift, invece Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) si aggiudica le prove multiple femminili superando Ludovica Ruzzetta (Atl. Sangiorgese Tecnolift), terza Nicole Chiappini (Atl. Chiaravalle).

La rassegna si è articolata su cinque tappe, da maggio a ottobre: dopo quella inaugurale di Recanati (26 maggio) sono andate in scena le prove di Castelfidardo (1° giugno), Montecassiano (15-16 giugno), Macerata (22-23 giugno) e Ancona (13 ottobre), valida per l’assegnazione dei titoli regionali individuali, con cifre notevoli di partecipazione in ogni appuntamento sulle 9 gare in programma: 60 piani, 60 ostacoli, 1000 metri, alto, lungo, peso, vortex, marcia sui 2000 metri e staffetta 4x100. Alle società è stata chiesta la predisposizione di programmi utili per educare sul significato dell’impegno (frequenza agli allenamenti e alle gare, volontà di migliorarsi, progressi), utilizzando il Campionato Cinque Cerchi come test di verifica.

Inoltre si sono svolte iniziative per facilitare l’apprendimento delle regole del fair play da parte dei giovani atleti.

E si avvicina così il giorno della manifestazione di chiusura in questa stagione: la Festa dell’atletica per ragazzi (under 14) e cadetti (under 16), che si terrà al palaindoor Banca Marche Palas di Ancona nel pomeriggio di domenica 24 novembre. La festa è organizzata in due parti: una agonistica, con gare su tre specialità appartenenti ai gruppi classici di corse, salti e lanci, e un’altra di tipo festoso e celebrativo, in cui saranno premiate le società che si sono affermate negli anni 2012 e 2013 nelle varie prove per club. Entrambe le sezioni, comunque, avranno in comune l’esaltazione dello spirito di squadra, perché in quella agonistica varrà il risultato di più atleti appartenenti alla stessa formazione e poi si festeggeranno i team che hanno ottenuto successi grazie all’insieme dei loro atleti, con un richiamo ai valori comportamentali del Campionato “Cinque Cerchi”.


La 4x100 ragazzi dell'Atletica Sangiorgese Tecnolift (foto di Massimo Matteucci)


Le ragazze dell'Atletica Fabriano

File allegati:
- Classifiche Ragazzi
- Classifiche Ragazze
- Programma 24 novembre


Condividi con
Seguici su: