Cipolloni ancora d'oro nelle prove multiple




 

Arriva l’ottava maglia tricolore per Enrica Cipolloni. La 21enne di San Benedetto del Tronto, cresciuta nella Tecno Adriatletica Marche e da quest’anno entrata nel gruppo sportivo delle Fiamme Oro, ha conquistato il titolo italiano under 23 nell’eptathlon a Novara, con 5223 punti e un vantaggio di oltre 300 lunghezze sulla seconda classificata, la lombarda Sara Bianchi Bazzi. Per la giovane marchigiana, allenata dal tecnico Francesco Butteri, tre successi parziali nelle sette prove in programma: spicca soprattutto quella nel salto in alto con 1.81, ma anche il 14”95 controvento (-1.8) sui 100 ostacoli e il 12.30 nel peso. Completano lo score 27”06 (-2.2) sui 200 metri, 5.72 (+0.7) nel lungo, 32.55 nel giavellotto e il primato personale di 2’28”98 sugli 800 metri. Nella stagione in corso, la Cipolloni si era già confermata campionessa italiana nel pentathlon promesse indoor, al Banca Marche Palas di Ancona. Questi tutti gli ori della sua carriera: salto in alto juniores (2008), alto juniores indoor (2009), eptathlon juniores (2009), alto promesse indoor (2010), eptathlon promesse (2010 e 2012), pentathlon promesse indoor (2011 e 2012). Sempre a Novara, 17° posto dell’osimano Leonardo Malatini (Tam) nel decathlon juniores.
RISULTATI COMPLETI

VANDI - Si migliora di nuovo l’allieva Eleonora Vandi, che sulla distanza dei 400 metri ha corso in 55”28 al meeting di Orvieto (TR), abbassando così il 55”34 del 25 aprile a Modena. Con questo risultato la pesarese dell’Atletica Avis Macerata si porta a soli tre centesimi dal minimo indicato (55”25) per i Mondiali juniores che si disputeranno a Barcellona nel mese di luglio.
RISULTATI

CAIMMI - Quarto posto a squadre dell’Italia maschile nella Coppa Europa dei 10.000 metri a Bilbao (Spagna). Nella spedizione azzurra anche lo jesino Daniele Caimmi (Fiamme Gialle), classe ’72 e ancora competitivo a livello assoluto, che ottiene il 29° tempo individuale con 29’56”10.
RISULTATI


Nell'immagine, Enrica Cipolloni (foto di Nicoletta Di Ruscio)



Condividi con
Seguici su: