Comunicazione gara su strada

02 Gennaio 2013

La Maratonina dei Magi, prevista per il 6 gennaio 2013 a Porto d’Ascoli, non è gara autorizzata dalla Fidal

 

A TUTTE LE SOCIETA' AFFILIATE ALLA FIDAL

 

Oggetto: Gara di Corsa su Strada denominata "9ª Maratonina dei Magi"

                Si rende noto agli atleti tesserati alla Fidal che la manifestazione indicata in oggetto, prevista per il 6 gennaio 2013 a Porto d’Ascoli, non è gara autorizzata dalla Fidal e che, come comunicato dagli Organizzatori a questo Comitato, il logo della Fidal è stato inserito erroneamente per una loro incomprensione con la tipografia.

                E’ doveroso da parte di questo Comitato ricordare quanto previsto dalle Disposizioni Generali 2013 art. 1.9 pubblicate dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera.

 

   1.9 Copertura Assicurativa Federale

In ottemperanza alle norme previste dal Decreto Ministeriale del 16 aprile 2008, la Federazione ha stipulato l’assicurazione obbligatoria nell’interesse dei propri associati.

L’assicurazione è operativa a condizione che le attività sportive, gli allenamenti e le indispensabili azioni preliminari e finali si svolgano nelle circostanze previste dai Regolamenti e dai calendari federali o da specifici accordi stipulati dalla Federazione con Enti od Associazioni, purché definiti in data certa, antecedente all’evento che ha generato l’infortunio.

Pertanto, richiamando anche quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento Organico, i tesserati FIDAL non sono autorizzati a partecipare a gare non approvate dalla FIDAL.

Qualora ciò accada, essi si assumono la diretta e personale responsabilità in merito alle conseguenze degli eventuali infortuni accaduti e non sono tutelati dalla copertura assicurativa federale e tale inadempienza verrà inoltre segnalata agli organi di giustizia.

 

           Con l’occasione si rende noto a tutti gli interessati che componenti del nuovo Consiglio Regionale sono impegnati ad una revisione delle norme regionali che regolamentano la materia delle corse su strada, al fine di renderle più aderenti all’attuale situazione sociale e alle segnalazioni pervenute da varie Società organizzatrici della regione.

L’occasione è gradita per augurare a tutti un sereno anno 2013.

                                                                                                                      Il Presidente
                                                                                                                      Giuseppe Scorzoso



Condividi con
Seguici su: