Conero Running da record a Numana

17 Maggio 2014

Più di 1600 podisti all’evento per i bambini del Salesi. Doppietta keniana: mezza maratona a Rono e Chelagat, con primato femminile

 

Anche quest’anno la Conero Running è una vera festa di sport per i tanti podisti arrivati da ogni angolo d’Italia. Nella sua quinta edizione, la mezza maratona nazionale (21,097 km) con arrivo e partenza sul lungomare di Numana, attraversando anche i comuni di Loreto e Porto Recanati, si è svolta nuovamente in una mattinata di bel tempo. Tutti hanno contribuito a rinnovare il successo dell’evento, perché ogni iscritto ha donato un euro alla Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus di Ancona, a sostegno della struttura pediatrica: l’intera raccolta ha raggiunto stavolta la notevole quota di 1613 euro, mai così tanti in precedenza. Un record di partecipazione ottenuto non solo grazie ai runners della distanza più lunga (alla fine 529 arrivati), ma soprattutto a quelli delle due gare non competitive: la Conero TEN, 10,8 chilometri interamente sul litorale, e la Mini Conero di 4 km, appuntamento irrinunciabile per le famiglie. Nella mezza maratona, vincono gli africani: al maschile si impone il keniano Julius Rono (Atl. Recanati) con 1h09’23” davanti a Denis Curzi, carabiniere di Centobuchi, secondo in 1h10’17”. Ancora più netta l’affermazione dell’altra keniana Jane Chelagat (Atl. Recanati), che realizza il primato della gara femminile con 1h17’20” e precede la sambenedettese Marcella Mancini (Runner Team 99), seconda in 1h20’01”, con la mascotte Salesino ad accogliere ogni atleta sul traguardo come di consueto, insieme alla tartaruga Manà, mascotte di Numana.

Parole di soddisfazione da parte del sindaco di Numana, Marzio Carletti, che ha preso parte alla Mini Conero di 4 chilometri: “Ho corso insieme a mio figlio di undici anni, solo all’inizio perché poi mi ha staccato, ed è stata un’esperienza piacevolissima. Conosco bene il percorso, ma viverlo in questo modo è qualcosa di entusiasmante. Le cifre di partecipazione dimostrano la crescita di questo evento, che è pienamente riuscito e non deve certo essere abbandonato in futuro, bensì proseguito.

Per noi ormai è la manifestazione che inaugura la stagione estiva, e va presa come buon auspicio, per rendersi conto che ci sono energie per andare avanti nel miglior modo possibile”. Anche la direttrice operativa della Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus, Annarita Settimi Duca, ha affrontato la distanza dei 4 km e conferma il suo impegno: “La raccolta di quest’anno sarà dedicata alle malattie rare, per donare un microscopio al laboratorio di citogenetica. Riconoscere le malattie rare all’inizio contribuisce a migliorare la qualità di vita del bambino”. Il responsabile organizzativo della manifestazione, Andrea Carpineti, si esprime così: “La Conero Running porta il sole sulla Riviera, come da tradizione. Vanno doverosamente ringraziati i volontari, 150 persone che hanno lavorato incessantemente per tre giorni, sul percorso e nella segreteria organizzativa. Senza di loro, questa manifestazione non potrebbe esistere”.

Tra le novità di quest’anno c’è l’inserimento di una tappa del Grand Prix regionale FIDAL di marcia e corsa giovanile all’interno della Conero Running, subito dopo l’arrivo della mezza maratona. A fare da “tutor” per i più giovani non sono mancati gli alfieri dell’Atletica Recanati che attualmente è in testa al Campionato italiano assoluto per società di marcia: Alessandro Maltoni, recente vincitore del bronzo tricolore nella 20 km under 23, insieme a Michele Antonelli, quarto ai campionati italiani promesse sui 5000 indoor, e all’allievo Luca Antonelli, allenati dal tecnico Diego Cacchiarelli. Nelle prove del Grand Prix, successi per i cadetti Federico Falappa (Atl. Amatori Osimo) nei 3 km di corsa, Alessio Costantini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) sui 4 km di marcia, Caterina Paccamiccio (Atl. Amatori Osimo) nei 2 km di corsa e Claudia Angellotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) sui 3 km marcia, invece tra i ragazzi sulla distanza dei 2 km hanno vinto Paolo Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) e Andree Fioretti (Atl. Jesi) nella corsa, Alberto Concetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) e Ludovica Ruzzetta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) nella marcia.

File allegati:
- Il sito web della manifestazione
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: