Cross: il Grand Prix giovanile dell'Italia centrale

09 Novembre 2021

Tre tappe in tre regioni: Osimo, Pescara e Gubbio, a novembre e dicembre, con allievi, cadetti e ragazzi per promuovere la pratica della corsa campestre

 

Nasce una nuova rassegna di corsa campestre dedicata ai giovani, per incentivare la pratica dell’attività e valorizzare la specialità. Nel finale della stagione 2021 viene infatti organizzata dai Comitati regionali FIDAL di Abruzzo, Marche e Umbria la prima edizione del Grand Prix giovanile di cross dell’Italia centrale, per le categorie allievi (under 18), cadetti (under 16) e ragazzi (under 14). Un’iniziativa che ha il proposito di introdurre le successive e più importanti prove di cross in calendario all’inizio del 2022 incentivando fra i giovani un confronto più ampio rispetto a quello cui sono normalmente abituati, rendendo più stimolante e familiare la competizione invernale sui prati.

Sono tre gli appuntamenti inseriti nel Grand Prix e si comincia domenica 14 novembre da Osimo (Ancona) con il Cross Valmusone, all’interno di una delle principali manifestazioni nazionali di corsa campestre. Le tappe successive si svolgeranno il 28 novembre a Pescara e quindi il 12 dicembre a Gubbio (Perugia). Per gli allievi il programma prevede 5 chilometri al maschile e 4 al femminile, i cadetti si cimenteranno sui 3 km e le cadette sui 2 km, mentre i ragazzi e le ragazze affronteranno gare di 1,5 chilometri.

La graduatoria finale comprenderà tutti gli atleti che avranno partecipato ad almeno due delle tre prove, sommando i migliori due punteggi di ogni atleta, e in ciascuna prova saranno assegnati 50 punti al primo, 49 al secondo, 48 al terzo e così via fino al cinquantesimo. Ci sarà anche una classifica di società, determinata dalla somma fino a un massimo di cinque punteggi per categoria.

IL REGOLAMENTO



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate