Cross, master e giovani ad Ancona




 

Una mattinata di corsa campestre ad Ancona, sull’ondulato percorso intorno allo stadio Italo Conti, adiacente al palaindoor Banca Marche Palas. Tanti gli atleti coinvolti, perché la manifestazione era valida come seconda prova del Campionato regionale master di società, ma rappresentava anche la fase iniziale della rassegna marchigiana giovanile per club, con l’organizzazione congiunta di Sport Dlf Ancona e Sef Stamura Ancona. Sono state quindi disputate ben otto gare in totale: tra i cadetti, vittoria di Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido) dopo 2500 metri, davanti a Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata) e Diego D’Alessandro (Athletic Team Civitanova), mentre la prova under 16 femminile sui 2000 metri ha visto il successo di Sokhona Kebe (Sacen Corridonia), che ha preceduto Debora Baldinelli (Atl. Osimo) e Beatrice Luna (Sef Stamura Ancona). Nella categoria ragazzi, si sono imposti Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) e Elisabetta Masone (Gp Avis Spinetoli Pagliare) sulla distanza dei 1500 metri. La novità di questa edizione è l’inserimento anche degli esordienti A (under 12): affermazione per Riccardo Saltutti (Atl. Jesi) e Angelica Ghergo (Atl. Osimo). Dopo la prima prova, la Sef Stamura Ancona guida tre classifiche per società (cadette, ragazzi, ragazze), con l’Atletica Avis Macerata al comando fra i cadetti.

Nella gara maschile di sei chilometri, l’under 23 Mohamed Mouaouia (Atl. Brugnera Friulintagli) ha tagliato per primo il traguardo, lasciandosi alle spalle Alessandro Carloni (Atl. Recanati). Terzo posto per Antonio Gravante (Atl. Potenza Picena), che è anche il migliore della categoria master MM35, invece tra gli MM40 vittoria parziale di Francesco Gramazio (Podistica Valtenna). Sull’altra prova di 6 km, nuovo successo per Luigi Vagnoli (MM45/Atl. Monturanese) capace di prevalere su Fabrizio Merli (MM50/Podistica Valtenna). Sui 4 chilometri hanno corso gli over 55, insieme a tutte le categorie femminili e agli under 18, con l’allievo Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) davanti a tutti. Maurizio Bonvecchi (Atl. Potenza Picena) è stato quindi il primo degli MM55, mentre Francesca D’Angelo (MF35/Mezzofondo Club Ascoli) ha preceduto Rita Mascitti (MF40/Atl. Avis San Benedetto) tra le donne.



Condividi con
Seguici su: