DALLE MARCHE CINQUE AZZURRI IN COPPA EUROPA




 

La Nazionale chiama le Marche e le Marche rispondono all’appello con i loro assi migliori.

L’appuntamento da non perdere – in tutti i sensi – è la Coppa Europa First League che sabato e domenica a Milano vedrà gli azzurri dell’atletica leggera lottare per la promozione/ritorno nella Super League continentale. E, sulla rinnovata pista della mitica Arena Civica milanese, accanto ai big Andrew Howe e Antonietta Di Martino, non mancheranno nemmeno cinque protagonisti tutti rigorosamente “made in Marche”.

E saranno davvero due giornate senza sosta per la primatista italiana assoluta dei 400 m, Daniela Reina che, oltre al giro di pista (personale stagionale 52.14), andrà sui blocchi di partenza anche dei 200 m (23.52) e della staffetta 4x400. Un segno evidente di quanto la camerte portacolori delle Fiamme Azzurre sia, ormai, diventata una pedina di riferimento per la squadra guidata dal DT Nicola Silvaggi.

Lo sprinter sangiorgese Luca Verdecchia (Fiamme Oro) si trasformerà, invece, ancora una volta, in una delle quattro frecce della 4x100 azzurra che, a Ginevra, ha già fornito un’ottima prova d’efficienza cronometrica, 38.63. Senza dimenticare che il Campione Italiano 2006 dei 100 m, con il 10.28 corso sempre in occasione della stessa riunione elvetica,  ha attualmente al suo attivo la terza migliore prestazione nazionale 2007 della specialità.

Impegno in staffetta, nella 4x400, anche per il carabiniere maceratese Marco Salvucci che quest’anno nel giro di pista, ha al suo attivo un personale stagionale di 46.86.

La gabbia del martello diverrà, quindi, la rampa di lancio per le poderose bordate della martellista fermana Clarissa Claretti (Aeronautica), che dopo i 71,27 m lanciati a marzo, è apparsa già in ottima condizione sia con la vittoria individuale (68,75) nella Coppa Europa club ad Albufeira, sia con il terzo posto al Meeting Internazionale di Torino (69,38).

In pedana e in azzurro a Milano anche il pesista campione d’Italia in carica, Paolo Capponi. Il portacolori ascolano delle Fiamme Oro, con la misura di 18,67 m è al momento il capolista stagionale della specialità.   

E per fare il tifo per i quattro azzurri marchigiani, grazie all’ampia copertura che la RAI dedicherà all’evento, basterà accendere la tv.

Questi gli orari delle due giornate di diretta: 
RaiSport Satellite: sabato 16.50-19.00  - domenica: 17.00-19.30 
Rai Tre: sabato: 16.30-18.45 - domenica: 18-19.20    



Condividi con
Seguici su: