Del Gatto oro, Marche 5 volte sul podio

16 Giugno 2013

Nuovo primato regionale juniores e titolo italiano per il pesista, con l’argento di Veroli sui 400 ostacoli promesse nella terza giornata di Rieti

 

Altre due medaglie per i giovani atleti marchigiani a Rieti, nell’ultima giornata dei Campionati italiani juniores e promesse. Il totale è così di cinque podi complessivi, con tre ori ad impreziosire il bilancio finale. La mattinata conclusiva regala infatti lo splendido successo di Lorenzo Del Gatto nel getto del peso under 20: riesce la doppietta al 18enne di Montegiorgio (FM), già vincitore del titolo italiano al coperto in questa stagione. Il portacolori della Tecno Adriatletica Marche, che si allena nell’impianto di Porto San Giorgio sotto la guida di Alfio Petrelli, si toglie anche la soddisfazione del nuovo record regionale di categoria: al quinto turno la palla di ferro da 6 kg atterra alla misura di 18.28, dunque 29 centimetri in più rispetto al precedente limite da lui stabilito due settimane fa a Pescara, e diventa il settimo di sempre nelle liste italiane di categoria. Nettamente superata la concorrenza, con oltre un metro di vantaggio nei confronti del secondo classificato. Del Gatto indossa la sua quinta maglia tricolore in carriera: aveva guadagnato entrambi i titoli anche nel 2011 da allievo, mentre nel 2009 si laureò campione italiano cadetti. Adesso può guardare con fiducia agli Europei juniores, che si disputeranno fra un mese proprio a Rieti (18-21 luglio).

L’atto finale della manifestazione vede inoltre l’eccellente secondo posto di Lorenzo Veroli nei 400 ostacoli promesse, anche in questo caso con un evidente miglioramento: il 20enne di Montefiore (MC) abbassa di quasi mezzo secondo il personal best, portandolo a 51”47. Dopo le maglie azzurre indossate ai Mondiali allievi (2009, con il quinto posto in finale) e agli Europei juniores (2011), adesso c’è la concreta possibilità della partecipazione ai prossimi Europei under 23 di Tampere (Finlandia, 11-14 luglio) per l’ostacolista allenato da Giuseppe Pigliacampo, cresciuto nell’Atletica Montecassiano, poi trasferito all’Atletica Civitanova e da quest’anno in forza al club campano dell’Enterprise Sport & Service. Due medaglie che si aggiungono a quelle conquistate in precedenza: l’oro del finanziere Eduardo Albertazzi nel disco promesse (13° titolo italiano in carriera per l’allievo di Armando De Vincentis, proveniente dall’Asa Ascoli Piceno) e della matelicese Alessia Pistilli sui 3000 siepi under 23 (maturata nell’Atletica Avis Macerata e ora in gara per l’Atletica Futura), senza dimenticare l’argento sui 5000 juniores di Elisa Copponi, mezzofondista di Porto Sant’Elpidio allenata da Enrico Sanginesi (adesso all’Atletica Brescia 1950, dopo aver indossato per diverse stagioni la maglia dell’Atletica Civitanova).

Brillante gara nell’ultima giornata anche del giavellottista Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno), quarto fra gli under 23 con il record personale di 58.78, a pochi centimetri dal podio. Nella velocità, di nuovo in evidenza la sprinter elpidiense Roberta Del Gatto (Atl. Avis Macerata), quinta sui 200 juniores in 24”77 (personal best) e seguita da Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona), sesta in 25”12 mentre in batteria aveva realizzato il personale con 24”77. Sui 400 ostacoli promesse arriva settimo il recanatese Francesco Pellicani, con Elisa Copponi ottava sui 1500 juniores, invece Valentina Talevi (Sef Stamura Ancona) è decima nei 1500 promesse e l’altra mezzofondista Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) undicesima sui 1500 juniores. Nel peso under 20 finisce 12° Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata), la staffetta 4x400 della Tecno Adriatletica Marche (Daniele Corazza, Matteo Sconocchini, Andrea Beccacece, Sasha Tirabassi) coglie il 14° posto, con Leonardo Zucchini (Atl. Civitanova) 21° sui 1500 promesse. La seconda giornata si era chiusa con il decimo posto di Andrea Giuliodoro (Sef Stamura Ancona) nel triplo, l’undicesimo di Leonardo Ottaviani (Atl. Avis Macerata) nell’asta, il 12° di Sara Porfiri (Atl.

Avis Macerata) sui 400 ostacoli e il 13° dell’osimano Massimiliano Strappato nei 5000 metri, tutti per la categoria under 23.
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI
1° peso JM: Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) 18.28
1° disco PM: Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle) 58.17
1ª 3000 siepi PF: Alessia Pistilli (Atl. Futura) 10’36”03
2ª 5000 JF: Elisa Copponi (Atl. Brescia 1950) 17’53”47
2° 400hs PM: Lorenzo Veroli (Enterprise Sport & Service) 51”47, batt. 52”91
 
4° alto JM: Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche) 2.03
4ª 100 JF: Roberta Del Gatto (Atl. Avis Macerata) 12”07 (+0.8), batt. 12”01 (+2.1)
4° giavellotto PM: Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno) 58.78
5° disco JM: Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata) 47.20
5ª 200 JF: Roberta Del Gatto (Atl. Avis Macerata) 24”77 (+1.7), batt. 25”10 (+1.6)
5° 800 PM: Leonardo Zucchini (Atl. Civitanova) 1’51”78
6° giavellotto JM: Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata) 58.19
6ª 100 JF: Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) 12”14 (+0.8), batt. 12”12 (+2.1)
6ª 200 JF: Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) 25”12 (+1.7), batt. 24”77 (+1.9)
6ª giavellotto JF: Ilaria Del Moro (Tecno Adriatletica Marche) 37.89
7° 400hs PM: Francesco Pellicani (Cus Pisa Atl. Cascina) 53”32, batt. 52”86
7ª 5000 PF: Valentina Talevi (Sef Stamura Ancona) 18’02”46
7ª peso PF: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 10.17
8° disco JM: Ilario Santucci (Asa Ascoli Piceno) 45.44
8ª 1500 JF: Elisa Copponi (Atl. Brescia 1950) 4’48”38
8ª 4x100 JF: Tecno Adriatletica Marche (Silvia Verolo, Giuditta Baldinelli, Arianna Biondi, Valeria Marcozzi) 50”93
8° marcia 10km PM: Alessandro Maltoni (Atl. Castelfidardo Criminesi) 45’28”35
10° 4x100 JM: Sport Atl. Fermo (Gabriele Tozzi, Gabriel Adenegha, Gian Lorenzo D’Amico, Nicolò Marinelli) 43”73
10° triplo PM: Andrea Giuliodoro (Sef Stamura Ancona) 14”26 (+0.7)
10° martello PM: Jean Paul Planchon (Atl. Avis Macerata) 50.01
10ª 1500 PF: Valentina Talevi (Sef Stamura Ancona) 4’40”56
11ª 1500 JF: Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) 4’58”19
11° asta PM: Leonardo Ottaviani (Atl. Avis Macerata) 4.40
11ª 100hs PF: Sara Porfiri (Atl. Avis Macerata) 14”99 (+0.7)
11ª asta PF: Eleonora Brodoloni (Sport Atl. Fermo) 3.00
11ª asta PF: Marina Santarelli (Cus Pisa Atl. Cascina) 3.00
12° peso JM: Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata) 13.67
12ª 800 PF: Roberta Zucchini (Atl. Brescia 1950) 2’19”17
12ª 400hs PF: Sara Porfiri (Atl. Avis Macerata) 1’05”36
13° 5000 PM: Massimiliano Strappato (Esercito Sport & Giovani) 15’53"21
14° 4x400 JM: Tecno Adriatletica Marche (Daniele Corazza, Matteo Sconocchini, Andrea Beccacece, Sasha Tirabassi) 3’36”32
14ª 100 JF: Paola Spina (Atl. Avis Macerata) 12”30 (+1.6)
16° 4x100 JM: Tecno Adriatletica Marche (Daniele Corazza, Andrea Beccacece, Manuel Nemo, Francesco Cappanera) 45”12
16ª 800 JF: Arianna Carbonari (Sef Stamura Ancona) 2’20”64
16ª giavellotto PF: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 32.64
17° disco JM: David Massetti (Atl. Avis Macerata) 40.14
17ª triplo JF: Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo) 11”22 (+1.1)
21° 1500 PM: Leonardo Zucchini (Atl. Civitanova) 4’00”94
rit. marcia 10km JM: Michele Antonelli (Nuova Podistica Loreto)
rit. 5000 JF: Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata)

Il servizio video a cura di Mario Giannini

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: