Federico Rivi sale a 2,08 nell'alto a Rubiera

18 Giugno 2019

Meeting New Balance a Rubiera.


 

Si è disputato oggi a Rubiera il Meeting Regionale Trofeo New Balance 2a Prova, con organizzazione della Corradini Rubiera e ampia partecipazione di atleti fuori regione.

Nelle gare di corsa maschili successo nei 200 metri per Marcello Aprea (Self Montanari Gruzza) con 21.79 (-0,1), che migliora il personale di 10/100 che aveva realizzato nello scorso fine settimana con il 6° posto ai Campionati Italiani Promesse a Rieti. Al 2° posto lo junior Alesssandro Ori (La Patria 1879 Carpi) con 21.83. Negli 800 metri si impone Stefano Massimi (Stamura Ancona) con 1.52.41, davanti a Guido Lodetti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) con 1.52.84 e a Wondwosen Bizzocchi (Virtus Emilsider Bologna) con 1.53.61; nelle successive posizioni si piazzano con il primato personale Alessandro Lombardi (Fratellanza 1874 Modena) con 1.53.99 e lo junior Mattia Marci (Modena Atletica) con 1.54.32; fra loro Marco Casini (Delta Sassuolo) con 1.54.27. Nei 3000 metri 8.48.39 per Giovanni Fontana Granotto (Expandia Atl. Insieme Verona) che precede Matteo Morelli (Cus Parma) con 8.48.77.

Nei concorsi maschili, nell'alto Federico Rivi (Corradini Rubiera) migliora il primato personale portandolo da 2,05 a 2,08; al 2° posto Tomas Guasconi (Modena Atletica) con 2,01, poi 1,98 per Marco Vendrame (Fratellanza 1874 Modena) e per l'allievo Alberto Murari (Atl. Adige). Nel triplo 14,26 (-0,1) per Amedeo Vannini (Cus Pisa), poi Riccardo Torelli (Self Montanari Gruzza) con 13,48 (+0,6). Nel giavellotto vince Simone Para (Olimpus San Marino) con 49,21 davanti all'allievo Lorenzo Morara (Atl.

Imola Sacmi Avis) con 47,92.

Nelle gare di corsa femminili, nei 200 metri 1° posto per Elena Zermiglian (Cus Bologna) con 25.23 (+0,2) primato personale, davanti alle junior Irene Pini (Fratellanza 1874 Modena) con 25.31 e Giulia Guarriello (Atletica Impresa Po) con 25.50, primato personale. Negli 800 metri successo di Federica Baldini (Cus Pisa) con 2.10.96, che precede Chiara Casolari (Fratellanza 1874 Modena) con 2.11.34; al 4° posto Matilde Avanzini (Circolo Minerva) con 2.12.80; al 7° con il primato regionale master sf40 Lucia Teresa Pollina (Fratellanza 1874 Modena) con 2.15.36 (precedente Judit Varga 2.15.54 nel 2017). Nei 3000 metri, dopo la vincitrice, la junior Margherita De Mattia (Atl. Mogliano) in 10.02.24, primati personali per Chiara Bazzani (Fratellanza 1874 Modena) con 10.03.30 (precedente 10.30.90 nel 2018), la junior Sara Nestola (Self Montanari Gruzza) con 10.09.85 (precedente 10.20.23 nel 2017) e Caterina Mangolini (Atl. Estense) con 10.16.84 (precedente 10.18.48 al Meeting Liberazione 2019).

Nei concorsi femminili 1,75 per la cinese Min Huang, a 1 cm dalla sua migliore misura che risale al 2015; al 2° posto la junior Anna Bondi (Fratellanza 1874 Modena) con 1,69, che migliora di 1 cm il primato personale. Nel lungo vince la junior Elena Rosalba Molaschi (Corradini Rubiera) con 5,24 (+0,4), che precede la coetanea Giulia Caruso (Atl. Castenaso Celtic Druid) con 5,02 (+0,3).

Nel giavellotto 39,15 per la junior Maria Bertolini (Cus Parma), davanti a Martina Perego Scicchitano (Cus Bologna) con 38,43.

Nelle gare cadetti, gli 80 metri sono di Mohammad Stevanin (Centro Atl. Copparo) con 9.80 (+0,8). Nei 1000 metri successo per Federico Milani (Expendia Atl. Insieme Verona) con 2.43.55, che precede di pochissimo Attilio Dermot Arisi (Atl. Reggio) con 2.43.67. Nel lungo 6,17 (-0,5) per Joel Turrini (Libertas Rossetto Lugagnano) e 6,01 (-1,0) per Alessandro Gandolfo (SG Persicetana). Nel giavellotto 44,71 per Federico Stevanella (Gsd Valdapone De Megni) e 40,60 per Riccardo Casadio (Academy Ravenna Athletics).

Nelle cadette 10.33 (+0,5) per Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo), 1° anno nella categoria, che migliora di 2/100 il p.b.. Nei 1000 metri successo per Matilde Prati (Atl. Selva Bovolone) in 3.04.32, davanti a Sara Arrigoni (Atletica Parma Sprint) con 3.05.20. Nel lungo 3 atlete superano i 5 metri: Beatrice Benini (Academy Ravenna Athletics) 5,19 (-0,6), Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) 5,19 (+0,1) e Chiara Lusuardi (Corradini Rubiera) 5,06 (-0,9). Nel giavellotto 39,23 per Stella Beccari (Centro Atl. Piombino).

Nei ragazzi Alessandro Trotto (Polisportiva Monteveglio) vince i 60 metri in 8.13 e il vortex con 56,19; nei 1000 metri 3.02.46 per Leonardo Trevisan (Atletica Parma Sprint).

Nelle ragazze 9.46 nei 60 metri per Ginevra Vezzani (Corradini Rubiera). Nei 1000 metri 3.12.29 per Anna Galli (Atletica Parma Sprint). Nel vortex 41,77 per Beatrice Tomei (Pol. Castelfranco Emilia).

Risultati

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 


Una fase della prima serie degli 800 metri f.


Condividi con
Seguici su: