Finale Argento a Imola e le altre finali dei C.d.S.

12 Giugno 2019

Fine settimana dedicata alle finali nazionali dei C.d.S.: a Imola la finale Argento.


 

Imola, dopo la seconda fase regionale dei Campionati di Società Assoluti che si è disputata a inizio giugno, ritorna a ospitare una manifestazione ancora più importante: sabato 15 e domenica 16 giugno si svolgerà la finale Argento degli stessi Campionati di Società Assoluti su Pista, che assegneranno le posizioni in campo nazionale dal 13° al 24° posto. L'organizzazione è naturalmente della Atl. Imola Sacmi Avis, la cui formazione maschile sarà in lizza in queste gare, dopo il 22° posto ottenuto in qualificazione con 14979 punti, con il quale ha confermato il diritto alla finale Argento visto il 3° posto nella finale Bronzo 2018.

A Imola finale Argento sarà presente anche la Virtus Emilsider Bologna negli uomini, mentre non ci saranno squadre femminili della nostra regione.

In gara, fra agli atleti delle 12 società presenti, nomi di grande rilievo. Su tutti l'ugandese ancora juniores (nato il 12/12/2001) Oscar Chelimo, medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali di Cross 2019 fra gli under 20 (quasi omonimo dell'altro junior ugandese tesserato in Italia per l'Atl. Casone Noceto, Jacob Kiplimo, che nella stessa gara vinse l'argento ma tra i seniores, anche se under 20) e reduce anche dal recente 13.20.10 al Golden Gala del 6 giugno. Chelimo è tesserato per l'Assindustria Sport di Padova, la società che tra le presenti alla finale Argento maschile ha ottenuto il punteggio più alto nella fase di qualificazione. L'ugandese è iscritto a Imola nei 1500 e nei 5000. 

Un altro atleta in grande condizioni è Osama Zoghlami, tesserato per l'Aeronautica, ma per i C.d.S. "ritornato" al Cus Palermo, società civile di provenienza. Al Golden Gala del 6 giugno Zoghlami ha corso i 3000 siepi in 8.20.88, realizzando il minimo per i Campionati Mondiali 2019 a Doha. Zoghlami è iscritto nei 5000 e nei 3000 siepi.

In gara nella marcia 5000 metri Massimo Stano (Fiamme Oro/Atl. Aden Exprivia Molfetta) che proprio oggi ha avuto l'assegnazione del primato italiano della marcia 20 km: lo scorso 8 giugno a La Coruna ha ottenuto il tempo di 1.17.45 e con una delibera firmata questa mattina dal Presidente federale Alfio Giomi, sono infatti stati annullati tutti i risultati ottenuti da Alex Schwazer a far data dal 18 marzo 2012, tra i quali anche il crono di 1.17.30 conseguito dall’altoatesino – squalificato per doping – in quella stessa data a Lugano (1h17:30).

In virtù di questo provvedimento, il tempo di Stano diventa a tutti gli effetti il primato italiano sulla distanza.

Nel peso e nel disco è iscritto Carmelo Alessandro Musci (Atl. Eden Exprivia Molfetta) vincitore nello scorso fine settimana di peso e disco ai Campionati Italiani Juniores.

Anche nelle gare femminili ci saranno presenze di atlete di grande prestigio: ritorna in gara dopo la maternità Marzia Caravelli (Aeronautica/Cus Cagliari), 8 titoli italiani assoluti e vincitrice nel 2013 ai Giochi del Mediterraneo, che sarà in gara nei 100 hs.

Negli 800 metri (ma sarà in gara anche nei 400 metri) è iscritta Eleonora Vandi (Avis Macerata) che il 9 giugno ha corso a Rehlingen il doppio giro di pista in 2.00.88, 8° tempo in Italia all time.

Nel giavellotto in gara Zahra Bani (Fiamme Azzurre/Cus Cagliari), oggi sf40, ma ancora migliore (e di parecchio) misura di accredito e 15 titoli nazionali vinti nella carriera.

Nei 100 e 200 metri in gara Vittoria Fontana (Nuova Atl. Fanfulla Lodigiana) che la settimana scorsa ha vinto a Rieti il titolo italiano juniores dei 100 metri.

Per le 2 formazioni della nostra regione, che si presentano con il 9° e 10° punteggio ottenuto in fase di qualificazione fra le 12 società presenti, ci sara anche possibilità di ottenere piazzamenti individuali di rilievo. Fra gli altri, per la Virtus Emilsider Bologna, Diego Aldo Pettorossi si presenta con i migliori accrediti nei 100 e 200 metri, mentre è iscritto nei 400 hs Davide Piccolo, grande specialista di questa gara, assente dalla pista da 2 anni. Per l'Atl. Imola Sacmi Avis in gara fra gli altri Francesco Conti negli 800 metri e Alessio Costanzi nel disco.

Iscritti

---

Nelle altre finali dei Campionati di Società in gara altre società della Emilia Romagna.

Nella finale Oro che si svolgerà a Firenze e che assegnerà il titolo nazionale di società e i piazzamenti fino al 12° posto nei C.d.S. ci saranno Fratellanza 1874 Modena e Cus Parma, sia negli uomini che nelle donne. Per la Fratellanza la fase di qualificazione ha assegnato l'8° posto come punteggio, sia maschile che femminile, Per il Cus Parma 10° posto negli uomini e 7° fra le donne.

Lo scorso anno la Fratellanza si piazzò al 4° posto negli uomini e al 9° nelle donne, il Cus Parma rispettivamente 9° e 8° posto negli uomini e nelle donne.

Per la Fratellanza in gara a Firenze Raphaela Lukudo (Esercito) che darà un contributo aggiuntivo alla formazione modenese rispetto alla fase regionale a cui non aveva partecipato, gareggiando nei 400 hs. Presenti anche Francesca Bertoni e Alessandro Giacobazzi, che per l'occasione rientrano in Fratellanza dalla Aeronautica e saranno in gara nei 3000 siepi e 5000 metri e i campioni italiani della 4x100 promesse Mark Emeka Obi Kalu, Andrei Alexandru Zlatan, Matteo Ansaloni, Freider Fornasari.

Per il Cus Parma in gara i militari Tobia Bocchi nel triplo e Sara Fantini nel martello, al rientro dal G.S. Carabinieri e Ayomide Folorunso nei 400 hs e Desola Oki nei 200 e 100 hs dalle Fiamme Oro, ma anche i vincitori dei titoli italiani a Rieti Riccardo Orsoni nella marcia 10000 metri juniores e Norberto Fontana nel giavellotto promesse.

Iscritti

---

Nella finale Bronzo che si svolgerà a Orvieto, in cui si assegneranno le classifiche del C.d.S. dal 25° al 36° posto, saranno presenti fra le società della Emilia Romagna Self Montanari Gruzza negli uomini e nelle donne e Atl. Lugo nelle donne. Per i reggiani in gara le medaglie di Rieti Anna Busetto e Alessandro Bellelli. Per la formazione romagnola le punte potrebbero essere Sofia Zanotti e Chiara Calgarini.

Iscritti

---

La finale B, per le posizioni del C.d.S. dal 37° al 48° posto, si svolgerà a La Spezia e parteciperà per la nostra regione solo la squadra femminile del Cus Bologna, che schiererà fra le altre, Sherry Isofa nel lungo e nel triplo e Alessia Zapparoli nella marcia 5000 metri.

Iscritti

---

Classifica nazionale 2019 fase di qualificazione

Composizione delle finali nazionali 2019

Classifica del C.d.S. Assoluto maschile 2018

Classifica del C.d.S. Assoluto femminile 2018

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 


Ayomide Folorunso (foto FIDAL COLOMBO/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: