Europei: Tamberi in finale

13 Agosto 2014

Qualificazione superata per l’anconetano nel salto in alto a Zurigo (Svizzera)

 

Gianmarco Tamberi va in finale nel salto in alto ai Campionati Europei di Zurigo, in Svizzera. Il 22enne marchigiano di Offagna (AN) si qualifica al termine di una gara difficile, condizionata dalla pioggia, e ottiene il passaggio del turno con 2.19 grazie al percorso netto fino a quella misura, superata alla prima prova come le precedenti di 2.10 e 2.15. Poi tre errori a 2.23, ma nella classifica il finanziere chiude al dodicesimo posto e quindi potrà scendere nuovamente in pedana venerdì 15 agosto, dalle ore 19.46. In tutto sono 14 gli atleti promossi alla finale, e nella serata di Ferragosto si ripartirà da zero. Per Tamberi è la seconda finale consecutiva agli Europei all’aperto, dopo Helsinki 2012 dove fu brillante quinto, stesso piazzamento centrato nei successivi Europei indoor del 2013 a Göteborg (Svezia). Nel suo curriculum anche una partecipazione ai Giochi Olimpici del 2012, anno in cui ha realizzato il record italiano under 23 con 2.31, e il bronzo agli Europei juniores nel 2011, mentre ai recenti Assoluti di Rovereto si è aggiudicato il titolo italiano. Quest’anno ha un primato stagionale di 2.25.

“Sono veramente contento - dichiara Tamberi - vengo da due anni in cui non mi sono certo mancati i problemi. Sotto la pioggia finora non avevo mai saltato più di 2.15, ma diciamo che fare 2.23 mi avrebbe dato quel pizzico di fiducia in più per la finale. Sono consapevole che 2.19 non è una gran misura, ma per me significa molto perché sono uno che corre fino in fondo e se la pedana è bagnata mi crea qualche difficoltà. Questo stadio mi piace da morire, il pubblico è vicino e si fa sentire. In finale darò il massimo, non lascerò nulla al caso e... speriamo che non piova”.

Intervista video a Gianmarco Tamberi

File allegati:
- Risultati
- La sezione dedicata su fidal.it


Condividi con
Seguici su: