Europei juniores, al via con 4 marchigiani




 

Le Marche dell'atletica "si fanno in quattro" agli Europei Juniores. Da domani, giovedì 21 luglio, a Tallinn (Estonia) prenderà il via la rassegna continentale under 20 che andrà avanti fino a domenica. La nostra regione sarà rappresentata da ben quattro atleti, ognuno proveniente da una diversa provincia. La giornata inaugurale vedrà subito in pista Stefano Massimi alle ore 16.50 per le batterie dei 1500 metri, gara in cui ha conquistato quest’anno il bronzo tricolore e firmato la seconda prestazione italiana di categoria (3’47”99). Il mezzofondista dell’Asa Ascoli Piceno, seguito da Angelo Angeletti, ha già indossato la maglia azzurra nei Campionati mondiali di corsa campestre a Punta Umbria (Spagna), mentre nell’ultimo week-end è riuscito a migliorare il primato regionale di categoria sugli 800, al meeting di Velletri (1’49”12). Qualificazioni da superare a Tallinn anche per Gianmarco Tamberi nel salto in alto (ore 14.25): l’anconetano di Offagna, figlio d’arte e due volte campione nazionale, si presenta con la quarta misura di accredito grazie al 2.25 dei Tricolori di Bressanone. Venerdì toccherà poi ad altri due marchigiani: in mattinata (ore 11.50) le batterie dei 400 ostacoli con Lorenzo Veroli, diciottenne di Montefiore (MC), finalista ai Mondiali allievi di due anni fa e brillante protagonista nella stagione in corso. L’atleta della Maxicar Civitanova, che si allena a Montecassiano con il tecnico Giuseppe Pigliacampo, ha corso di recente in un probante 52”27 ai Societari assoluti di Fabriano. Nella serata estone di venerdì (ore 18.45), primo turno sui 200 metri anche per Lorenzo Angelini, velocista pesarese dell’Avis Macerata che si è laureato campione italiano in carica sulla distanza, oltre che leader nelle graduatorie nazionali con 21”35: notevoli i suoi progressi, sotto la guida dell’ex azzurra Valeria Fontan (mamma della talentuosa mezzofondista Eleonora Vandi), e per lui ci potrebbe essere un successivo impegno nella staffetta 4x100. Tutte le gare degli Europei juniores di Tallinn saranno trasmesse in diretta video sul web, all’indirizzo:
http://livemanager.eurovision.edgesuite.net/eaa/site/index.html
Questo il programma dettagliato degli atleti marchigiani (l’orario indicato è quello italiano).

Giovedì 21 luglio
ore 14.25 qualificazioni salto in alto maschile (Tamberi)
ore 16.50 batterie 1500 maschili (Massimi)

Venerdì 22 luglio
ore 11.50 batterie 400 ostacoli maschili (Veroli)
ore 18.45 batterie 200 maschili (Angelini)

Sabato 23 luglio
ore 14.20 semifinali 400 ostacoli maschili (ev. Veroli)
ore 15.00 semifinali 200 maschili (ev. Angelini)
ore 16.35 finale salto in alto maschile (ev. Tamberi)
ore 17.05 finale 200 maschili (ev. Angelini)
ore 17.25 finale 1500 maschili (ev. Massimi)

Domenica 24 luglio
ore 10.10 batterie 4x100 maschile (ev. Angelini)
ore 15.10 finale 400 ostacoli maschili (ev. Veroli)
ore 15.50 finale 4x100 maschile (ev. Angelini)

Di seguito le schede biografiche degli atleti, a cura di Raul Leoni.

ANGELINI Lorenzo (200m, 4x100m)
Nato a Pesaro il 22/11/1992 (1.80m/73kg)
Società: Atletica Avis Macerata
Allenatore: Valeria Fontan
Curriculum: Campione italiano juniores 2011
Primati personali e stagionali: (100m) 10.83/+0.1 Fabriano 11/6/2011, (200m) 21.35/+0.3 Modena 9/6/2011
Ha iniziato con le gare scolastiche nel 2008, principalmente dedicandosi agli ostacoli: dopo qualche mese è entrato nel gruppo seguito dall’ex velocista azzurra Valeria Fontan (mamma del giovanissimo talento pesarese Eleonora Vandi) all’Avis Fano. Dal 2010 i progressi più consistenti, che l’hanno portato all’esordio internazionale nel tringolare indoor di Ancona. La sua passione extrasportiva è la musica: suona la batteria in un gruppo di amici specializzato in rock degli anni ’70 e ’80. Vive e si allena a Pesaro, dove si è diplomato perito elettronico all’Istituto Professionale.

foto di Claudio Petrucci/FIDAL


MASSIMI Stefano
(1500m)
Nato ad Ascoli Piceno il 20/9/1992 (1.84m/64kg)
Società: Asa Ascoli Piceno
Allenatore: Angelo Angeletti
Curriculum: 3° nei Campionati italiani juniores 2011; ha partecipato nella gara juniores ai Mondiali di corsa campestre 2011
Primati personali e stagionali: (800m) 1:49.21 Velletri 15/7/2011, (1500m) 3:47.99 Gavardo 21/5/2011, (3000m) 8:17.01 Ancona 30/6/2011, (5000m) 14:34.37 Feltre 4/6/2011
Alla prima gara della carriera, nel 2005, ha vinto il cross provinciale degli Studenteschi a Servigliano e da lì non si è più fermato. In realtà, prima di intraprendere la strada da atleta già percorsa dalla mamma – Eleonora Gabrielli è stata una buona 400ista junior da 57”2 – il ragazzo ha praticato anche nuoto e calcio. Il suo tecnico, Angelo Angeletti, è stato azzurro nella maratona, ma Stefano ha imparato a lavorare anche sulla velocità di base, oltre che sulla resistenza. Diplomato al Liceo Classico, vorrebbe continuare con gli studi universitari nella facoltà di psicologia. Risiede e si allena ad Ascoli Piceno.

foto di Giancarlo Colombo/FIDAL


TAMBERI Gianmarco
(Alto)
Nato a Civitanova Marche (Macerata) l’1/6/1992 (1.89m/71kg)
Società: Bruni Vomano
Allenatore: Marco Tamberi
Curriculum: Campione italiano juniores 2011 (indoor e all’aperto); medaglia d’oro ai Giochi sportivi studenteschi 2008; ha partecipato ai Mondiali allievi 2009 e ai Mondiali juniores 2010
Primato personale e stagionale: 2.25 Bressanone 17/6/2011
L’esempio di papà Marco, uno dei più grandi specialisti azzurri del passato, si è in parte fatto sentire: ma la grande passione del giovane Gianmarco è da sempre il basket, praticato a lungo come guardia di eccellenti prospettive nella Stamura Ancona. Fino al 2008 frequentava saltuariamente i campi di atletica: in stagione non metteva insieme più di 10 allenamenti, raggiungendo tuttavia un più che discreto personale di 2.01. Dalla primavera del 2009 ha cambiato opinione, ritenendo possibile il raggiungimento del minimo per i Mondiali di Bressanone: si è affidato a papà (“A casa litighiamo abbastanza spesso: ma in pedana andiamo d’accordissimo”) e l’obiettivo è stato raggiunto,anche se la finale iridata è sfumata per un soffio. Anche il fratello maggiore, Gianluca, è un validissimo talento, ma del giavellotto. Appassionato di musica, Gianmarco suona la batteria nel gruppo “The Dark Melody”, con un classico repertorio rock anni Settanta. Risiede ad Offagna e si allena solitamente ad Ancona. Ha studiato al Liceo Scientifico.

foto di Giancarlo Colombo/FIDAL


VEROLI Lorenzo
(400hs)
Nato a Recanati (Macerata) il 5/9/1992 (1.79m/68kg)
Società: Atletica Maxicar Civitanova
Allenatore: Giuseppe Pigliacampo
Curriculum: 4° nei Campionati italiani juniores 2011 (400hs e 400 indoor); 5° ai Mondiali allievi 2009; Campione italiano allievi 2009 (400m indoor)
Primati personali e stagionali: (400m) 49.48 Fabriano 16/5/2009, 49.35i Ancona 12/2/2011, (400hs) 52.27 Fabriano 10/7/2011
Come molti coetanei ha provato prima la fortuna nel mondo del calcio giovanile, giocando da centrocampista di fascia nel Montefano. Solo nel 2006 ha scoperto l’atletica, disputando una prova di ostacoli nelle selezioni dei Campionati studenteschi. Dopo i dovuti progressi, è stato una delle rivelazioni dei Campionati allievi 2008, a Rieti, dove si è classificato 5° migliorando il primato personale. La crescita è proseguita nella successiva stagione indoor, con la conquista del titolo allievi dei 400 piani al coperto sull’anello del Palaindoor di Ancona: ma la vera consacrazione è arrivata ai Mondiali U.18 di Bressanone, dove è riuscito a piazzarsi sorprendentemente al 5° posto nella finale in cui l’altro azzurro Bencosme ha ottenuto il bronzo. Qualche problema di adattamento alla categoria juniores, poi brillantemente risolto. Risiede a Montefiore, frazione del comune di Recanati, e si allena a Montecassiano. Ha studiato all’ITIS, con indirizzo informatico.

foto di Giancarlo Colombo/FIDAL



Condividi con
Seguici su: