FERMO | PARTITA LA STAGIONE ALL'APERTO




 

A Fermo hanno fatto 13! Attenti, però. Perché qui non si tratta di nessuna vincita milionaria, ma del numero delle edizioni del Trofeo Città di Fermo, ovvero l’appuntamento che, ormai da anni, rappresenta l’apertura ufficiale della stagione outdoor dell’atletica leggera delle Marche. Un’intera domenica che sulla pista e la pedane dello campo sportivo “Recchioni” ha visto il debutto all’aperto di tantissimi atleti di tutte le età e di tutta la Regione a due passi dal nuovo pistino indoor più volte teatro di apprezzabili sfide nel corso dell’inverno.   

 

La mattina a prendere d’assedio l’impianto fermano sono stati oltre 350 tra ragazzi, esordienti e cadetti che si sono messi alla prova tra corse, salti e lanci con la quindicenne Sofia Verducci (Sport Atl. Fermo) che, sulla scia delle ottime misure di cui è stata già protagonista a livello indoor, ha subito stampato un più che convincente 5,18 m nella sabbia della buca del lungo, uguagliando così “al millimetro” il suo personale al coperto. Bene anche la velocista Eleonora Tardelli (ASA Ascoli) prima in 10.56. Di seguito tutti i vincitori delle gare della sessione mattutina:

 

ESORDIENTI: lungo: Davide Gusteri (Pod. Moretti Corva – 3,98) – 50: Davide Gusteri (Pod. Moretti Corva – 8.04)

RAGAZZI: 60: Francesco Botti (ASA Ascoli – 8.78) – 1000: Iljaz Hoxha (Atl. Elpidiense Avis-Aido – 3:17.32) – alto: Manuel Nemo (Atl. Osimo – 1,30) – 4x100: Micozzi-Fiusco-Gala Poll-La Rovere (Collection Atl. SBT – 57.25)

CADETTI: 80: Loris Giacomin (Atl. Recanati – 10.00) – 1000: Aleramo Valentini (Pod. Moretti Corva – 2:52.17) – 4x100: Lamona-Traini-Mandolini (Atl. Sangiorgese Tecnolift – 50.10) – alto: Francesco Tacchetti (Sport Atl. Fermo – 1,50)

ESORDIENTI: lungo: Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese – 3,62) – 50: Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese – 8.01)

RAGAZZE: 60: Roberta Del Gatto (Atl. Elpidiense Avis-Aido – 8.48) – 1000: Elisa Capponi (Pod. Moretti Corva – 3:20.29) – 4x100: Pomes-Marcozzi-Chiarella-Piergallini (Collection Atl. SBT – 56.35) – lungo: Silvia Ballarini (Atl. Falconara – 4,13)

CADETTE: 80: Eleonora Tardelli (ASA Ascoli – 10.56) – lungo: Sofia Verducci (Sport Atl. Fermo – 5,18) - 1000: Alessandra Vallorani (ASA Ascoli – 3:11.96) – 4x100: Persiani-D’Ottavio-Bruni-Annunzi (Collection Atl. SBT – 54.56)

 

Nella classifica generale delle gare riservate al settore promozionale l’Atletica Sangiorgese Tecnolift ha dominato a livello femminile (119 punti), mentre in campo maschile la vittoria è andata all’Atletica Osimo (77 punti).

 

Nel pomeriggio, invece, la sfida si è riaperta con in pista gli atleti delle categorie superiori autori dei primi guizzi e delle prime scintille della nuova stagione. E se il vento non ha certo fermato i dischi dell’allievo Eduardo Albertazzi (ASA Ascoli) – 50,42 m con l’attrezzo da 1,750 kg – e di Nazzareno Di Marco (Bruni Pubbl. Atl. Vomano – 55,10), sicuramente è diventato un avversario in più per gli specialisti dello sprint breve. 10.08 e 9.53 sono, infatti, i crono realizzati sugli 80 m dalla promessa Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) e dall’allievo Luca Giretti (Civitanova Track Club), entrambi penalizzati dal soffio contrario di Eolo. Nei 300 m, interessanti progressi cronometrici per la specialista dei 400 hs Erica Marziani (Sport Atl. Fermo), vincitrice in 40.94, trascinando al personale anche la compagna di squadra Chiara Cicconi, scesa a 42.31. Sui 1000 m successo dell’allievo Massimiliano Strappato (Atl. Amatori Osimo – 2:38.99) davanti allo junior Kamen Mobili (Atl. Sangiorgese – 2:39.35). Nelle staffette dominio dello Sport Atletica Fermo, protagonista di una doppietta a livello femminile e maschile, grazie agli imprendibili quartetti Piergentili-Giretti-Ramini-Marziani (49.26) e Centolanza-Dadach-Catini-Marè (44.07), con il club di casa che non faceva così uscire il Trofeo dai confini della Quinta Provincia, imponendosi nettamente in entrambe le classifiche del pomeriggio.

 

Di seguito, i risultati completi del pomeriggio:

UOMINI: 80: Luca Giretti (Civitanova Track Club – 9.53) – 300: Tayeb Dadach (Sport Atl. Fermo – 35.85) – 1000: Massimiliano Strappato (Atl. Amatori Osimo – 2:38.99) – disco AM: Edoardo Postacchini (Sport Atl. Fermo – 32,42) – disco JM: Eduardo Albertazzi (ASA Ascoli – 50,42) - disco SM: Nazzareno Di Marco (Bruni Pubbl. Atl. Vomano – 55,10) – alto: Valentino Deodori (Sport Atl. Fermo – 2,00) – asta: Lorenzo Catasta (Sport Atl. Fermo – 4,80) – lungo: Lorenzo Ciccalè (Sport Atl. Fermo – 6,07) – giavellotto: Andrea Manfroni (ASA Ascoli – 51,29) – 4x100: Centolanza-Dadach-Catini-Marè (Sport Atl. Fermo – 44.07) – peso JM: Giulio Corradetti (Sport Atl. Fermo – 9,59) – 100hs AM: M. Sebastian Orlinski (Collection Atl. SBT – 16.38) -  

DONNE: 80: Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo – 10.08) - 100hs AF: M. Sofia Grandoni (Tecno Adriatletica Marche – 19.75) - 300: Erica Marziani (Sport Atl. Fermo – 40.94) – 1000: Francesca D’Angelo (Mezzofondo Club Ascoli – 3:08.30) – asta: Nadia Caporaletti (Atl. Montecassiano – 3,00) – lungo: Sara Romagnoli (Sport Atl. Fermo – 5,18) – martello: Barbara Wrobel (Sport Atl. Fermo – 29,51) – giavellotto: Alessia Gatti (Atl. Fabriano-Osimo – 33,91) - 4x100: Piergentili-Giretti-Ramini-Marziani (Sport Atl. Fermo – 49.26)     

 

 

 



Condividi con
Seguici su: