FESTA NAZIONALE FIDAL: PREMI PER REINA E TORDELLI




 
Daniela Reina e Andrea BarberiProtagonisti tra i protagonisti. In prima fila c'erano anche le Marche alla Festa Nazionale dell'Atletica che si è svolta stamattina a Roma presso il Salone d'Onore del CONI. Evento che, per dovere e per tradizione, vuole rendere merito ai campioni del 2006, ma che, quest'anno, non poteva non dedicare un "bravi" e un applauso speciale anche allo scintillante bottino di medaglie azzure degli Euroindoor di Birmingham. E insieme ai big della Nazionale Italiana, Andrew Howe, Cosimo Caliandro, Assunta Legnante, Antonietta Di Martino, Silvia Weissteiner e Maurizio Bobbasto, non poteva ovviamente mancare la primatista italiana dei 400 m, Daniela Reina, premiata per il suo record assoluto sul giro di pista. La camerte delle Fiamme Azzurre si prepara ad affrontare un'altraFranco Arese e Romano Tordelli stagione outdoor (il suo esordio è previsto per la prima fase dei CdS) che culminerà con il traguardo dei Mondiali di Osaka, evento a cui Daniela vuole arrivare di corsa e sulla scia di un'altra performance "maiuscola". Ma oltre a lei, le Marche dell'atletica hanno ottenuto, oggi, un altro importante riconoscimento. La Quercia di Terzo Grado, ovvero la massima onoreficienza della Federazione Italiana di Atletica Leggera, è stata conferita al tecnico recanatese Romano Tordelli, coach di tanti mezzofondisti e maratoneti di sucesso.

Condividi con
Seguici su: