Casa Atletica Italiana sfiora 7.000 presenze

14 Agosto 2017

Durante i Mondiali di Atletica al 155 di Bishopsgate, nel cuore della City, è stata ambasciatrice del Made in Italy e punto di riferimento per gli azzurri, i tifosi, la stampa e i partner. 


 

Per 11 giorni, dal 3 al 13 agosto, in occasione dei Campionati Mondiali di Atletica a LondraCasa Atletica Italiana è stata l’Ambasciata del made in Italy in UK. Il progetto, completamente autofinanziato grazie a partner e a sponsor privati - senza quindi gravare sul bilancio federale – ha visto circa 7000 presenze distribuite negli 11 giorni di palinsesto. Aperta ogni giorno - al 155 di Bishopsgate - nel cuore della City, a pochi passi da Liverpool Street Station, Shoreditch e Tower Bridge, la location di Casa Atletica Italiana ha accolto tifosi azzurri in città, amanti e sostenitori dell’Italia e atleti della Nazionale nel suo spazio, open plan, di più di 2000mt quadrati. Dal presidente IAAF Sebastian Coe a quello della European Athletics Svein Arne Hansen, dal presidente FIDAL Alfio Giomi a quello dell'Assemblea ANCI Enzo Bianco, Casa Atletica Italiana ha accolto quotidianamente volti noti e grandi big dello sport, fra cui decine di campioni da tutto il mondo, di ieri e di oggi.


Con una presenza costante e gradita: quella dell’Ambasciata d'Italia a Londra, presente con il Vice Ambasciatore Felice Celeste e il Primo Consigliere dell'Ambasciatore Italiano a Londra Dante Brandi.

INCONTRI INTERNAZIONALI - In collaborazione con il MIPAAF (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ) e la Regione Calabria, Casa Atletica Italiana è stata anche scelta per gli incontri ufficiali di enti sportivi internazionali di primo piano quali IAAF (International Association of Athletics Federations), Council European AthleticsMAU (Mediterranean Athletics Union), AIPS (Association Internationale de la Press Sportive con il suo premio “Journalist on the Pondium in London”), G5 (riunione tra le cinque Federazioni Nazionali di atletica leggera di Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna) oltre che di Rome Half Marathon Via Pacis, che all'interno del programma ha avuto una giornata interamente dedicata. Casa Atletica Italiana ha ospitato anche gli incontri B2B di ASICS, Mondo Sport&Flooring e FIDAL Servizi con le Federazioni e gli organizzatori europei e internazionali.

MUSICA E GRANDE CUCINA - Ma c’erano non solo il business e gli incontri istituzionali nel palinsesto di Casa Atletica Italiana: il 155 Bishopshate è diventato infatti in pochi giorni il punto di riferimento per gli appassionati di atletica presenti a Londra, per i tifosi e le famiglie degli atleti della Nazionale Italiana, presenti in massa in occasione dei Campionati Mondiali.


Fra i tanti appuntamenti dedicati al pubblico, i più apprezzati sono stati i pasta party e pizza party, ma anche gli Show Cooking dedicati agli sponsor e condotti dai grandi Chef di Casa Atletica Italiana.  La grande cucina e i prodotti del Belpaese, come tradizione, sono stati protagonisti della rassegna con una staffetta ai fornelli fra grandi interpreti della tradizione Italiana: Londra ha visto in azione Gianfranco Vissani, il vulcanico e pluri stellato Chef umbro diventato celebre anche per le sue apparizioni in televisione, Saverio Piazza, Executive Chef de Il Timo Restaurant presso Four Points by Sheraton Hotel di Catania e simbolico portavoce delle eccellenze siciliane, chef Gennaro di Pace, grande interprete dei sapori della Calabria, e chef Roberto Dormicchi. Cucina fa rima con benessere, e quindi spazio alle dimostrazioni del Canali System, il nuovo concetto di palestra ideato dal professor Vincenzo Canali. Infine la musica: Eman, giovane cantautore calabrese, ha scaldato il pubblico londinese con uno show case in bilico fra reggae, pop e cantautorato classico.

LA COMUNICAZIONE – Casa Atletica Italiana è stato anche il punto di riferimento per i giornalisti italiani a Londra per i Campionati del Mondo di Atletica e sede delle conferenza stampa della squadra Italiana e degli incontri con la stampa degli azzurri in gara ai Mondiali (tutti trasmessi in Diretta Streaming). Fra le tante testate quotidianamente presenti si contano, fra gli altri, Rai Sport, Radio Rai, SkySport, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport, La Repubblica, Il Corriere della Sera, La Stampa, Il Giornale, Il Messaggero, Il Secolo XIX, Il Tempo e La Sicilia.

ATLETICA TV – La web TV dedicata all’Atletica ha trasmesso quotidianamente da Casa Atletica Italiana, narrando i Campionati del Mondo di atletica leggera dal punto di vista azzurro. A Londra, per la prima volta Atletica.tv (www.atletica.tv) ha avuto a disposizione uno studio dedicato: del palinsesto hanno fatto parte le conferenze stampa della squadra azzurra (cinque in totale), gli eventi dedicati alla squadra e la fortunata doppia striscia quotidiana “Azzurro Londra”, con ospiti atleti e volti (e voci) noti del giornalismo sportivo italiano. 

casaitaliana.fidal.it

TUTTE LE FOTO

I PARTNER

SEGUICI SU: Twitter: @casatletica | Facebook: www.facebook.com/casaatleticaitaliana




Condividi con
Seguici su: