Straneo, un'altra mezza a Crema

08 Novembre 2019

Domenica 10 novembre, nella città lombarda, la primatista italiana di maratona in gara per un nuovo test sui 21,097 chilometri. Il calendario del fine settimana sulle strade della penisola.


 

In arrivo un altro weekend di corsa per migliaia di runner, non solo con i Campionati italiani assoluti e master di maratona a Ravenna abbinati alla Maratona di Ravenna Città d’Arte. L’atleta più attesa della 13esima Maratonina Città di Crema, domenica 10 novembre, è Valeria Straneo che affronterà un nuovo test di 21,097 chilometri a ritmi sostenuti. Nell’ultimo periodo la portacolori del Laguna Running, in vista di un prossimo impegno sulla maratona di cui è primatista italiana, ha già corso due volte la “mezza” con altrettanti terzi posti: il 22 settembre a Udine in 1h12:21 e il 6 ottobre nella Telesia Half Marathon con 1h12:42, seguita due settimane più tardi dalla Trenta2 di Parma chiusa in 1h55:52. Avversaria principale la keniana Mary Wangari Wanjohi, ma da seguire per un posto sul podio anche Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo), Luisa Gelmi (Ga Vertovese) e Federica Proietti (Calcestruzzi Corradini Excelsior). Tutta keniana l’ideale “prima fila” della sfida maschile, con un quintetto alla caccia del record della manifestazione (1h03:45) composto da James Mburugu, Simon Kamau Njeri che ha conquistato il successo nella recente Laus Half Marathon, Geoffrey Githuku, Solomon Koech e Ishmael Kalale (Atl. Casone Noceto), con quest’ultimo che potrebbe essere il favorito. In chiave italiana al via l’abruzzese Daniele D’Onofrio (Fiamme Oro), terzo alla rassegna tricolore di Palermo, con Pietro Sonzogni e Nicola Bonzi, entrambi dell’Atletica Valle Brembana. La gara organizzata dalla Bike & Run scatterà alle 9.30 da piazza Garibaldi attraversando i territori di Capergnanica, Passarera, Ripalta Cremasca, Bolzone, Credera Rubbiano e Cascine San Carlo. Torna anche la Marian Ten, non competitiva su 10 e 5 km al suo decennale, ma la novità è la prima 10 km Città di Crema con i fari puntati sul master primatista mondiale M45 del miglio Davide Raineri (Cs San Rocchino). (ha collaborato Cesare Rizzi/FIDAL Lombardia)

BUSTO ARSIZIO - Domenica 10 novembre sarà ancora il giorno della Maratonina Città di Busto Arsizio, in provincia di Varese, all’edizione numero 28. Partenza da viale Cadorna, nella zona antistante i Molini Marzoli, alle ore 9.30. Il percorso abbraccia virtualmente tutta la città, toccando dieci quartieri su tredici, per proseguire in zona artigianale a Sacconago, poi verso San Michele e Beata Giuliana tornando in centro, con arrivo al palazzetto dello sport in via Ugo Foscolo. Nel programma proposto dall’Atletica San Marco, oltre alla gara di 21,097 km e alla non competitiva “La Ventuno di Busto” in occasione della mattinata ecologica, anche la non agonistica breve “B.A. Run” sui 9,9 km con un nuovo percorso che si snoderà prevalentemente nella seconda parte della mezza e l’intero incasso devoluto all’associazione Liberi di crescere onlus, per promuovere l’inclusione e la pratica sportiva di bimbi e ragazzi con disabilità. Confermata la staffetta dedicata ai più piccoli, in particolare a chi frequenta la prima media, con 21 frazioni di 1000 metri e la presenza dei Maratonabili, pronti a prestare le gambe a chi non può correre in autonomia.

GARDA TRENTINO - Di corsa sul lago, domenica 10 novembre, con la 10K Garda Trentino. Partenza alle 9.15 da Arco e traguardo a Riva del Garda (Trento) in piazza 3 Novembre dopo aver toccato Torbole. Nel cartellone ideato dalla Trentino Eventi anche la Garda Kids Run di sabato pomeriggio e la 18esima Garda Trentino Half Marathon di domenica mattina.

SEI COMUNI - Un triplice appuntamento nel Vicentino. Domenica 10 novembre sono in programma la 12esima edizione della Mezza Maratona dei 6 Comuni, la quarta della 30 km delle Piccole Dolomiti e la 10 km dei 6 Comuni. Partenza in contemporanea alle 9.30 da Malo (Mezza Maratona dei 6 Comuni), Schio (30 km delle Piccole Dolomiti) e Thiene (10 km), con arrivo per tutte le distanze a Villaverla. La manifestazione è allestita dalla società Team Italia Road Runners, in collaborazione con i Comuni di Malo, Marano Vicentino, Thiene, Villaverla, San Vito di Leguzzano e Schio. (ha collaborato Mauro Ferraro/FIDAL Veneto)

IMPERIA - Nona edizione per la OliOlivaRun, domenica 10 novembre a Imperia. Si corre per 10 chilometri su un tracciato pianeggiante lungo il mare, con due giri da 5 km. Un evento organizzato dal Marathon Club Imperia che si inserisce nella tre giorni dedicata all’eccellenza dell’olivicoltura e al prodotto che più di ogni altro diventa simbolo e base della dieta mediterranea. Spazio anche per le famiglie con la corsa non competitiva di 5 km, la Family Run, preceduta dalla Baby Run.

l.c.

(da comunicati stampa organizzatori)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: