Fermo, ecco i campioni juniores e promesse

19 Maggio 2014

Nella manifestazione, valida come seconda prova dei Societari assoluti, 1.86 nell’alto di Enrica Cipolloni

 

Due giornate di gare al polo sportivo di Fermo, per uno degli appuntamenti più importanti nel calendario regionale: quello con i Campionati marchigiani juniores (under 20) e promesse (under 23), validi anche come seconda prova dei Societari assoluti. Nel salto in alto si migliora la sambenedettese Enrica Cipolloni (Team Atletica Marche/Fiamme Oro), che supera la quota di 1.86 al secondo tentativo. Per la campionessa italiana assoluta del pentathlon indoor c’è quindi il progresso di un centimetro sul precedente limite personale. La sprinter osimana Valentina Natalucci (Team Atletica Marche) eguaglia invece il suo miglior risultato sui 100 metri con 12”05 (vento -1.1), davanti a Ilaria Giretti (Sport Atl. Fermo), 12”23, poi l’anconetana Martina Piergallini (Atl. Brescia 1950), 12”44, e l’allieva sangiorgese Annalisa Torquati (Tam), 12”57. Nei 200 metri la Natalucci prevale ancora con 24”75 (-2.3) nei confronti di Elena Bruni (Collection Atl. Sambenedettese), seguita da Piergallini (25”39) e Giretti (25”90). L’astista Nadia Caporaletti (Atl. Avis Macerata) valica 3.60, mentre Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo) chiude in 14”79 (-2.0) sui 100 ostacoli e la sangiorgese Silvia Del Moro (Tam) salta 12.36 (0.0) nel triplo.

Al maschile, nella manifestazione organizzata dalla Sport Atletica Fermo, il carabiniere John Mark Nalocca (Collection Atl. Sambenedettese) si impone nei 110 ostacoli con 14”26 (+2.2) e anche nella 4x100 insieme ai compagni di squadra Marco Ripani, Cristian Magno, Alessandro Gaetani in 42”70. Nel peso Lorenzo Del Gatto (Tam) piazza un 16.67, sempre dai lanci l’allievo Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) con il giavellotto assoluto fa segnare 59.60. Doppietta dell’Atletica Avis Macerata nella velocità, grazie a Lorenzo Angelini sui 200 in 22”12 (-1.0) e Marco Vescovi, leader nei 100 con 10”98 (-0.1).

Cresce il giovane astista Alessandro Tronelli (Sport Atl. Fermo): 4.40 al primo anno di categoria juniores, invece Andrea Giuliodoro (Sef Stamura Ancona) atterra nel triplo a 14.40 (+0.5).

All’interno della rassegna, disputata anche la seconda prova del Campionato di società cadetti (under 16): in evidenza il discobolo Marco Balloni (Asa Ascoli Piceno) con 43.55, ma anche Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) che ferma il cronometro a 40”92 sui 300 metri e Nikita Lanciotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) con 2.90 nell’asta.

IN TV - Una sintesi sarà trasmessa martedì 20 maggio alle ore 21.00 su TVRS Marche (canale 111 del digitale terrestre).


RISULTATI
Campionati regionali juniores e promesse (Fermo, 17-18 maggio)
 
Promesse maschili (nati negli anni 1992-93-94). 100: Mauro Grammatico (Cus Urbino) 11”63 (-0.2); 200: Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) 22”12 (-1.0); 400: Marco Bastarelli (Sport Atl. Fermo) 50”86; 800 e 1500: Jacopo Silenzi (Atl. Avis Macerata) 2’00”98 e 4’07”97; 110 ostacoli e giavellotto: Leonardo Malatini (Team Atletica Marche) 16”09 (+2.2) e 44.74; alto: Andrea Montani (Asa Ascoli Piceno) 1.70; triplo: Davide Romandini (Collection Atl. Sambenedettese) 12.19 (+1.7); peso: Lorenzo Del Gatto (Team Atletica Marche) 16.67; disco: Ilario Santucci (Asa Ascoli Piceno) 41.05.
 
Juniores maschili (1995-96). 100: Simone Stampatori (Sport Atl. Fermo) 11”28 (-0.1); 200: Pasquale Nardella (Atl. Senigallia) 23”33 (-1.7); 400 e 800: Elia Ciccalè (Atl. Civitanova) 52”92 e 2’01”30; 1500 e 5000: Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) 4’05”15 e 15’35”59; 110 ostacoli: Andrea Pacitto (Collection Atl.

Sambenedettese) 15”65 (+2.2); 400 ostacoli: Andrea Beccacece (Team Atletica Marche) 58”27; alto: Manuel Nemo (Team Atletica Marche) 1.91; asta: Alessandro Tronelli (Sport Atl. Fermo) 4.40; lungo: Nicholas Formiconi (Atl. Montecassiano) 6.30 (+0.5); triplo: Livio Santarelli (Team Atletica Marche) 13.37 (+0.6); peso e disco: Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata) 13.55 e 45.65; martello: Matteo Totò (Sport Atl. Fermo) 47.48; giavellotto: Luca Soriani (Team Atletica Marche) 48.59; marcia 10.000: Leonardo Baldacchini (Atl. Civitanova) 49’11”99.
 
Promesse femminili. 100: Paola Spina (Atl. Avis Macerata) 12”79 (-1.1); 200 e 400: Elena Bruni (Collection Atl. Sambenedettese) 25”27 (-2.3) e 57”61; 1500: Elena Schintu (Cus Urbino) 5’12”53; 5000: Giulia Tasini (Cus Urbino) 21’01”86; 400 ostacoli: Marika Bortune (Cus Urbino) 1’27”05; alto: Sandra Igiede (Sport Atl. Fermo) 1.45; asta: Barbara Donzelli (Sport Atl. Fermo) 3.40; lungo: Linda Gaetani (Sport Dlf Ancona) 4.91 (+1.7); triplo: Angelica Marinelli (Atl. Fabriano) 11.12 (+1.4); peso: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 11.05; martello: Barbara Wrobel (Sport Atl. Fermo) 44.94.
 
Juniores femminili. 100 e 200: Lara Becci (Sport Atl. Fermo) 12”85 (-0.1) e 26”81 (-2.3); 400: Giorgia Pizzi (Cus Camerino) 1’03”82; 800: Agnese Marucci (Cus Camerino) 2’23”04; 5000 e 3000 siepi: Benedetta Cecchini (Atl. Fabriano) 20’13”69 e 11’57”09; 100 ostacoli: Silvia Verolo (Team Atletica Marche) 16”40 (-2.0); 400 ostacoli: Sara Gigli (Atl. Recanati) 1’06”91; alto: Cristina Bellagamba (Sef Stamura Ancona) 1.50; asta: Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) 3.30; lungo: Genny Caporalini (Atl. Recanati) 5.28 (+1.9); triplo: Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo) 11.18 (+0.1); disco e giavellotto: Giulia Miraglia (Atl. Recanati) 24.03 e 35.37; martello: Alessia Conti (Atl. Avis Macerata) 42.01.


Lorenzo Angelini (foto di Maurizio Iesari)

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: