Fermo, primato junior dell’astista Bruni

19 Gennaio 2013

La reatina si migliora per la terza stagione di fila al palaindoor “Roberto Donzelli” con 4.30

 

Per il terzo anno consecutivo, cade un primato italiano al palaindoor “Roberto Donzelli” di Fermo. Anche stavolta, nel meeting nazionale “Città di Fermo” di sabato 19 gennaio, per merito della saltatrice con l’asta Roberta Bruni che ha superato la quota di 4.30, migliorando il precedente limite nazionale al coperto under 20 che lei stessa aveva stabilito con 4.25 sulla stessa pedana un anno fa, il 28 gennaio 2012, mentre nella stagione precedente la 18enne reatina era salita a 4.20.

La giovane atleta della Studentesca CaRiRi, medaglia di bronzo ai Mondiali juniores di Barcellona nella passata stagione, è entrata in gara a Fermo valicando 4.10 alla terza prova, per poi concedersi un errore al 4.30 del record, ottenuto al secondo tentativo. Niente da fare invece a quota 4.40 con tre nulli, il migliore dei quali è stato il secondo. La Bruni, primatista italiana di categoria all’aperto con 4.35 e allenata da Riccardo Balloni, grazie al 4.30 di Fermo diventa la quarta italiana di sempre nelle graduatorie assolute all-time in sala. Oggi pomeriggio, nella stessa gara, quarto posto con 3.30 per la promessa Barbara Donzelli (Sport Atletica Fermo). Tra gli uomini, vittoria dello junior Alessandro Sinno (Fiamme Gialle Simoni) con 4.90, sesto l’allievo Alessandro Tronelli (Sport Atletica Fermo) a quota 3.90.

File allegati:
- RISULTATI



Condividi con
Seguici su: