Fermo: primi lanci d'inverno

26 Gennaio 2021

Nella prova di apertura della rassegna, si migliora il giavellottista Salvucci con 65.21. L’allieva Coppari sfiora il record regionale under 18 nel disco

 

Ritorno in gara dei lanciatori a Fermo, nella prima prova regionale dei campionati invernali, e subito con risultati significativi. Tra i protagonisti c’è Emanuele Salvucci che all’esordio firma il record personale: una spallata a 65.21 per incrementare il proprio limite, realizzato poco più di un anno fa quando arrivò a 65 metri esatti. Notevole anche la serie per il 25enne dell’Atletica Avis Macerata, vincitore di due titoli italiani nelle categorie giovanili: oltre all’acuto, messo a segno al quarto tentativo, anche due spallate di poco inferiori con 64.17 alla terza prova e 64.79 alla quinta. Nella manifestazione organizzata dalla Sport Atletica Fermo, di nuovo in evidenza l’allieva Sofia Coppari (Atl. Fabriano) dopo le imprese da primato regionale nel peso indoor. Stavolta all’aperto, per spedire il disco a 39.85 sfiorando il record marchigiano under 18 che risale al lontano 1979 e mancandolo di appena sette centimetri, ma anche con il debutto nel martello a 44.63 sotto la pioggia. Tra gli uomini non gareggia il martellista Giorgio Olivieri (Carabinieri), bronzo europeo juniores, per un lieve fastidio alla caviglia sinistra avvertito in riscaldamento.

Nel giavellotto, al femminile, buona la prima anche per Gaia Ruggeri (Atl. Fabriano) con 39.68 a un soffio dal personale, mentre la sangiorgese Ilaria Del Moro (Team Atl. Marche) lancia a 37.23. Tornando alla sfida maschile dei giavellottisti, 54.93 dell’anconetano Gianluca Tamberi (Athletic Club 96 Alperia) e 48.74 del non ancora ventenne Luigi Casadei (Sef Stamura Ancona) all’indomani dei campionati paralimpici di Ancona dove si è spinto fino a 51.35, poi due portacolori del Team Atletica Marche: Cristian Teasa (47.82), promessa di Porto San Giorgio, e lo junior osimano Dennis Mengoni al personale di 45.31. Tra le donne quindi nel martello 38.20 di Vesna Braconi (Atl. Fabriano) e nel disco la 18enne Chiara Marangoni (Atl. Avis Macerata) avvicina il suo primato con 33.89. In chiave giovanile, a livello under 20, nel disco Massimo Ciferri lancia a 30.93 e nel martello Yousef Taib a 32.81, entrambi della Sport Atletica Fermo, invece nel disco allievi 30.80 di Sebastiano Pepa (Atl. Civitanova). Appuntamento per tutti alla seconda prova, il 7 febbraio a San Benedetto del Tronto.

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate