Giovanili indoor: Marche a mille, Vandi superstar

19 Febbraio 2012


 

Non si stanca di vincere Eleonora Vandi. Il sigillo più scintillante delle Marche dell'atletica ai Campionati Italiani Giovanili Indoor di Ancona lo mette proprio lei. Dopo aver praticamente dominato nella categoria cadette, la 15enne pesarese (ne compirà sedici il 15 marzo) oggi ha aggiunto un'altra bella medaglia d'oro alla sua collezione che in pista, comprese quella dei Giochi Studenteschi, ne conta già tre. Ed a tramutarsi nel metallo più prezioso anche stavolta sono stati proprio quei 1000 metri, quel chilometro nuovamente d'oro. La gara per le allieve (under 18) è segnata da un avvio confuso, ma è incrollabile la fiducia in sé stessa della Vandi, perché l’atleta dell’Avis Macerata ha tutte le possibili armi a disposizione, qualunque sia lo svolgimento: fa il vuoto prima della campana e in un giro travolge ogni resistenza (31”55 l’ultimo parziale sull’anello). Il tempo finale, 2’57”55, ovviamente non la dice tutta sulle possibilità della figlia d’arte marchigiana (i genitori sono il mezzofondista azzurro Luca Vandi e la quattrocentista Valeria Fontan, che la allenano). Enormi i suoi margini di miglioramento sotto questo profilo, che la giovane Eleonora avrà presto modo di dimostrare. "Sono felicissima per questo titolo - racconta la pesarese - all'inizio ho corso all'esterno per evitare di prendere qualche colpo di troppo. Poi nel momento in cui ho visto quanto mancava alla fine, ho preso il largo e me ne sono andata per conto mio. Ci rivediamo la prossima settimana, sempre qui ad Ancona, per il mia prima volta agli Assoluti. Correrò gli 800 metri con l'obiettivo di abbassare il mio primato personale (2’11”57, ndr)". Il risultato di oggi vale anche il record regionale allieve, migliorando il 3’01”42 di Fabiana Fares (Ancona, 19 gennaio 1989) e poi, a rendere ancora più prezioso questo successo, la premiazione da parte di un atleta che in carriera ha vinto la medaglia più importante di tutte, il campione olimpico di maratona Stefano Baldini. A soli sei centesimi dal podio della stessa gara, sull’anello del Banca Marche Palas, arriva un'altra portacolori dell'Avis Macerata, Mamadou Binta Diallo. La mezzofondista allenata da Maurizio Iesari, originaria della Guinea ma residente a Passo di Treia (MC), è stata la leader solitaria della prima serie in un ottimo 3’01”46. Un’altra medaglia per Marche arriva dalla pedana dei lanci: è un peso d'argento che vale quasi un primato regionale quello di Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche). Il campione tricolore 2011 degli allievi si conferma subito da podio anche nella categoria superiore (under 20), mettendosi al collo un argento lungo 17.15 a soli 2 centimetri dal primato regionale junior di Aldo Apolito. Meglio di lui oggi ad Ancona solo il campano Antonio Laudante (Atl. Aversa), un anno più grande e autore di un 17.73. "Questo è un bel progresso - commenta soddisfatto il lanciatore di Montegiorgio - perché si vedono i primi frutti del passaggio alla tecnica rotatoria, con la quale sto prendendo sempre maggiore confidenza. L'obiettivo dell'anno restano i 18 metri del minimo per i Mondiali juniores di Barcellona. Grazie come sempre al mio tecnico Alfio Petrelli, a mamma Orietta e papà Luigino e un pensiero, quello che ho avuto durante il lancio della medaglia, per Luciano Vita, un podista amatoriale scomparso l'anno scorso". Ottimo piazzamento anche per l’ottocentista Lucia Paternesi Meloni, junior di Sant’Elpidio a Mare che gareggia per la Tecno Adriatletica Marche e centra un brillante quarto posto in 2’15”56. Le Marche chiudono quindi la rassegna con quattro podi complessivi: un oro (Vandi) e tre argenti (Nemo, Antonelli, Del Gatto).

RISULTATI SECONDA GIORNATA
1ª 1000 AF: Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 2’57”55
2° peso JM: Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) 17.15
4ª 1000 AF: Mamadou Binta Diallo (Atl. Avis Macerata) 3’01”46
4ª 800 JF: Lucia Paternesi Meloni (Tecno Adriatletica Marche) 2’15”56
5° 4x200 JM: Andrea Ghergo, Tommaso Giuliodori, Luca Binci, Davide Romandini (Tecno Adriatletica Marche) 1’34”51
5ª asta JF: Barbara Donzelli (Sport Atl. Fermo) 3.50
7ª 60 JF: Paola Spina (Atl. Avis Macerata) 7”92 finale, 7”78 semifinale, 7”83 batt.
8° 4x200 AM: Daniele Corazza, Vittorio Santori, Francesco Cappanera, Livio Santarelli (Tecno Adriatletica Marche) 1’36”40
8ª 4x200 AF: Carolina Concettoni, Valeria Spinelli, Lara Becci, Roberta Del Gatto (Sport Atl. Fermo) 1’48”98
8ª asta JF: Eleonora Brodoloni (Sport Atl. Fermo) 3.30
9° 4x200 AM: Gabriele Tozzi, Giovanni Cataldi, Marco Capitanelli, Rodolfo Sorcinelli (Sport Atl. Fermo) 1’36”65
10ª 60 AF: Roberta Del Gatto (Sport Atl. Fermo) 7”98 semifinale, 7”97 batt.
10° 800 JM: Nicola Pasquali (Atl. Avis Macerata) 2’01”67
11ª 1000 AF: Elisa Copponi (Atl. Maxicar Civitanova) 3’05”25
12ª 60 AF: Ilaria Bonafoni (Atl. Fabriano) 8”00 semifinale, 8”08 batt.
12ª 4x200 AF: Giorgia Micheli, Chiara Cesca, Mamadou Binta Diallo, Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 1’50”25
12ª 60 JF: Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) 7”92 semifinale, 7”98 batt.
13ª 800 JF: Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) 2’22”63
14° 4x200 AM: Vasile Santaniello, Alessandro Cenci, Lambert Marsigliani, Leonardo Quarticelli (Sef Stamura Ancona) 1’38”09
14ª 1000 AF: Arianna Carbonari (Sef Stamura Ancona) 3’08”78
14ª 4x200 AF: Cristina Vitali, Valeria Marcozzi, Arianna Biondi, Alessia Marinucci (Tecno Adriatletica Marche) 1’51”69
16° 1000 AM: Lorenzo Lucarini (Sef Stamura Ancona) 2’39”24
16ª asta JF: Marina Santarelli (Sport Atl. Fermo) 2.80
17° asta AM: Tonino Giordani (Atl. Montecassiano) 3.50
17ª 4x200 AF: Erika Innominato, Grazia Cortellino, Rebecca Fiorini, Eleonora Luini (Sef Stamura Ancona) 1’58”25
18ª triplo AF: Valentina Attorri (Tecno Adriatletica Marche) 10.83
20° 60 JM: Jean Colmenarez Feliz (Sef Stamura Ancona) 7”24 batt.
21° triplo AM: Livio Santarelli (Tecno Adriatletica Marche) 12.65
22° 60 AM: Francesco Botti (Asa Ascoli Piceno) 7”33 semifinale, 7”35 batt.
23° 1000 AM: Tommaso Costantini (Sef Stamura Ancona) 2’42”46
28° 1000 AM: Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) 2’47”31

TUTTI I RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2012/COD3646/Index.htm

 

PROSSIME DATE STAGIONE INDOOR - ANCONA 2012
25-26 febbraio: Campionati Italiani assoluti e promesse

3 marzo: Campionati regionali open ragazzi
4 marzo: Incontro per rappresentative cadetti “Ai confini delle Marche”
9-10-11 marzo: Campionati Italiani master

17-18 marzo: Campionati italiani paralimpici


Nelle immagini, la mezzofondista Eleonora Vandi sul traguardo e poi circondata dalla famiglia (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL); più sotto, il pesista Lorenzo Del Gatto (FotoGP.it); a fondo pagina, il servizio video a cura di Mario Giannini





Condividi con
Seguici su: